I prezzi del petrolio sono aumentati poiché il conflitto in Ucraina ha sollevato preoccupazioni sull’offerta

I modelli di fusti di petrolio e una leva della pompa sono mostrati davanti a un grafico a spirale di scorta e il “$ 100” in questa illustrazione è stato preso il 24 febbraio 2022. REUTERS/Dado Rovich/Illustrazione

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

LONDRA (Reuters) – I prezzi del petrolio sono aumentati martedì poiché le preoccupazioni per le interruzioni dell’offerta dopo l’invasione russa dell’Ucraina e le relative sanzioni hanno oscurato i colloqui su un rilascio coordinato delle scorte globali di greggio.

Entro le 1145 GMT, i future sul greggio May Brent sono aumentati di $ 5,14, o del 5,25 percento, a $ 103,11 al barile. L’indice ha toccato il massimo degli ultimi sette anni di $ 105,79 dopo l’inizio dell’invasione la scorsa settimana.

I future sul greggio US West Texas Intermediate per aprile sono aumentati di $ 3,91, o del 4,08%, a $ 99,63. Il contratto ha toccato un massimo di $ 99,10 al barile il giorno precedente, chiudendo oltre il 4%. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Un enorme convoglio militare russo si è avvicinato martedì alla capitale ucraina di Kiev dopo che i colloqui tra Russia e Ucraina non sono riusciti a ottenere una svolta. Per saperne di più

Essendo la più grande compagnia di navigazione del mondo, Maersk, l’isolamento economico della Russia si è approfondito (MAERSKb.CO) Martedì, ha detto che avrebbe interrotto il traffico di container da e verso la Russia. Nel frattempo, la Gran Bretagna ha vietato a tutte le navi con qualsiasi collegamento russo di entrare nei porti britannici. Per saperne di più

READ  I Crypto Dork amanti delle carte magiche non sono riusciti a comprendere la legge sul copyright

“La fragile situazione in Ucraina e le sanzioni finanziarie ed energetiche contro la Russia aggraveranno la crisi energetica e il petrolio ben al di sopra dei $ 100 al barile nel breve termine e ancora più in alto se il conflitto si intensificherà ulteriormente”, Louise Dixon, analista senior del mercato petrolifero di Rystad Energy, ha scritto in una nota.

Le principali compagnie petrolifere e del gas, tra cui BP e Shell, hanno annunciato piani per uscire dalle operazioni russe e dalle joint venture, mentre Total (TTEF.PA) Ha detto che non avrebbe investito più capitale nelle sue operazioni russe. Per saperne di più

Gli acquirenti russi di petrolio stanno affrontando difficoltà con i pagamenti e la disponibilità di navi a causa delle sanzioni imposte da BP per annullare le spedizioni di olio combustibile da un porto russo del Mar Nero. Per saperne di più

Tuttavia, il sentimento del mercato ha aiutato gli Stati Uniti ei loro alleati a discutere di un rilascio coordinato di azioni di greggio per mitigare le interruzioni dell’offerta. E i media hanno riferito che questo lancio potrebbe raggiungere da 60 a 70 milioni di barili. Per saperne di più

“È probabile che l’OPEC si attenga al suo piano originale di aumentare di 400.000 barili al giorno al mese, il che non allevierà le preoccupazioni”, ha affermato Tamas Varga, analista di BVM Oil Associates.

L’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) e altri produttori, inclusa la Russia, si incontreranno mercoledì.

“Gli Stati Uniti stanno coordinando un ulteriore lancio della Strategic Petroleum Reserve (SPR) e oggi la riunione straordinaria dell’Aie dovrebbe affrontare anche la questione della sicurezza energetica. Ciò potrebbe fornire sollievo a breve termine”, ha aggiunto Varga.

READ  40 La migliore cappotto donna cammello del 2022 - Non acquistare una cappotto donna cammello finché non leggi QUESTO!

Martedì, l’Agenzia internazionale per l’energia (AIE) terrà una riunione ministeriale straordinaria per discutere il ruolo che i suoi membri possono svolgere nella stabilizzazione del mercato petrolifero.

Nel frattempo, le fabbriche in Asia hanno mantenuto una rapida ripresa a febbraio tra i segnali che la pandemia di coronavirus stava avendo un impatto minore sulle attività, indicando un aumento della domanda di petrolio. Per saperne di più

La Russia, che descrive le sue azioni in Ucraina come una “operazione speciale”, esporta 4-5 milioni di barili al giorno di greggio e 2-3 milioni di barili al giorno di prodotti raffinati.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(copertura di Julia Payne) a Londra e Muyu Shu a Pechino; Montaggio di Kenneth Maxwell, Jason Neely e Louise Heavens

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,378FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles