Un convoglio di camionisti che protestano contro le misure Covid-19 dovrebbe arrivare nell’area metropolitana questo fine settimana. Ecco cosa sappiamo

I manifestanti, con membri provenienti da almeno tre singoli gruppi di roulotte, dovrebbero arrivare a Washington, DC nel prossimo fine settimana.

Con i mandati per Covid-19 già in calo in tutto il paese in linea con il calo dei numeri di infezioni, i manifestanti si stanno ancora presentando con richieste.

Ecco cosa devi sapere su di loro:

Chi partecipa ai gruppi di caravan?

Diversi gruppi da tutto il paese stanno prendendo parte alla protesta, con alcuni importanti convogli tra cui la “People’s Caravan”, che hanno viaggiato attraverso il paese dalla California e dovrebbero arrivare sabato.

Il gruppo, che ha quasi 300.000 follower su Facebook, includerà conducenti di camion e altri come medici, insegnanti e piloti.

Un altro gruppo, che si fa chiamare “American Freedom Caravan” e comprende membri principalmente del Midwest, si sta dirigendo anche a Washington, DC, ma è in ritardo e arriverà intorno al 7 marzo.

Non è chiaro quante persone o camion prenderanno parte ai convogli.

Cosa vogliono i manifestanti?

C’è una richiesta comune proveniente dai convogli partecipanti: mandati per la fine del Covid-19, compresi i requisiti di mascherina e vaccino.

“Il lavoratore americano medio deve essere in grado di resistere alle difficoltà economiche degli ultimi due anni e tornare nel settore della panificazione”, Ha detto in un comunicato stampa.

“A tal fine, è tempo che i funzionari eletti lavorino con operai e impiegati in America e ripristinino responsabilità e libertà sollevando tutti gli stati e ponendo fine allo stato di emergenza, perché il COVID è a portata di mano ora e gli americani bisogno di tornare al lavoro in modo libero e senza restrizioni”.

La gente sventola bandiere e striscioni alla marcia di lancio per il convoglio nord-est a Washington nell'area di servizio I95 a Kennebunkport, Maine, 2 marzo 2022.

Gli organizzatori hanno detto alla CNN che la protesta sarebbe stata docile e “legale” e che il gruppo non aveva intenzione di imitare il Canada con blocchi stradali, scontri o altri disordini.

READ  Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l'Ucraina

“Il convoglio di persone rispetterà gli accordi con le autorità locali e terminerà nelle vicinanze dell’area della capitale, ma non andrà nella capitale stessa”, ha affermato il gruppo.

La People’s Caravan ha affermato che si sta allontanando da altri gruppi che potrebbero avere altri piani meno pacifici.

Il partecipante all’American Freedom Convoy ha detto alla CNN di non avere intenzione di fare violenza, ma ha lasciato intendere che ciò potrebbe accadere se “le forze dell’ordine inviano forze per prevenire le proteste”.

Le forze dell’ordine si preparano a potenziali interruzioni

Polizia di Stato della Virginia Emesso avviso di circolazione Per la Virginia per tutto il fine settimana, ha avvertito i conducenti di essere preparati a “potenziali convogli di veicoli commerciali e passeggeri che influiscono sul traffico dentro e intorno alla regione della capitale nazionale”.
“La Polizia di Stato della Virginia rispetta i diritti del pubblico del Primo Emendamento ed è stata in contatto con gli organizzatori dei vari gruppi per assicurarsi che capissero le leggi sul traffico della Virginia”, ha affermato la polizia. Egli ha detto.

Anche la polizia di stato del Maryland sta monitorando la situazione e prevede di schierare forze aggiuntive per “affrontare eventuali violazioni della legge” e aiutare a spostare il traffico.

“Le agenzie assegneranno personale e risorse aggiuntivi in ​​base all’analisi della situazione per garantire la sicurezza sulle nostre strade e ridurre potenziali interruzioni del traffico in tutta l’area”, ha affermato la polizia in una dichiarazione ottenuta dalla polizia. affiliato CNN WJLA.

Giovedì, l’Agenzia per la sicurezza interna e la gestione delle emergenze della capitale ha inviato una lettera alle imprese locali e ai partner delle comunità religiose avvertendoli delle interruzioni dovute alle proteste.

READ  La Cina chiede notizie sul coordinamento sino-russo sulle notizie false in Ucraina

“Di conseguenza, il traffico veicolare potrebbe risentirne e le aziende e altre organizzazioni potrebbero subire ritardi nelle consegne in entrata e in uscita e negli arrivi del personale durante questo periodo”, “Si prega di prestare attenzione quando si guida nelle aree interessate e prevedere ritardi nell’arrivare a la tua destinazione. Se possibile, viaggia in ritardo attraverso queste aree o prendi in considerazione l’utilizzo di Metrorail. “

La polizia potrebbe bloccare un percorso particolare per “ridurre al minimo gli effetti di queste manifestazioni” e fornirà aggiornamenti non appena arriveranno.

Le regole del Covid-19 vengono revocate man mano che il numero dei casi diminuisce

Con il numero di nuovi casi di Covid-19 in calo e i ricoveri in ospedale lentamente, le città e gli stati stanno allentando i requisiti di vaccini e maschere.

I ricoveri per Covid-19 sono inferiori rispetto alla maggior parte dello scorso anno, con il numero medio di casi di Covid-19 negli Stati Uniti ora in media di 55.701 nuovi casi al giorno, secondo la Johns Hopkins University, un calo del 26% rispetto alla scorsa settimana. casi. È da fine luglio.

Sono 41.014 le persone attualmente ricoverate in ospedale con Covid-19, in calo del 23% rispetto alla scorsa settimana. I ricoveri attuali sono ora circa un quarto di quelli che erano al loro picco a metà gennaio e meno di quanto non fossero per la maggior parte dell’anno scorso.

I camionisti americani sono frustrati da qualcosa di più del Covid-19

A causa del calo dei casi di Covid-19, i ricoveri e le morti, i mandati delle maschere e le regole sui passaporti dei vaccini sono crollati in tutto il paese negli ultimi giorni e settimane, poiché i funzionari locali hanno cambiato le loro regole in linea con il calo dei numeri di Covid.

Ultimi arrivi New YorkLa maggior parte degli stati ha aumentato i requisiti di maschera per mostrare la prova della vaccinazione per le attività al chiuso.

Un numero crescente di stati – la maggior parte con governatori democratici – ha annunciato nelle ultime settimane che annullerà i mandati per le mascherine per interni o scolastiche, tra cui California, Connecticut, Delaware, Illinois, Massachusetts, New Jersey, Oregon e Rhode Island.

secondo nuove linee guida CDC, Più del 70% della popolazione si trova in una località con livelli bassi o moderati di Covid-19. In quelle aree, l’occultamento è necessario solo se l’individuo è a “maggiore rischio” di contrarre il Covid-19 e, in tal caso, il CDC consiglia di parlare con il proprio medico di indossare una maschera.

Anche in alcune contee con livelli “alti” di Covid-19, come in stati come California, Illinois, Oregon e Washington, i mandati delle maschere vengono revocati.

READ  37 paesi affermano che Russia e Bielorussia "non dovrebbero essere autorizzate a ospitare" eventi sportivi internazionali

In base agli aggiornamenti della guida dei Centers for Disease Control and Prevention, le persone nelle contee con livelli comunitari bassi o medi di Covid-19 non hanno più bisogno di indossare maschere all’interno a meno che non siano immunocompromesse o “ad alto rischio” di grave infezione da Covid-19, e se questo è il caso, il CDC consiglia di parlare con il proprio medico di indossare una maschera.

Paula Newton, Jacqueline Howard e Virginia Langmaid della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,377FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles