Sbattere le palpebre migliora effettivamente la tua vista e non l'abbiamo mai notato: ScienceAlert

Lampeggiante: accade ogni pochi secondi senza che tu nemmeno te ne accorga, a meno che tu non sia impegnato in una gara di sguardi di proporzioni sorprendenti.

Le lacrime sgorgano quando resisti all'impulso di sbattere le palpebre, e quando finalmente lo fai… oh, dolce sollievo. I tuoi occhi sono inondati di liquido mentre le palpebre si chiudono momentaneamente.

Ma sbattere le palpebre fa molto di più che bagnare gli occhi. Un nuovo studio mostra che, sorprendentemente, aiuta anche con la vista. È l'ultimo sforzo di una serie di studi di ricerca che cercano di determinare a cosa fa bene sbattere le palpebre, perché spesso lo facciamo per lubrificare gli occhi.

“Abbiamo dimostrato che l'ammiccamento aumenta la forza della stimolazione retinica e che questo effetto migliora significativamente la vista nonostante il tempo perso nell'esposizione alla scena esterna”, hanno affermato il neuroscienziato dell'Università di Rochester Ben Yang e colleghi. Scrivendo nel loro articolo pubblicato.

Ricerche precedenti hanno suggerito che lampeggiante Rinfresca la nostra attenzione, Aiuta a riconoscere le coseinterrompendo un flusso infinito di informazioni visive e audio In pezzi per la lavorazione.

Tuttavia, perdiamo la vista anche in brevi blackout di 300 millisecondi ogni volta che sbattiamo le palpebre, anche se non ce ne accorgiamo. Potresti aspettarti che questa interruzione interrompa l’attività dei neuroni che rispondono all’input visivo, ma forse non in modo positivo.

Sorprendentemente, uno studio del 2016 ha dimostrato che, sebbene l’attività neurale diminuisca con le palpebre chiuse, Rimbalza a un livello più alto Immediatamente dopo aver battuto le palpebre, che si ritiene migliori la vista.

In seguito a questi risultati, Yang e i suoi colleghi hanno utilizzato il tracciamento oculare ad alta risoluzione in questo nuovo studio per indagare in che modo il battito delle palpebre influenzava la vista in 12 persone che visualizzavano immagini ad alto contrasto su uno schermo.

READ  Le previsioni mostrano che l'aurora boreale potrebbe essere visibile in alcuni stati domenica

Poiché entrambi gli occhi lampeggiano insieme, è stato monitorato solo un occhio in ciascuna persona ed è stata registrata l'intensità della luce o la luminanza dell'input visivo dei partecipanti.

Nei periodi in cui i partecipanti si concentravano sullo schermo, i ricercatori hanno scoperto che i flash aumentavano la forza dei segnali di input visivi modificando l’intensità della luce che cadeva sulla retina.

Questo miglioramento visivo è stato osservato quando ai partecipanti è stato chiesto di sbattere le palpebre e quando lo hanno fatto di riflesso. In contrasto con ricerche precedenti che avevano scoperto che solo il battito delle palpebre reale migliorava l’attenzione, non il battito delle palpebre simulato, i cambiamenti di luminosità che imitavano il battito delle palpebre miglioravano anche momentaneamente la vista.

“Invece di compromettere l'elaborazione visiva come comunemente si presume, l'ammiccamento migliora la sensibilità”, affermano Yang e i suoi colleghi un report.

Inoltre, i ricercatori hanno scoperto che il battito delle palpebre aiuta a ri-coordinare le informazioni visive, in modo simile al modo in cui gli altri movimenti oculari sono ignari (ultrarapidi). Saccadi derive oculari) modellano la visione aggiungendo marcatori spaziali e “time stamp” al video che rappresenta la nostra visione.

Tenendo conto che spendiamo Si stima che rappresenti il ​​10% delle nostre ore di veglia Quando i nostri occhi sono chiusi perché sbattiamo le palpebre, è confortante sapere che almeno è per una buona ragione.

Lo studio è stato pubblicato in Con le persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto