Ultime notizie sulla guerra russo-ucraina: le forze russe entrano a Kharkiv mentre l’invasione di Putin si intensifica

MOSCA – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky domenica ha accusato la Russia di aver attaccato obiettivi civili e ha avvertito che i crimini russi a Kiev e in altre città, paesi e villaggi ucraini sono stati un genocidio “che porterà a un tribunale internazionale” per gli autori.

Parlando all’inizio della domenica, con l’aria stanca e con la barba lunga, ha detto che “la notte scorsa è stata brutale” in Ucraina: “Di nuovo bombardamenti, bombardamenti di aree residenziali, di nuovo infrastrutture civili.

“Le azioni criminali della Russia contro l’Ucraina portano i segni del genocidio”, ha detto. “La Russia è sulla via del male”, ha detto, chiedendo che la Russia sia spogliata del suo voto nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Riferendosi alle forze russe, ha detto: “Non c’è una sola cosa – e nemmeno una sola cosa – nel paese oggi che gli occupanti non considererebbero un obiettivo ammissibile”, aggiungendo che l’Ucraina stava raccogliendo prove per il rinvio a un tribunale internazionale.

Combattono contro tutti, combattono contro tutto ciò che è vivo: contro l’asilo, contro i condomini e perfino contro le ambulanze. Stanno usando artiglieria missilistica e missili contro intere aree urbane dove non ci sono infrastrutture militari e prima non esistevano”.

Ha parlato con rabbia palpabile di città soggette ad attacchi indiscriminati del tipo che, secondo lui, non si vedeva in Ucraina dalla seconda guerra mondiale: Kiev, Kharkiv, Vasylkiv, Chernihiv, Sumy.

La Russia ha negato di prendere di mira le infrastrutture civili durante la sua invasione. Il ministero della Difesa russo ha dichiarato domenica di aver lanciato missili da crociera a lungo raggio da navi da guerra e aerei per colpire “infrastrutture militari”.

READ  Attacco di squalo: il nuotatore muore dopo essere stato morso a Little Bay Beach a Sydney, in Australia

Poco dopo il discorso di Zelensky, Putin ha rilasciato il suo messaggio preregistrato in occasione della Giornata delle operazioni speciali e si è congratulato con le Forze Speciali delle Nazioni per il loro “servizio impeccabile” con “speciale gratitudine a coloro che in questi giorni stanno eroicamente svolgendo il loro dovere militare in il corso di un’operazione speciale per fornire assistenza alle repubbliche del Donbass. “popolare”.

Zelensky si è rivolto anche ai cittadini della vicina Bielorussia, affermando che il leader bielorusso aveva consentito alla Russia di lanciare attacchi contro l’Ucraina dal suolo bielorusso.

Dal tuo territorio, le forze della Federazione Russa lanciano missili contro l’Ucraina. Dalle vostre terre stanno uccidendo i nostri bambini, distruggendo le nostre case e cercando di far saltare in aria tutto ciò che è stato costruito nel corso dei decenni. E tra l’altro, non solo da noi, ma anche dai nostri genitori e nonni.

“Devi decidere chi sei, devi decidere chi sei, come guarderai negli occhi dei tuoi figli, come guarderai gli uni agli altri, ai tuoi vicini. E noi siamo i tuoi vicini. Siamo i tuoi vicini, siamo ucraini”. “Siate bielorussi, non russi”, ha detto Zelensky.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles