L’intelligence americana indica che i funzionari iraniani sono rimasti sorpresi dall’attacco di Hamas a Israele

Gli Stati Uniti dispongono di informazioni di intelligence che indicano che alti funzionari iraniani sono stati colti di sorpresa Attacco terroristico guidato da Hamas contro Israelesecondo diversi funzionari statunitensi a conoscenza della questione, suggerendo provvisoriamente che Teheran non era direttamente coinvolta nell’organizzazione dell’attacco mortale del 7 ottobre.

Mentre l’analisi e la raccolta di informazioni continuano e potrebbero emergere ulteriori informazioni che contraddicono le valutazioni iniziali, funzionari che hanno familiarità con l’intelligence affermano che i principali funzionari iraniani che di solito sono a conoscenza delle operazioni nella regione sembrano non essere a conoscenza degli attacchi.

I funzionari hanno rifiutato di fornire dettagli sull’identità dei funzionari iraniani o sulla natura delle informazioni raccolte. Mercoledì mattina i legislatori statunitensi sono stati informati in via confidenziale da diverse agenzie sulla situazione in Israele e sul potenziale coinvolgimento iraniano. Martedì anche Morgan Moyer, un alto funzionario dell’intelligence americana, ha informato un gruppo più piccolo. IL Il New York Times Inizialmente è stato riferito che gli Stati Uniti avevano informazioni di intelligence secondo cui l’attacco di Hamas aveva colto di sorpresa alti funzionari iraniani.

Funzionari dell’amministrazione hanno affermato fin dall’inizio degli attacchi che l’Iran sostiene da tempo Hamas con supporto materiale, finanziario e logistico, ma finora non è stata scoperta alcuna prova che colleghi gli attacchi, che hanno ucciso più di 1.200 israeliani e ne hanno feriti altre migliaia, a Teheran.

“[W]Abbiamo detto fin dall’inizio che l’Iran è stato complice di questo attacco in senso lato perché ha fornito la maggior parte dei finanziamenti all’ala militare di Hamas, ha fornito addestramento, ha fornito capacità, ha fornito supporto. “Hanno avuto rapporti e comunicazioni con Hamas “, ha detto martedì ai giornalisti il ​​consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan. Per anni e anni.”

Ha aggiunto: “Prenderemo in considerazione ulteriori informazioni di intelligence nelle prossime settimane e nei prossimi giorni per informare il nostro pensiero su questo problema, incluso se ci sono almeno alcuni nel regime iraniano che hanno una chiara idea di ciò che sta arrivando o addirittura hanno contribuito ad alcuni aspetti della situazione. questione.” “Pianificazione”, ha detto martedì Matthew Miller, portavoce del Dipartimento di Stato, in una conferenza stampa.

Si prevede che il Segretario di Stato Antony Blinken si recherà in Israele mercoledì per tenere incontri con alti funzionari israeliani e per mostrare solidarietà e sostegno.

Mercoledì il ministero ha confermato che il numero dei cittadini americani uccisi in Israele è aumentato È salito a 22Non si sa ancora dove si trovino i 17 cittadini. I funzionari hanno affermato che alcuni di questi individui potrebbero essere stati tenuti in ostaggio da Hamas.

READ  Una delegazione di Hamas arriva a Mosca per colloqui - Ministero degli Affari Esteri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto