CronacaPalermo

[Video] Covid-19: è fuga da Milano verso il sud. Stazione presa d’assalto, l’appello di Lombardo: “Restate in quarantena”

Sono a centinaia i residenti milanesi originari del sud che cercano di tornare ai paesi di origine, se il contagio si estende al meridione il sistema sanitario potrebbe collassare



Una scena irreale degna di un film apocalittico quella che in queste ore si sta svolgendo presso la stazione di Milano Porta Garibaldi dove sciami di cittadini, in larga parte originari del sud Italia, hanno preso d’assalto il gate nel tentativo di imbarcarsi sui treni diretti sl meridione.

Una scelta dettata dalla paura nata a seguito della decisione di bloccare glivaccessi in entrata e in uscita della regione Lombardia e che potrebbe avere risvolti drammatici sull’avanzamento del virus nelle regioni del sud dove le strutture sanitarie non sono sufficientemente attrezzate per fronteggiare focolai come quelli presenti nel nord del paese.

L’appello su Facebook arriva dal deputato alcamese Antonio Lombardo che condivide il video della stazione ed invita i residenti delle zone rosse s rispettare la quarantena: “Se avete parenti, amici, conoscenti che provengono da quelle zone invitateli (obbligateli) – scrive Lombardo – ad osservare un periodo di quarantena e rispettare i protocolli del governo. Nonostante tutti gli sforzi che si stanno compiendo in queste ore, il sistema sanitario del sud avrebbe seri problemi a reggere nell’immediato. La migliore cura in questo momento è la prevenzione. Ripeto, invitate tutti coloro che provengono dalle zone rosse a starsene a casa in quarantena, rispettiamo le regole impartite dal governo, la situazione è molto seria!”.

Articoli Correlati

Back to top button
Close