Fonti del partito laburista hanno affermato che Sadiq Khan ha vinto un terzo mandato come sindaco di Londra, coronando l’ottima prestazione dell’opposizione alle elezioni inglesi.

John Phillips/Stringer

Sadiq Khan è stato eletto sindaco di Londra per la prima volta nel 2016.



CNN

Sadiq Khan ha vinto un terzo mandato come sindaco di Londra, hanno detto sabato fonti del partito laburista, al culmine di una tornata di elezioni locali in tutta l’Inghilterra che hanno confermato la superiorità politica del principale partito di opposizione.

I primi sondaggi indicavano che Khan era sulla buona strada per vincere contro la sua sfidante conservatrice, Susan Hall. Dal 2016 ha esteso il suo controllo sulla capitale.

Lui segue strisciante in tutta l’Inghilterra a favore del Labour, che è in una posizione forte per strappare il potere al Primo Ministro Rishi Sunak e ai conservatori nelle elezioni generali dei prossimi mesi.

Giovedì il Partito conservatore ha perso il controllo di 10 consigli locali e quasi 500 consiglieri, subendo per mano del pubblico una sconfitta elettorale che quasi tutti, compresi i membri del partito, si aspettavano.

Ma è possibile che Sunak abbia ottenuto sufficienti limitati successi per resistere alla sfida alla sua leadership, che i conservatori ribelli hanno minacciato a seconda dell’esito delle elezioni di giovedì.

Il partito sperava di mantenere sabato l’incarico di sindaco delle West Midlands, avendo precedentemente ricoperto la stessa posizione nella Tees Valley, dando a Sunak sempre più assediato qualcosa a cui attingere mentre cerca almeno di unire i suoi legislatori a Westminster.

Le elezioni di giovedì rappresentano una fase di prova finale prima delle elezioni generali, che dovranno tenersi entro gennaio. Sunak ha resistito alle richieste di fissare una data per questo voto, e il Partito Laburista è in testa nei sondaggi d’opinione con un ampio margine.

READ  Bolton attacca Biden per aver respinto la risoluzione Onu su Gaza: “Molto dannosa per Israele”

Il partito di opposizione di Keir Starmer ha ottenuto il controllo di otto consigli e ha anche ottenuto la vittoria giovedì nelle elezioni suppletive di Westminster a Blackpool.

I risultati hanno confermato la tradizionale narrativa dei sondaggi d’opinione secondo cui il gruppo era sulla buona strada per conquistare il potere, anche se il Labour non è stato in grado di superare l’onda rossa ruggente che alcuni nel partito avevano sperato, poiché ha fallito in alcune delle gare più dure che ha dovuto affrontare.

C’erano anche indicazioni che l’insoddisfazione per la posizione del partito sulla guerra israeliana a Gaza avesse danneggiato i laburisti tra gli elettori nelle aree con grandi popolazioni musulmane. In particolare, la perdita di Oldham Council, cittadina nel nord-ovest dell’Inghilterra, dove i musulmani costituiscono circa un quarto della popolazione.

Yvette Cooper, ministro ombra degli Interni del Labour, ha dichiarato alla BBC: “Riconosciamo la forza dei sentimenti che esiste, e ovviamente continueremo a lavorare come facciamo in ogni regione del paese per ottenere voti ancora in futuro”.

Se la sua vittoria sarà confermata, Khan diventerà il primo sindaco di Londra a ricoprire un terzo mandato da quando la carica è stata creata nel 2000.

La città, con una popolazione di nove milioni di abitanti, è più multiculturale, liberale ed europeista rispetto al Regno Unito nel suo insieme, portando Khan a volte a scontrarsi con i successivi leader laburisti, soprattutto sulla questione della Brexit.

Ha dato priorità alle politiche di riduzione delle emissioni nel tentativo di perdere la reputazione della città come grande inquinatore, e ha fatto notizia a livello internazionale durante una lunga campagna. Sputo generale Con l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante la sua amministrazione.

READ  Tre afgani e tre turisti spagnoli sono morti in una sparatoria a Bamiyan Notizie di criminalità

Ma i critici hanno attaccato il record di Khan sui crimini con coltello e la sua recente espansione di una prima zona a basse emissioni al mondo, che secondo i conservatori avrebbe colpito più duramente le famiglie più povere fuori Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto