Politico: Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU adotta una risoluzione sulla “tregua umanitaria” a Gaza

Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha approvato a Precisione Mercoledì ha chiesto “una tregua umanitaria urgente ed estesa e corridoi in tutta la Striscia di Gaza”, la prima volta che una risoluzione sulla questione è stata approvata da quando è iniziata la guerra tra Israele e Hamas il 7 ottobre.

L’organismo formato da 15 membri ha approvato la risoluzione, presentata da Malta, con una maggioranza di 12 voti contrari, dopo che quattro precedenti risoluzioni non erano state approvate. Stati Uniti, Regno Unito e Russia si sono astenuti dal voto.

Stati Uniti e Regno Unito Ha detto La Russia si è astenuta dal voto perché la risoluzione non condanna esplicitamente Hamas, mentre la Russia si è astenuta perché non menzionava il cessate il fuoco, ha detto l’ambasciatore del Paese. Egli ha detto. La risoluzione chiede invece una tregua umanitaria “per un numero sufficiente di giorni” per consentire agli aiuti di raggiungere i civili e “il rilascio immediato e incondizionato di tutti gli ostaggi detenuti da Hamas e altri gruppi, in particolare i bambini”.

Negli ultimi 40 giorni, gli attacchi aerei e le operazioni di terra israeliane a Gaza hanno ucciso più di 11.000 palestinesi, tra cui più di 4.500 bambini. secondo Autorità Palestinese. L’assedio imposto da Israele ai territori palestinesi densamente popolati ha portato a una crisi umanitaria dopo aver tagliato cibo, carburante, acqua ed elettricità a 2,2 milioni di palestinesi. La mossa è arrivata in risposta agli attacchi di massa lanciati da Hamas contro Israele il 7 ottobre, in cui i militanti hanno ucciso 1.200 persone e preso più di 240 in ostaggio.

Il più grande ospedale di Gaza, l’Al-Shifa Hospital, negli ultimi giorni ha esaurito il carburante necessario per far funzionare le macchine salvavita, con funzionari israeliani che affermavano che Hamas lo utilizzava nelle sue operazioni, e le forze israeliane questa settimana hanno fatto irruzione nell’ospedale, dove migliaia di persone si sono rifugiate. Forze di difesa israeliane durante la notte Schermate rilasciate All’interno dell’ospedale sono state trovate armi appartenenti a Hamas, cosa che Hamas nega.

READ  Le Filippine affermano che tre pescatori sono stati uccisi dopo che la loro barca è stata speronata da una nave "straniera" nel Mar Cinese Meridionale

Lo ha detto l’ambasciatore di Israele presso le Nazioni Unite, Gilad Erdan Su XTwitter aveva precedentemente affermato che il suo Paese si sarebbe rifiutato di rispettare la decisione.

“IL @Nazioni Unite La risoluzione del Consiglio di Sicurezza è avulsa dalla realtà e non ha alcun significato. “Indipendentemente da ciò che deciderà il Consiglio, Israele continuerà ad agire in conformità con il diritto internazionale, mentre i terroristi di Hamas non leggeranno mai la risoluzione, e tanto meno la rispetteranno”.

Le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU sono giuridicamente vincolanti, ma nella pratica sono state ignorate da molti partiti. Israele lo ha fatto È stato ignorato Risoluzioni precedenti, in particolare quella emessa nel 2016 che chiedeva la fine di tutte le attività di insediamento nei territori palestinesi occupati, compresa Gerusalemme Est.

Riyad Mansour, osservatore permanente della Palestina presso le Nazioni Unite, ha chiesto che Israele sia ritenuto responsabile se non aderirà alla risoluzione. Mansour ha detto riguardo alla situazione umanitaria a Gaza: “È un fallimento umanitario di portata terrificante”.

Ha preso di mira le azioni di Israele dopo l’attacco di Hamas: “Smettiamola di fingere di non sentire ciò che dice questo governo. Il suo piano è continuare a derubare, sfollare e privare il popolo palestinese dei suoi diritti. Completare la Nakba”.

La parola “Nakba” in arabo si riferisce all’espulsione di centinaia di migliaia di palestinesi durante la guerra arabo-israeliana del 1948.

“Questa follia deve finire. È tempo di pace.” Ha aggiunto.

Correzione: questo articolo è stato aggiornato per riflettere un bilancio rivisto delle vittime dell’attacco di Hamas del 7 ottobre, secondo le autorità israeliane..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto