Bobby Hull non è più l’ambasciatore dei Chicago Blackhawks

CHICAGO – L’attaccante della Hall of Fame Bobby Hull non è più ambasciatore dei Blackhawks.

Hull ha giocato per Chicago per 15 anni, collezionando 604 gol e 549 assist. È stato nominato ambasciatore dei Blackhawks in concerto con il collega Hall of Famer Stan Mikita nel 2008.

I Blackhawks hanno dichiarato lunedì che stanno ridefinendo il ruolo di ambasciatore della squadra dopo la morte di Mikita nel 2018 e Tony Esposito ad agosto.

“Quando si tratta di Bobby, in particolare, entrambi abbiamo concordato all’inizio di questa stagione che si ritirerà da qualsiasi ruolo ufficiale nella squadra”, ha detto la squadra in una nota.

Hull, 83 anni, è stato inserito nella Hockey Hall of Fame nel 1983 e la sua giacca n. 9 è stata ritirata dai Black Hawks quello stesso anno. Mentre Hull era un giocatore di punta, ha incontrato molti episodi preoccupanti di glassa nel corso degli anni.

Hull è stato condannato per aver aggredito un agente di polizia che ha avuto una disputa con l’allora moglie Deborah nel 1986. È stato anche accusato di batteria, ma l’accusa è stata ritirata dopo che Deborah ha detto alle autorità che non voleva testimoniare contro suo marito, un stato. L’avvocato ha detto al Chicago Tribune.

La seconda moglie di Hal, Joan, lo ha accusato di abusi durante un’intervista con ESPN nello show del 2002.

Un quotidiano russo riferì nel 1998 che Hull disse che Adolf Hitler “aveva delle buone idee”. Hall ha negato di aver fatto il commento, definendolo “falso e diffamatorio”.

READ  40 La migliore cancelletti per bambini del 2022 - Non acquistare una cancelletti per bambini finché non leggi QUESTO!

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,503FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles