I gambiani votano alle prime elezioni presidenziali dall’era Jammeh | notizie politiche

In un referendum molto atteso che potrebbe essere visto come un test per la transizione democratica del paese, i gambiani stanno votando per eleggere il loro prossimo presidente.

Il presidente Adama Barrow ha stabilito un record incontrando altri cinque candidati mentre contesta la rielezione in quella che dovrebbe essere una competizione serrata. Il veterano politico Ousainou Darboe è considerato il principale candidato dell’opposizione.

Questo è stato il primo voto di sabato dopo che il dittatore di lunga data Yahya Jammeh è stato deportato nel gennaio 2017, dopo che un faraone relativamente sconosciuto lo ha sconfitto alle urne. La sua partenza per la Guinea Equatoriale ha segnato la fine di un governo di 22 anni segnato da crimini, irregolarità e saccheggi finanziari.

Quando le votazioni sono iniziate alle 08:00 GMT, le persone stavano aspettando in lunghe code fuori dalle cabine elettorali. Le votazioni terminano GMT alle 17:00 GMT e domenica potrebbero essere annunciati i primi risultati di una tornata elettorale.

“Centinaia di persone si sono messe in fila e hanno aspettato l’inizio del voto”, ha detto Ahmed Idris, portavoce di al-Jazeera, riferendosi a una “massiccia affluenza” a un seggio elettorale nella capitale, Panjul.

“Questa è la prima elezione in molti anni in cui un elettore può andare a votare senza preoccuparsi di essere osservato, intimidito o arrestato”, ha aggiunto.

Il Gambia copre un’area di 480 km (300 mi) con circa 60 km (37 mi) di costa nell’Oceano Atlantico, circondato dal Senegal. Ospita più di due milioni di persone, la metà delle quali vive con meno di 1,90 dollari al giorno.

READ  40 La migliore piumone matrimoniale del 2022 - Non acquistare una piumone matrimoniale finché non leggi QUESTO!

Dopo che l’economia basata sul turismo è stata duramente colpita dall’epidemia di COVID-19, molti elettori si aspettano un miglioramento della loro qualità di vita.

Il borgo opera su un biglietto continuo, indicando progetti infrastrutturali completati sotto la sua supervisione, nonché maggiori diritti civili.

Rilasciare le biglie nei tamburi

Quasi un milione di persone su una popolazione di 2,5 milioni si sono registrate per votare, che è più delle elezioni del 2016, ha affermato Mamadou A. Barry, un funzionario elettorale della Commissione elettorale indipendente (IEC).

Ogni candidato presidenziale ha la propria urna elettorale al seggio elettorale di Combian e gli elettori lasciano cadere una biglia in una delle urne per scegliere il politico di loro scelta.

Barry ha detto che i gambiani hanno capito il processo di utilizzo delle biglie di vetro per votare. Negli anni ’60 è stato introdotto un sistema di voto insolito in un paese con un alto tasso di analfabetismo per evitare schede errate.

“Ogni elettore riceve una biglia”, ha detto. “Penso che sia ovvio e giusto.”

Giovedì un intrattenitore si rivolge a una manifestazione a Banjul durante un comizio elettorale a sostegno di Ousainou Darboe, leader del principale partito di opposizione United Democratic Party (UDP) ed ex vicepresidente cambian. [Guy Peterson/AFP]

Sebbene questa volta Jammeh non disponga di una propria urna elettorale, le domande sul suo ruolo continuato in politica – e il suo ritorno dalla deportazione – sono state centrali per la questione prima delle elezioni.

Il 56enne, che ha preso il potere nel colpo di stato del 1994, ha cercato di influenzare il voto mantenendo un significativo sostegno politico in Gambia.

Jammeh ha invitato molte persone al telefono a votare per il Faraone, non per la coalizione del candidato dell’opposizione al terzo posto Mama Conte nel 2016.

READ  Casuale: Elden Ring e Mario Odyssey Jostle al numero uno nella lista dei "migliori giochi" di OpenCritic

Un altro campo politico, tuttavia, sta avanzando accuse penali contro Jammeh per presunti abusi sotto il suo governo.

Barrow ha istituito una commissione d’inchiesta per indagare su presunti abusi dopo il suo insediamento.

Il panel ha ascoltato le testimonianze di centinaia di testimoni sulle squadre della morte approvate dal governo, sulla “caccia alle streghe” e sul trattamento forzato dei malati di AIDS e altri abusi.

A novembre, la Commissione ha raccomandato al governo di perseguire l’accusa penale e, in un rapporto finale, l’ha consegnata al Faraone senza renderla pubblica.

Non sono stati rilasciati nemmeno i nomi degli agenti accusati.

Tuttavia, le accuse penali sono politicamente delicate sulla base del seguito di Jammeh.

Nonostante la precedente retorica che è stata dura su Jammeh, crescono le preoccupazioni per l’entusiasmo del Faraone per l’azione penale.

A settembre, la centrale nucleare del faraone ha annunciato un accordo con il vecchio partito di Jammeh, l’Alleanza patriottica per la ricostruzione e la costruzione, che è stato visto come uno stratagemma elettorale.

Jammeh ha detto che la decisione è stata presa a sua insaputa e che i suoi sostenitori avevano formato un partito rivale. Ma i gruppi per i diritti umani temono che l’accordo riduca le possibilità di un processo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,378FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles