La Cina registra il primo decesso per Corona virus in più di un anno

Le persone si allineano tra le nevicate in un sito mobile di test dell’acido nucleico, in seguito allo scoppio della malattia del coronavirus (COVID-19), a Pechino, Cina, il 18 marzo 2022. REUTERS/Tingshu Wang

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

SHANGHAI/PECHINO (Reuters) – La Cina continentale ha riportato sabato il suo primo decesso per COVID-19 in più di un anno, secondo un post sul sito web della Commissione sanitaria nazionale che affermava che due persone erano morte nella regione nord-orientale di Jilin.

La Cina ha riportato solo due decessi per coronavirus nel 2021, con l’ultimo decesso il 25 gennaio.

Lo stato mantiene un approccio di “autorizzazione dinamica” volto a ridurre la trasmissione il più rapidamente possibile, utilizzando misure rigorose come blocchi brevi e mirati e schemi di test rapidi in caso di casi. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La regione di Jilin, che confina con la Corea del Nord e la Russia, ha rappresentato oltre i due terzi delle infezioni locali nell’ultima ondata. Per saperne di più

Uno dei morti non era stato vaccinato, ha detto Jiao Yahui, un alto funzionario della Commissione sanitaria nazionale. Jiao ha detto ai giornalisti a Pechino che la causa diretta della morte delle due vittime erano le malattie sottostanti, mentre i sintomi del Covid erano lievi.

Una delle vittime era un 87enne e l’altro un 65enne, secondo The Paper, che è gestito dal governo di Shanghai.

Jiao ha affermato che oltre il 95% delle quasi 30.000 persone ricoverate in ospedale con COVID in Cina hanno sintomi lievi o assenti.

READ  Crisi ucraina: la Russia afferma che sta riportando alcune forze alle loro basi alla luce della possibilità di una riduzione dell'escalation - live news | notizie dal mondo

Gli ultimi decessi hanno portato il bilancio cumulativo delle vittime in Cina a 4.638. La Cina ha riportato 2.228 nuovi casi confermati di coronavirus venerdì, in calo rispetto ai 2.416 del giorno prima.

Dei nuovi casi, 2.157 sono stati trasmessi localmente, rispetto ai 2.388 del giorno prima, il 78% dei quali è apparso a Jilin mentre altri sono stati trovati nella provincia sudorientale del Fujian, nella provincia meridionale del Guangdong e in altri luoghi.

Il totale dei nuovi casi asintomatici, che la Cina conta separatamente dai casi confermati, è stato di 1.823, rispetto ai 1.904 del giorno prima. A partire da venerdì, la Cina continentale aveva un totale cumulativo di 128.462 casi confermati.

Le morti sono diventate rapidamente uno degli argomenti più popolari sui social media cinesi. La frase “due nuovi decessi per coronavirus a Jilin” era prominente sulla piattaforma cinese Weibo simile a Twitter, con molti utenti che speravano in maggiori informazioni sulle due vittime.

“Perché sta succedendo?” ha detto un utente di social media. I dettagli devono essere comunicati tempestivamente. “

Altri hanno espresso il loro sostegno alla politica di liquidazione dinamica della Cina e hanno criticato i discorsi sull’apertura.

Un’altra persona su Weibo ha detto: “L’immunità di gregge, anche aprendosi per consentire alle persone di fare esercizio, non funzionerà”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Rapporti aggiuntivi di Zhang Yan e Engin Tham a Shanghai e Roxanne Liu a Pechino; Montaggio di Raju Gopalakrishnan, Kenneth Maxwell, William Mallard e Edmund Kelman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,502FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles