World

Le forti piogge uccidono almeno 21 persone nella Repubblica Dominicana |  Notizia

Le forti piogge uccidono almeno 21 persone nella Repubblica Dominicana | Notizia

Le forti piogge delle ultime 48 ore hanno causato allagamenti, distrutto infrastrutture e case crollate. Il Presidente della Repubblica Dominicana ha insistito sul fatto che il cambiamento climatico deve essere preso sul serio dopo che le piogge torrenziali hanno ucciso almeno 21 persone e provocato lo sfollamento di altre migliaia. Più di 13.000 persone hanno …

Le forti piogge uccidono almeno 21 persone nella Repubblica Dominicana | Notizia Leggi altro »

I negoziatori sono vicini a raggiungere un accordo con Hamas per il rilascio degli ostaggi

I negoziatori sono vicini a raggiungere un accordo con Hamas per il rilascio degli ostaggi

I negoziatori sono vicini a raggiungere un accordo Accordo con Hamas Un primo rilascio di 50 civili in cambio della concessione di maggiori aiuti da parte di Israele Compreso il carburanteDiverse fonti hanno detto a CBS News che ciò ha coinciso con una cessazione limitata dei combattimenti. Probabilmente seguirà il rilascio di altri ostaggi civili. …

I negoziatori sono vicini a raggiungere un accordo con Hamas per il rilascio degli ostaggi Leggi altro »

L'Ucraina affonda due navi da sbarco russe in Crimea: personale militare

Israele afferma che gli Houthi hanno sequestrato una nave nel Mar Rosso e non ci sono israeliani tra i suoi proprietari o l’equipaggio

GERUSALEMME (Reuters) – Israele ha dichiarato domenica che gli Houthi dello Yemen hanno sequestrato una nave mercantile di proprietà britannica e gestita dai giapponesi nel Mar Rosso meridionale, descrivendo l’incidente come un “atto terroristico iraniano” con conseguenze per la sicurezza marittima internazionale. . Gli Houthi hanno detto di aver sequestrato una nave in quella zona, …

Israele afferma che gli Houthi hanno sequestrato una nave nel Mar Rosso e non ci sono israeliani tra i suoi proprietari o l’equipaggio Leggi altro »

IDF soldiers Captain Roey Biber, 28 (L); and Sergeant Binyamin Meir Airly, 21.

L’esercito israeliano rivela l’uccisione del capitano Roy Pepper e del sergente Benjamin Meir Earley

Quest’ultimo annuncio porta a 65 il numero totale dei soldati israeliani uccisi dall’inizio dell’operazione di terra a Gaza. Domenica mattina l’esercito israeliano ha pubblicato i nomi di altri due soldati uccisi durante i combattimenti nel nord della Striscia di Gaza. Il Capitano (Res.) Roy Pepper aveva 28 anni, di Tzur Moshe. Era un caposquadra dell’unità …

L’esercito israeliano rivela l’uccisione del capitano Roy Pepper e del sergente Benjamin Meir Earley Leggi altro »

Netanyahu descrive i terroristi di Hamas come “uomini morti che camminano” mentre 30.000 persone marciano a Gerusalemme

Netanyahu descrive i terroristi di Hamas come “uomini morti che camminano” mentre 30.000 persone marciano a Gerusalemme

Notizia Guerra d’Israele 2023 di terra oliviana pubblicato 18 novembre 2023 Aggiornato 18 novembre 2023, 18:27 ET Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato che tutti i membri di Hamas sono “uomini morti che camminano”, mentre circa 30.000 persone hanno marciato a Gerusalemme per chiedere al governo la restituzione degli ostaggi presi dal movimento. …

Netanyahu descrive i terroristi di Hamas come “uomini morti che camminano” mentre 30.000 persone marciano a Gerusalemme Leggi altro »

Il presidente liberiano George Weah concede la vittoria al suo rivale politico

Il presidente liberiano George Weah concede la vittoria al suo rivale politico

Brendan Smalowski/Joel Saget/AFP/Getty Images Joseph Boakai, a sinistra, e George Weah CNN — Il presidente liberiano George Weah ha ammesso la sconfitta del candidato dell’opposizione Joseph Boakai dopo un ballottaggio ravvicinato. Weah, ex stella del calcio, ha chiamato Boakai dopo che la commissione elettorale nazionale del paese ha annunciato venerdì i risultati preliminari. La commissione …

Il presidente liberiano George Weah concede la vittoria al suo rivale politico Leggi altro »

È morto all'età di 95 anni il leader della Soka Gakkai del gruppo buddista Daisaku Ikeda

È morto all’età di 95 anni il leader della Soka Gakkai del gruppo buddista Daisaku Ikeda

Daisaku Ikeda, leader di lunga data dell’organizzazione buddista secolare Soka Gakkai, uno dei più grandi gruppi religiosi del Giappone, e fondatore del partito Komeito, il partner minore della coalizione del Partito Liberal Democratico al potere nel paese, è morto mercoledì all’età di mercoledì nella sua casa di Tokio. Il gruppo ha detto. Aveva 95 anni. …

È morto all’età di 95 anni il leader della Soka Gakkai del gruppo buddista Daisaku Ikeda Leggi altro »

Il presidente liberiano George Weah ha ammesso la sconfitta alle elezioni a Joseph Bukai

Il presidente liberiano George Weah ha ammesso la sconfitta alle elezioni a Joseph Bukai

[1/3]Il Partito di unità di opposizione della Liberia Joseph Boakai saluta i suoi sostenitori mentre tiene il suo ultimo incontro elettorale per le elezioni presidenziali a Monrovia, Liberia, il 7 ottobre 2023. REUTERS/Carel Doe/file Foto Ottenere i diritti di licenza Weah chiede a Boakai di scendere a compromessi ed esorta i suoi sostenitori ad accettare …

Il presidente liberiano George Weah ha ammesso la sconfitta alle elezioni a Joseph Bukai Leggi altro »

Il Pentagono fallisce l’audit annuale per il sesto anno consecutivo

Il Pentagono fallisce l’audit annuale per il sesto anno consecutivo

Scopri cosa viene cliccato su FoxBusiness.com Il Pentagono ha fallito il suo audit annuale per il sesto anno consecutivo. Il controllore del Dipartimento della Difesa Mike McCord ha annunciato i risultati ai giornalisti mercoledì mentre il dipartimento difendeva i suoi fallimenti in corso come processo continuo di ripulitura dei suoi libri contabili. “Stiamo lavorando per …

Il Pentagono fallisce l’audit annuale per il sesto anno consecutivo Leggi altro »

"L'Ucraina sta diventando sempre più forte" - Aggiornamento sulla guerra in Ucraina del 17 novembre (edizione europea)

“L’Ucraina sta diventando sempre più forte” – Aggiornamento sulla guerra in Ucraina del 17 novembre (edizione europea)

riepilogo: Zelenskyj stima che il nemico abbia meno missili rispetto allo scorso anno e che le difese aeree ucraine siano migliorate Tre persone sono state uccise e molte altre sono rimaste ferite in un bombardamento sulla città di Kherson Sono stati confermati piccoli guadagni russi a nord di Avdiivka Le AFU guadagnano terreno lungo il …

“L’Ucraina sta diventando sempre più forte” – Aggiornamento sulla guerra in Ucraina del 17 novembre (edizione europea) Leggi altro »

Torna in alto