Gli utili del NIO non rispettano le stime. Ma ci sono alcune buone notizie per Tesla e BYD.

I risultati del secondo trimestre della startup cinese di veicoli elettrici NIO sono stati peggiori del previsto. Il titolo non ha subito un duro colpo nelle prime fasi delle negoziazioni, anche se il terzo trimestre sembra molto migliore.

Questo è un sollievo per gli investitori NIO (simbolo commerciale: NIO). È una buona notizia anche per i leader cinesi dei veicoli elettrici come Tesla (TSLA) e BYD (1211.Hong Kong).

nio martedì menzionato Perdita rettificata nel secondo trimestre di 45 centesimi per azione su un fatturato di 1,2 miliardi di dollari. Secondo Bloomberg, Wall Street si aspettava una perdita per azione di circa 33 centesimi su un fatturato di 1,3 miliardi di dollari.

La perdita stimata aggregata da FactSet era leggermente maggiore, pari a 41 centesimi per azione. Le stime di vendita erano simili. FactSet è un’aggregazione di cinque numeri. Bloomberg ha utilizzato nove stime.

Un anno fa, NIO ha registrato una perdita rettificata di 19 centesimi per azione su un fatturato di 1,5 miliardi di dollari. Le vendite sono diminuite rispetto all’anno precedente a causa delle minori consegne. NIO ha consegnato circa 23.500 unità nel secondo trimestre, in calo rispetto alle circa 25.000 unità consegnate nel secondo trimestre del 2022.

Annuncio: scorri per continuare

Il margine lordo per il secondo trimestre è stato di circa l’1%, in calo rispetto all’1,5% del primo trimestre.

Margini in contrazione, perdite più ampie del previsto e consegne inferiori non sono una buona notizia. Ma guardando al futuro, NIO prevede di consegnare tra le 55.000 e le 57.000 unità nel terzo trimestre. Wall Street cercava quasi 50.000 unità.

READ  Come Sampriti Bhattacharya ha lanciato una delle principali società americane di costruzione navale - Rob Report

Le azioni NIO inizialmente sono aumentate nelle prime negoziazioni di martedì, ma sono scese di circa lo 0,9%.


Standard & Poor’s 500

E


Nasdaq composito

I futures sono saliti entrambi dello 0,1% circa.

Annuncio: scorri per continuare

Tuttavia, le cose non sono andate molto bene e le indicazioni del terzo trimestre dovrebbero aiutare a sostenere in qualche modo il titolo martedì. Venendo agli utili, gli investitori hanno avuto molte domande sulla concorrenza, sulla domanda, sui prezzi e sull’economia cinese.

NIO ha risposto a una domanda con le istruzioni per la consegna. Sta tornando a crescere dopo un trimestre di vendite relativamente debole. L’aumento delle consegne di NIO è anche un piccolo aspetto positivo per la domanda complessiva di veicoli elettrici in Cina.

Nei primi sette mesi dell’anno, la domanda di veicoli elettrici a batteria è aumentata di quasi il 25% su base annua, secondo i dati compilati da Jeff Chung, analista di Citi. È una cifra positiva, ma le vendite di agosto dovrebbero diminuire leggermente rispetto all’anno precedente.

Il calo delle vendite potrebbe essere la causa dei produttori cinesi di auto elettriche e di Tesla
,

Annuncio: scorri per continuare

Ad agosto ha abbassato i prezzi su circa 25 modelli.

Gli investitori dovranno continuare a tenere d’occhio i numeri di vendita di altri produttori di veicoli elettrici oltre a NIO per avere un’idea di come andrà la domanda di veicoli elettrici per il resto del 2023. La Cina è il più grande mercato per i nuovi veicoli elettrici al mondo.

Le vendite e i prezzi deboli hanno influenzato le azioni NIO. Entrando nelle negoziazioni di martedì, le azioni sono scese del 45% negli ultimi 12 mesi e di circa il 28% nell’ultimo mese. IL

READ  Elon Musk è un "idiota", ma all'inizio è stato una "calamita per i talenti" di OpenAI, ammette Sam Altman, che ora deve affrontare la sua concorrenza diretta


Standard & Poor’s 500,

Per fare un confronto, ha guadagnato circa il 10% negli ultimi 12 mesi e ha perso circa il 4% nell’ultimo mese.

Annuncio: scorri per continuare

Le azioni di Tesla, il più grande produttore mondiale di auto elettriche a batteria, sono scese di circa l’11% nell’ultimo mese. Le azioni di BYD, il più grande produttore cinese di veicoli elettrici a batteria, sono scese di circa il 18% negli ultimi mesi.

La direzione del NIO terrà una teleconferenza alle 8:00 ET per discutere i risultati. Analisti e investitori vorranno saperne di più su tutte le questioni che riguardano le azioni: consegne, domanda e stato dell’economia cinese.

Scrivi ad Al Root all’indirizzo allen.root@dowjones.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto