Corea del Nord, Cina e Stati Uniti seguono da vicino le elezioni sudcoreane

I sostenitori aspettano l’arrivo del candidato presidenziale Yoon Seok-yeol del principale partito di opposizione People’s Power Party durante la campagna elettorale presidenziale il 15 febbraio 2022 a Seoul, in Corea del Sud.

Chung Seung Joon | Notizie Getty Images | Getty Images

Una vittoria conservatrice alle imminenti elezioni presidenziali della Corea del Sud potrebbe portare il paese ad adottare una posizione dura nei confronti della Corea del Nord e della Cina, innescando potenzialmente nuove tensioni nella regione dell’Asia-Pacifico.

Yoon Seok Yeol del partito conservatore People’s Power Party e Lee Jae Myung del Partito Democratico al potere sono stati tra i primi alle elezioni del 9 marzo. Una serie di sondaggi di Gallup Korea, una società di ricerca, hanno mostrato Yoon e Lee che corrono testa a testa, indicando una corsa serrata davanti. In un sondaggio condotto su 1.000 adulti il ​​25 febbraio, l’indice di approvazione generale di Lee era del 38%, rispetto al 37% di Yoon. Un altro sondaggio all’inizio di febbraio ha mostrato che i due pareggiavano al 35%.

Le questioni economiche, in particolare l’alloggio, sono in prima linea in queste elezioni. ma dato Continua l’attività missilistica della Corea del Nord E ci si aspetta che anche il sentimento anti-cinese in patria, le questioni di politica estera influiscano sul sentimento pubblico. Con ogni candidato che ha opinioni contrastanti sulle relazioni con la Corea del Nord, la Cina e gli Stati Uniti, c’è molto in gioco sul destino geopolitico della Corea del Sud.

Corea del nord

Il governo di Kim Jong Un sta intensificando i suoi test missilistici durante i colloqui diplomatici con Gli Stati Uniti e i suoi alleati rimanere fermo. Questo non è uno sviluppo nuovo, ma sullo sfondo L’invasione russa dell’UcrainaAumenta i timori crescenti di disordini regionali. Più di recente, il 27 febbraio, Pyongyang ha lanciato quello che potrebbe essere un missile balistico a medio raggio, secondo funzionari in Corea del Sud e Giappone.

In linea con i suoi predecessori conservatori, Yun sta chiedendo la denuclearizzazione della Corea del Nord prima che le due Coree concordino accordi di pace e aiuti economici. Alla fine di novembre, ha detto al quotidiano sudcoreano Kookmin Ilbo che avrebbe preso in considerazione la possibilità di annullare l’accordo militare globale del 2018, una pietra miliare diplomatica sotto il presidente Moon Jae-in, se la Corea del Nord non avesse cambiato posizione.

Il candidato presidenziale sudcoreano Lee Jae-myung del Partito Democratico al potere guarda avanti a un dibattito presidenziale televisivo per le imminenti elezioni presidenziali del 9 marzo al KBS Studio il 2 marzo 2022 a Seoul.

piscina | Notizie Getty Images | Getty Images

Al contrario, Lee della RPDC sostiene l’approccio di Moon all’impegno diplomatico e alla cooperazione economica con la Corea del Nord come un modo per avviare la denuclearizzazione. Sostiene inoltre di allentare le sanzioni esistenti se la Corea del Nord si adegua. A differenza di Yun, Lee è anche disposto a dichiarare la fine della guerra di Corea per riportare Pyongyang al tavolo dei negoziati.

Tuttavia, nonostante condividano opinioni simili, hanno affermato gli analisti, è improbabile che Lee imiti le politiche di Moon. “Sebbene Moon sia stato personalmente pesantemente investito nell’organizzazione di un vertice intercoreano e nel tentativo di costruire relazioni di cooperazione sostenibili con la Corea del Nord, è probabile che Lee si attenga al principio della coesistenza pacifica mentre è riluttante a spendere molto capitale politico per cercare di fallo accadere, soprattutto se Pyongyang non collabora”, ha detto alla CNBC Jenny Town, senior fellow presso lo Stimson Center for Independent Research. Towne è anche il direttore di 38 North, il braccio di ricerca del centro focalizzato sulla Corea del Nord.

A complicare ulteriormente le cose, Yoon si concentra sulla ripresa delle esercitazioni militari congiunte con gli Stati Uniti. Questi esercizi sono stati ridimensionati dal 2018, “a causa della percezione della Corea del Nord degli esercizi come preparazione alla guerra”, ha detto alla CNBC Fei Zhou, analista asiatico dell’Economist Intelligence Unit. Quindi è probabile che la ripresa faccia arrabbiare Kim Jong Un. La posizione di Yun “è abbastanza dura da far sì che la Corea del Nord abbandoni completamente la diplomazia, come era durante i termini di Lee e Park”, ​​Kang Xu-fu, uno studente di dottorato specializzato in politica dell’Asia orientale al Boston College, ha scritto in una nota pubblicata . dal Lowy Institute.

Cina e Stati Uniti

Un’ondata di proteste anti-cinesi ha travolto i media sudcoreani nelle ultime settimane La polemica sulle Olimpiadi invernali di Pechino. In combinazione con le preoccupazioni più ampie per la posizione aggressiva di Pechino nei confronti dei suoi vicini nel Mar Cinese Meridionale, nell’Oceano Indiano e nell’Oceano Pacifico, il gigante asiatico è diventato un punto centrale di discussione in queste elezioni. La posizione della Corea del Sud sulla Cina è strettamente correlata alle sue relazioni con gli Stati Uniti, data la storica rivalità tra Pechino e Washington, il che significa che Seoul si trova spesso nella posizione di dare la priorità a una delle due superpotenze.

“Ci si aspetta che Li aderisca al rapporto di ambiguità strategica con la Cina, con l’obiettivo di bilanciare sicurezza e relazioni economiche”, ha affermato Town. Come Moon, Lee capisce di aver bisogno del supporto cinese sia sulla questione nordcoreana che sul fronte economico. “Lee Jae-myung è più preoccupato per l’impatto economico della Cina sulla Corea del Sud, quindi assumerà una posizione più neutrale”, ha fatto eco Xue. “Tuttavia, le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina renderanno sempre più difficile continuare questo approccio”, ha aggiunto Xue.

Yoon Seok Yeol pronuncia il suo discorso dopo aver vinto la corsa finale del People’s Power Party per scegliere il suo candidato presidenziale per le elezioni sudcoreane del 2022 il 5 novembre 2021 a Seoul.

piscina | Notizie Getty Images | Getty Images

Nel frattempo, Yun sta cercando una più forte cooperazione in materia di sicurezza con gli Stati Uniti, chiedendo in particolare ulteriori schieramenti difensivi nella regione d’alta quota, che quasi certamente provocherebbero una punizione economica da parte della Cina. L’installazione del sistema antimissilistico statunitense in Corea del Sud ha portato a una situazione di stallo durata un anno tra Pechino e Seoul dal 2016 al 2017, poiché le industrie del turismo, della cosmetica e dell’intrattenimento della Corea del Sud sono state colpite dal contraccolpo cinese. Xue ha affermato che Yun vuole anche candidarsi per l’adesione al Quartet Security Dialogue e partecipare al programma di condivisione dell’intelligence Five Eyes “nonostante la possibile opposizione della Cina a tali mosse”. Town ha detto che la volontà di Yun di schierarsi apertamente con gli Stati Uniti sarebbe stata messa in discussione, “se o quando la Cina inizierà a fare pressione su Seoul”.

Giappone

Le relazioni con Tokyo sono peggiorate sotto l’attuale amministrazione Moon Jae-in a causa di controversie commerciali e questioni irrisolte riguardanti il ​​dominio coloniale giapponese della Corea dal 1910 al 1945. Quest’ultimo include questioni come l’acquisto da parte del Giappone di bordelli militari per le donne sudcoreane. Kang Chang-il, ambasciatore della Corea del Sud in Giappone, ha affermato a gennaio che le relazioni bilaterali erano al “livello peggiore” dal 1965.

Questo dovrebbe migliorare in un regime conservatore. In una discussione televisiva il mese scorso, Yoon ha affermato che le relazioni di Seoul con Washington e Tokyo si erano deteriorate a causa della “diplomazia sottomessa pro-Cina e nordcoreana”, aggiungendo che avrebbe cambiato quella dinamica. Diversi esperti hanno detto alla CNBC che è ampiamente previsto che Yun metta da parte le controversie storiche con il Giappone al fine di risolvere le controversie commerciali bilaterali e stabilire una più stretta cooperazione in materia di sicurezza.

Sebbene Lee sia d’accordo sull’importanza di migliorare le relazioni bilaterali tra Corea del Sud e Giappone ed è aperto ai colloqui, insiste sul fatto che il Giappone si sforzi per affrontare adeguatamente le differenze storiche.

L’aumento della tensione regionale derivante dall’affermazione della Cina, dagli sforzi degli Stati Uniti per contenere la Cina o dai test missilistici e nucleari a lungo raggio della Corea del Nord ridurranno il numero di opzioni politiche che il prossimo presidente sudcoreano può perseguire.

Khan X. Vu

Dottorando e specialista in politica dell’Asia orientale

La natura della geopolitica asiatica

Sebbene ogni candidato offra prospettive fondamentalmente diverse sulle relazioni intercoreane e sulla rivalità tra Stati Uniti e Cina, molti analisti hanno affermato che la sicurezza e le dinamiche politiche nella regione Asia-Pacifico non consentono grandi cambiamenti nella politica estera.

“L’aumento della tensione regionale causata dall’affermazione della Cina, dagli sforzi degli Stati Uniti per contenere la Cina, o dai test missilistici e nucleari a lungo raggio della Corea del Nord, ridurranno il numero di opzioni politiche che il prossimo presidente sudcoreano può perseguire”, ha scritto Fu nel suo libro. Nota. “Purtroppo, un tale deterioramento delle dinamiche regionali è sempre più probabile”.

“Anche nel tentativo di coltivare relazioni più profonde con altre potenze medie, poiché la Corea del Sud sta attualmente cercando di creare un cuscinetto per se stessa in mezzo alla crescente rivalità tra Stati Uniti e Cina, questo è un processo a lungo termine”, ha affermato lo Stimson Town Center . “Nel breve e medio termine, la Corea del Sud continuerà a trovarsi in un dilemma strategico mentre naviga nella competizione tra Stati Uniti e Cina rafforzando al contempo le sue difese contro miglioramenti significativi delle capacità armate della Corea del Nord”, ha aggiunto.

READ  Il viaggio di Biden in Europa sarà pesante nel mostrare l'unità dell'Occidente, ma potrebbe essere leggero sulle misure per fermare la guerra di Putin in Ucraina

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,597FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles