AlcamoCronaca

Alcamo, Polizia e Carabinieri arrestano un pluripregiudicato

L’uomo è ritenuto responsabile dei reati di omicidio volontario, occultamento di cadavere, estorsione, detenzione abusiva di armi e materie esplodenti nonché per quelli in materia di stupefacenti

Nella tarda serata di ieri, personale della Squadra Mobile, unitamente a quello della Compagnia Carabinieri di Alcamo e del locale Commissariato di P.S. traeva in arresto Francesco DOMINGO, nato ad Alcamo e classe ‘83, pluripregiudicato per i reati di omicidio volontario, occultamento di cadavere, estorsione, detenzione abusiva di armi e materie esplodenti nonché per quelli in materia di stupefacenti. L’uomo, lo scorso 29 gennaio, si era allontanato arbitrariamente dalla comunità terapeutica “Casa dei Giovani” di Matera, dove era stato collocato in regime di affidamento in prova.

In particolare, DOMINGO si era allontanato arbitrariamente dalla struttura terapeutica facendo perdere le proprie tracce ed era ricercato in quanto il Magistrato di sorveglianza gli aveva ripristinato la carcerazione residua pari ad 4 anni e altrettanti mesi di reclusione, a seguito di molteplici violazioni delle prescrizioni. Attesa la particolare pericolosità del soggetto, venivano attivate attività tecniche congiunte delle due forze di polizia, coordinate dalla Procura di Trapani, atteso che, sulla base di elementi di natura info investigativa, si era appreso che il soggetto gravitasse in zona Alcamo.

Nella serata di ieri, DOMINGO, nell’ambito di servizio congiunto specificamente organizzato per la cattura, rintracciato mentre si trovava a bordo di un veicolo condotto da un noleggiatore di auto, si dileguava tra le campagne della periferia di Alcamo. Al termine di una vasta battuta in zona e sfruttando le attività tecniche in atto, il predetto veniva catturato da personale della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri. Terminate le incombenze DOMINGO veniva associato presso il carcere di Trapani in esecuzione del provvedimento al quale si era sottratto.

Articoli Correlati

Back to top button
Close