Il sostituto creato dai fan di Nintendo, “Pretendo”, non richiede più l'hacking di Wii U

Immagine: Zion Grassle/Nintendo Life

Tuttavia, la funzionalità online ufficiale per Wii U e 3DS potrebbe non essere disponibile (ad oggi, 9 aprile). non ufficiale Esistono già alternative a Nintendo Network. Inoltre, una sostituzione del server creata dai fan finta rete Ora disponibile anche per chi non vuole hackerare la propria Wii U.

In Post sul blog Rilasciato oggi, le menti dietro Pretendo sono pronte a rilasciare “SSSL”, uno “speciale exploit SSL per Wii U” che “consente agli utenti di connettersi alla rete Pretendo da Wii U, senza homeware o firmware personalizzato”.

Secondo la dichiarazione, una modifica DNS è tutto ciò che serve ora per sostituire la rete e renderla operativa su Wii U, dando a chiunque in precedenza si fosse rifiutato di installare Homebrew la possibilità di entrare in azione. Le istruzioni complete per la configurazione sono disponibili sul sito web di Pretendo Network.

Questo nuovo metodo di connessione si basa su un bug riscontrato nella versione 5.5.5 di Wii U. Il modulo SSL e il team di Pretendo affermano di esserne a conoscenza da tempo ma di non voler rendere l'informazione disponibile al pubblico nel caso fosse necessario essere patchato di conseguenza.

Le ricostruzioni del server online non funzioneranno con i titoli che utilizzano le proprie librerie SSL (Pretendo elenca WATCH_DOGS e YouTube come esempi) e il team indicato in Twitter Il metodo non crackato è disponibile solo su Wii U, senza che tali exploit siano applicabili al 3DS.

READ  Splatoon 3 - Risultati Splatfest #16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto