March Madness 2022: vincitori e vinti nel Round 1 del torneo NCAA scommettendo su Arizona, Texas e Duke.

Pensavi che giovedì sera, la 15a testa di serie St. Peter’s ha battuto la 2a testa di serie Kentucky sarebbe stata la fine della follia per il primo round del torneo NCAA? Se è così, ripensaci. Anche se Friday 2-Seeds non è caduto, ci sono stati rimpianti, risultati drammatici, sforzi personali eroici, risultati devastanti per gli scommettitori e alcuni momenti salienti (ci vediamo, Jabri Smith).

In breve, è stato un altro giorno di marzo, quando più semi a due cifre sono passati al secondo round e si sono svolte più scene che terminano nel montaggio video “One Shining Moment” dopo essere stato incoronato campione nazionale. Quando il sole è sorto in un nuovo giorno dopo la storica perdita del Kentucky, alcuni dei migliori semi della competizione sono stati particolarmente incoraggianti a evitare regole come i Wildgates.

La seconda testa di serie Auburn, Villanova e Duke si è occupata dell’attività con vittorie a doppia cifra, mentre la testa di serie numero 1 Arizona ha tenuto una terribile squadra di Right State a portata di mano. Le rose non erano per squadre di alto livello, tuttavia, e hanno continuato a fornire storie ipnotizzanti nel primo round.

Ecco i vincitori e i vinti nella partita di venerdì mentre il campo di 68 continua a ridursi.

Vincitore: il Texas affronta la siccità

Il Texas ha vinto la sua prima vittoria nel torneo NCAA nel 2014, battendo la testa di serie n. 11 Virginia Tech 81-73. Longhorns è rimasto imbattuto nella Big Dance durante i sei anni di mandato di Shaga Smart, ma a Chris Beard è bastata solo una stagione per riportare UT al secondo round. Successivamente, in conflitto con la Bardana, i Longhorn avranno stili diversi poiché mantengono la loro difesa frugale contro l’attacco più potente dei produttori di caldaie.

Vincitore: Tires Hunter

La guardia di stato dell’Iowa Tyrus Hunter ha segnato 23 punti per i Cyclones all’11 ° posto per passare al secondo turno contro LSU 59-54. Per una squadra che è finita 2-22 la scorsa stagione, l’allenatore TJ Otzelberger avrebbe fatto buoni progressi se fosse andato a .500 nella sua prima stagione. Ma gli uragani stanno ballando nel torneo NCAA, grazie alla grande serata di Hunter. Nuovo giocatore insieme al compagno di squadra Isaiah Brokington per 42 punti. È stata una buona cosa che fossero caldi perché la loro squadra è salita solo 6 su 27 da terra.

Perdente: LSU entra di notte

Mentre la LSU cerca il suo prossimo allenatore dopo che Will Wade è stato ucciso la scorsa settimana, il futuro sembra un po’ spaventoso per i Tigers, che potrebbero ancora dover affrontare sospensioni post-stagione o altre sanzioni per presunte violazioni durante il mandato di Wade. L’appaltatore a cinque stelle Julian Phillips ha condiviso venerdì di essere stato sollevato dalla sua lettera di opzione e che potrebbe essere difficile per il prossimo allenatore riorganizzare il roster con la possibilità che arrivino sanzioni. L’approfondita competizione NCAA, gestita dall’allenatore ad interim Kevin Nickelberry, potrebbe aver leggermente cambiato la storia che circonda il progetto. Ma ora i Tigers stanno entrando in una notte incerta con il miglior record di assunzione di allenatori del direttore di atletica leggera Scott Woodward, che brilla come l’unica luce che potrebbe trasformarsi in un tunnel oscuro per il progetto LSU.

READ  Goldman Sachs si ritira dalla Russia

Vincitore: Gormac Ryan

Il difensore di Notre Dame Gormac Ryan ha colto un grande momento e ha segnato 29 punti. Ryan ha segnato 10 dei 13 colpi da terra, inclusi 7 dei 9 colpi dalla gamma dei 3 punti, battendo la testa di serie Fighting Irish n. 6 dell’Alabama 78-64. Ryan e la squadra hanno avuto meno di 48 ore per riprendersi dopo aver battuto i Rutgers in una doppia partita di straordinari nel primo quarto a Dayton, Ohio, venerdì. Ma il viaggio all’estero a San Diego non sembra infastidire Notre Dame, soprattutto non Ryan. Successivamente, un test contro Texas Tech, il terzo miglior sistema di difesa del paese. Ma anche dopo che questa corsa sarà finita, Ryan e Irish ricorderanno la prestazione dell’argento per un po’.

Perdente: l’Alabama va in fumo

La stagione delle montagne russe di Crimson Tide si è conclusa bene, quando il seme n. 6 nella regione occidentale è caduto a Notre Dame, un mucchio di rovine difensive. L’Alabama ha lottato per tutta la stagione per riflettere sull’abilità difensiva di cui godeva la scorsa stagione e Fighting Irish ha approfittato di questa debolezza. Ovviamente, ci sarà sempre un fattore “e se” da questo gioco per l’Alabama. E se Javon Quinerley non si fosse infortunato al ginocchio nel primo tempo e avesse saltato il resto della partita? Non ha fatto la differenza contro una calda squadra di Notre Dame, ma giocare senza la sua difesa dal punto di partenza non ha certamente aiutato l’Alabama.

Vincitore: restituito a Auburn Farm

Con un record di appena 5-4 nelle ultime nove partite dopo un inizio di 22-1, Auburn è entrato nella classifica n. 2, ma non è stato particolarmente intimidatorio. Durante la vittoria per 80-61 sullo stato di Jacksonville, i Tigers sembravano i loro più vecchi e migliori. L’11-0 ha portato a separare Auburn per completare il primo tempo, e le dimensioni del campo davanti a Jabri Smith e Walker Kessler erano troppo alte per essere gestite da Camcocks. Smith ha concluso con 20 punti e 14 rimbalzi, mentre Kessler ha contribuito con 13 punti, 10 rimbalzi e 9 volumi. Oh, questo carro armato di Smith deve essere un lucchetto per apparire in “One Shining Moment”.

READ  Virtual Reality Video Camera Will be Launched in Barcelona

Vincitore: Ohio State recupera

La sconfitta al primo turno della partita NCAA contro il numero 15 Oral Roberts nel 2021 è stata una battuta d’arresto per il programma di basket dell’Ohio State. La natura della vittoria è stata positiva anche per lo stato dell’Ohio. Un anno dopo che Max Abmas e Kevin Obanor di ORU sono stati autorizzati a combinare 59 punti nel primo round, i Buckeyes hanno mantenuto i Ramblers come squadra al di sotto di quel totale. L’Ohio State non era conosciuto come un’eccellente squadra difensiva, ma è stata dura contro i Ramblers che sapevano una o due cose sulla vittoria a marzo.

Perdente: Duke Betting

Duke ha segnato 18,5 punti nella sua partita del primo turno contro Call State Fullerton. Contro i Titani al 15° posto. I Blue Devils hanno preso un comodo vantaggio per tutto il secondo tempo e sono passati al secondo round con relativa facilità dopo aver vinto 78-61. Ma quando Trey Maddox Jr. di Call State Fullerton ha colpito la schiacciata senza una partita negli ultimi secondi, i fan dei Blue Devils da corsa potrebbero essersi ammalati. I fan di Duke hanno dovuto nascondere il loro gruppo, ricorda questo: perdere contro uno spread di semi n. 2 è stato molto meno doloroso che perdere dritto. Chiedi ai fan del Kentucky.

Vincitore: Miami è andata avanti con una vittoria sulla USC

Miami è stata il re delle sconfitte ravvicinate per tutta la stagione – con sette delle sue 10 sconfitte e due possedimenti, tre a un certo punto – quindi nel modo appropriato, l’uragano è avanzato a destra della partita molto contesa. Miami ha battuto la USC 7a classificata 68-66 grazie ai 22 punti di Isaiah Wong e al buon traguardo di Charlie Moore. I Trojan hanno dato a Horn 3 quasi una scatola che andava dentro e fuori, ma la battuta d’arresto positiva più meritevole di Miami alla fine ha vinto appena in tempo in partite ravvicinate.

Vincitore: Il reato di Texas Tech

Texas Tech è noto per la sua difesa e i Red Raiders sono stati fermi durante la vittoria per 97-62 sullo stato del Montana. Ma TTU Crime era fuori dal mondo, registrando punti di alta stagione durante le riprese del 66,7% da terra. Cinque apri TTU, guidati da Terence Shannon e Bryson Williams, hanno raggiunto la doppia cifra con 20 ciascuno. Lo stato del Montana non è conosciuto come un jackpot difensivo, ma se i Red Riders sono caldi, nota. Questa è una fascia di età compatibile con chiunque, ed è un ottimo inizio.

Perdente: Sattanuka guarda all’altro lato di marzo

Il 7 marzo, Sattanoka ha goduto di una grande marcia il 7 marzo, quando Deep 3-Pointer di David Jean-Baptiste ha sconfitto Camille Furman nel titolo del torneo Sokon. Quel glorioso scatto ha riportato Mox a Big Dance per la prima volta dal 2016 e li ha resi uno degli amanti di apertura del mese. Ma dopo aver goduto di quella spinta, Sattanoka ha realizzato l’altra squadra nella sconfitta per 54-53 di venerdì contro il numero 4 dell’Illinois. Illini non è mai andato in vantaggio fino all’ultimo minuto della partita, ed è continuato solo dopo che il potenziale vincitore della partita di Malachi Smith è stato perso e Mox è stato eliminato. Sattanoka non ha nulla su cui riflettere, ma ormai è risaputo che marzo taglia in entrambe le direzioni.

READ  L'olimpionica statunitense Alyssa Liu, padre preso di mira nel caso di spionaggio cinese

Vincitore: le stelle di Bardana brillano luminose

Mentre molte squadre di alta qualità hanno lottato per avanzare anche nel Round 1, la terza testa di serie Burdo ha inviato una dichiarazione sulla scena nazionale, mentre la quattordicesima testa di serie Yale è passata al 2° round con un punteggio di 78-56. Jaden Ivy era 19 punti dietro 22 punti e l’omone era davanti ai 16 punti di Zack Eddy, tutti tranne il tiro da nove rimbalzi. È stato uno spettacolo a tutto tondo impressionante, a volte da una squadra di Purdue che ha combattuto per la difesa, in quanto ha permesso loro di tirare 23 su 63 dal campo di Yale e 4 su 17 dalla distanza dei 3 punti. Yale senza secchio per più di nove minuti.

Perdente: Arizona realizza 19 vendite

L’Arizona ha battuto il Wright State al 16° posto per 87-70, lasciando i fan dei Wildcats senza nulla da rimpiangere. Ma per una squadra che vuole il titolo nazionale, fare 19 palle perse è preoccupante. Solo due volte l’Arizona ha realizzato più vendite in questa stagione e la squadra ha imparato il metodo dell’allenatore del primo anno Tommy Lloyd poco prima di Natale. Il playmaker Kerr Grisa non ha giocato contro i Raiders da quando si è ripreso da un infortunio alla caviglia subito nella partita Pac-12 della scorsa settimana. Senza di lui, ogni titolare avrebbe girato la palla due volte.

Vincitore: se ne va Villanova

Villanova ha seguito il Delaware 23-22 nel primo tempo poiché la testa di serie numero 15 Blue Heinz è stata in grado di trascinare la squadra di St. Peters all’inizio. Ma i Wildcats hanno terminato il tempo sul 13-2 e non hanno mai guardato indietro in pista per una vittoria 80-60. Villanova ha tirato il 50,9% fuori dal campo, di cui 13 su 28 punti dalla gamma dei 3 punti. È passato più di un mese da quando i Wildgates hanno raggiunto 80 punti.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,323FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles