Il CDC mette in guardia gli operatori sanitari sui batteri Vibrio vulnificus

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno pubblicato venerdì un rapporto nazionale avvertimento Avvisa gli operatori sanitari per prevenire le infezioni Vibrio vulnificusQuest’anno un raro batterio carnivoro ha ucciso almeno 13 persone sulla costa orientale.

Sebbene le infezioni batteriche siano segnalate principalmente lungo la costa del Golfo, secondo il CDC le infezioni negli Stati Uniti orientali sono aumentate di otto volte dal 1988 al 2018. Durante lo stesso periodo, l’area geografica settentrionale è aumentata di 30 miglia ogni anno. Le infezioni di quest’anno si sono verificate durante temperature superficiali del mare costiero superiori alla media, ha affermato l’agenzia.

Ogni anno negli Stati Uniti fino a 200 persone lo segnalano Vibrio vulnificus Infezione secondo CDC. Secondo l’agenzia, circa un quinto dei casi sono fatali, a volte entro uno o due giorni dall’esordio della malattia.

V.vulnificus Le infezioni delle ferite sono caratterizzate da un breve periodo di incubazione e da infezioni necrotizzanti della pelle e dei tessuti molli”, ha affermato. Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie Lui dice Molte persone ne sono colpite Vibrio vulnificus “È necessario un trattamento severo o l’amputazione” e alcune infezioni possono portare a quella che viene chiamata fascite necrotizzante, una grave infezione in cui muore la carne attorno a una ferita aperta.

L’avvertimento di venerdì esorta gli operatori sanitari a prendere in considerazione i batteri per le ferite infette, soprattutto se i pazienti sono esposti alle calde acque costiere durante i mesi più caldi. “Eventi meteorologici estremi come inondazioni costiere, uragani e mareggiate possono forzare le acque costiere verso l’interno, esponendo le persone esposte a queste acque a un rischio maggiore.” Vibrione Infezioni delle ferite, ha affermato il CDC.

READ  Le Migliori cuccia per cani 2024: Guida all'Acquisto da Leggere

Quest’anno, i funzionari sanitari hanno segnalato almeno un decesso legato al batterio New York; due nel Connecticut; Tre dentro Carolina del Nord; e in sette Florida.

Quello che sappiamo sui rari batteri carnivori che uccidono 3

Vibrio vulnificus Una ferita aperta si diffonde principalmente quando entra in contatto con acqua salata o salmastra, ha affermato il CDC, sebbene non sia stata segnalata la trasmissione da persona a persona. Le persone con patologie preesistenti come malattie del fegato, diabete e immunodeficienza corrono un rischio maggiore di lesioni. Infezione.

In circa il 10% dei casi, i batteri infettano le persone che mangiano molluschi crudi o poco cotti.

Secondo il CDC, i batteri prosperano nell’acqua calda, soprattutto tra maggio e ottobre, e in “ambienti marini a basso contenuto di sale come le acque reflue”.

L’agenzia consiglia alle persone con ferite chiuse o tagli di evitare di nuotare in acqua salata o salmastra. “Se ti tagli mentre sei in acqua, esci immediatamente dall’acqua”, si legge.

Il CDC consiglia di utilizzare bende impermeabili. Altri consigli per evitare l’infezione includono cucinare i molluschi prima di mangiarli e lavarsi le mani con sapone dopo aver maneggiato i molluschi crudi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto