“Sarà pronto per partire.”

La prima domanda di Luka Doncic da una stanza affollata di giornalisti martedì gli ha chiesto di parlare del suo ultimo infortunio: una contusione al torace.

Doncic, che è stato riluttante ad affrontare la questione, ha detto che “si sente benissimo”, ma ha rifiutato di condividere dettagli specifici sul suo infortunio, noto anche come contusione al torace.

Non è stata la risposta più convincente per Doncic, che ha subito diversi infortuni durante la postseason. Il suo ultimo problema di salute, che secondo quanto riferito ha richiesto un’iniezione antidolorifica per intorpidire l’area prima della seconda partita delle finali NBA di domenica, arriva in un momento molto scomodo poiché Dallas si ritrova a due sconfitte dall’eliminazione.

Secondo quanto riferito, il giocatore dei Mavericks Luka Doncic ha ricevuto un’iniezione antidolorifica prima di Gara 2 delle finali NBA

Durante i playoff, Doncic ha subito una distorsione al ginocchio destro – insieme a un malore – nel primo turno contro i Los Angeles Clippers e un dolore alla caviglia sinistra nel secondo turno contro gli Oklahoma City Thunder. Nonostante le sue difficoltà, Doncic ha ottenuto prestazioni impressionanti, inclusa una serie di 30 o più punti in sette delle ultime nove partite di playoff.

Doncic, che ha realizzato 30 triple con otto palle perse, non ha ricevuto abbastanza supporto dai suoi compagni di squadra, incluso il compagno di difesa Kyrie Irving.

Nonostante le difficoltà offensive affrontate dai Mavericks nelle prime due partite, Doncic ha detto che ci sono alcuni aspetti positivi che si possono trarre da queste finali.

“Sto solo cercando di continuare ad avere uno sguardo aperto”, ha detto Doncic. “Penso che la nostra difesa non fosse male. Non possiamo davvero segnare. Questo è il nostro problema principale in questo momento. Ma penso che abbiamo fatto delle belle apparenze. Come ho detto, abbiamo fiducia che tutti possano tirare la palla nella nostra squadra. Dobbiamo solo continuare a crederci.” “

READ  Takeaway di Oilers-Stars Gara 4, primo sguardo al match di Gara 5

Doncic è stato limitato durante il periodo aperto dell’allenamento di martedì. Spesso era costante per un periodo di 30 minuti. Ha lasciato il campo brevemente ma è tornato per tirare i tiri liberi.

I Mavericks hanno ufficialmente elencato Doncic come potenziale titolare per Gara 3 di mercoledì, secondo il rapporto sugli infortuni delle 16:30. I Mavericks hanno rimosso dal segno dell’infortunio la distorsione al ginocchio destro di Doncic e il dolore alla caviglia sinistra, lasciando solo la contusione pettorale come unico impedimento notevole. Doncic ha detto durante il primo turno che se queste fossero partite della stagione regolare, non giocherebbe.

Tuttavia, non ha ancora saltato una partita alla sua quarta apparizione post-stagionale: un sacrificio che può essere applaudito data l’entità degli infortuni che possono avere un impatto sulla salute a lungo termine dei giocatori. L’ex attaccante dei Celtics e dei Mavericks Kristaps Porzingis è attualmente elencato come discutibile per Gara 3 a causa di un infortunio alla tibia posteriore sinistra, che l’allenatore di Boston Joe Mazzola ha definito un “grave infortunio”.

PJ Washington, che potrebbe diventare il terzo capocannoniere della squadra, è rimasto impressionato dalla prestazione di Doncic nella serie nonostante la serie di infortuni che ha subito.

“Ecco chi è”, ha detto Washington. “Lo fa tutte le sere. Lo ha fatto durante tutti i playoff, quindi non mi aspetterei niente di meno. È un grande giocatore e si presenta in quasi tutte le partite. Questo è quello che ci vuole da giocatori così. Ovviamente abbiamo bisogno di lui , e si presenterà ogni volta.”

I rapporti di ESPN indicano che Doncic dovrebbe avere un’altra opportunità prima di Gara 3, il che è in linea con le aspettative di Washington per la stella dei Mavericks.

READ  I Diamondbacks si radunano per sconfiggere i Phillies e vincere un improbabile gagliardetto della NL. Affronterà i Rangers nelle World Series

“Sarà pronto a partire, proprio come noi”, ha detto Washington.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto