Yehudit Weiss: Il corpo di un ostaggio israeliano è stato trovato vicino all’ospedale Al-Shifa

Forum sugli ostaggi e le persone scomparse

L’esercito israeliano ha dichiarato in un comunicato che il corpo di Yehudit Weiss è stato restituito a Israele.



CNN

Lo era una donna israeliana di 65 anni rapire Gli attivisti di Hamas lo hanno trovato morto il 7 ottobre vicino a Gaza Ospedale Al-ShifaLo ha annunciato giovedì l’esercito israeliano.

L’esercito israeliano ha dichiarato in un comunicato che il corpo di Yehudit Weiss, residente nel Kibbutz Be’eri, è stato trovato dai soldati israeliani a Gaza City e restituito in Israele.

La dichiarazione non chiarisce come e quando è stata uccisa, ma afferma che il personale militare, medico e rabbinico ha identificato il corpo e ha informato la sua famiglia.

Il portavoce dell’esercito israeliano Daniel Hajari ha detto in una conferenza stampa televisiva che Hamas ha ucciso Weiss. Non ha fornito ulteriori dettagli sulla causa esatta della sua morte.

Ha detto: “Sfortunatamente, Yehudit è stata uccisa dai terroristi nella Striscia di Gaza e non l’abbiamo raggiunta in tempo”.

Una precedente dichiarazione dell’esercito israeliano affermava: “L’esercito israeliano invia le sue più sentite condoglianze alla famiglia”. “La missione nazionale davanti ai nostri occhi è trovare i dispersi e riportare le persone rapite alle loro case”.

Weiss era tra le oltre 200 persone prese in ostaggio da Hamas durante l’attacco terroristico del 7 ottobre, quando i suoi combattenti si riversarono nel sud di Israele e uccisero più di 1.200 persone. Il marito di Weiss, Shmuel, era tra quelli uccisi.

L’IDF ha detto che il suo corpo è stato recuperato da quello che ha definito un “edificio” vicino all’ospedale Al-Shifa, dove mercoledì l’IDF ha lanciato quella che ha descritto come un’operazione “precisa e mirata” contro Hamas, che sta usando l’ospedale per fini militari. scopi.

READ  Biden sostiene Israele riguardo al bombardamento dell'ospedale di Gaza; Israele afferma che non impedirà gli aiuti a Gaza dall'Egitto

Hamas e i funzionari dell’ospedale hanno costantemente respinto le affermazioni di Israele secondo cui Hamas avrebbe costruito un centro di comando sotto l’ospedale.

L’esercito israeliano ha anche affermato nella sua dichiarazione che “nell’edificio in cui si trovava Yehudit è stato trovato anche equipaggiamento militare, inclusi fucili Kalashnikov e proiettili RPG”.

Giovedì l’esercito israeliano ha anche affermato di aver trovato un “tunnel operativo” all’interno del complesso ospedaliero di Shifa e ha pubblicato una dichiarazione contenente una foto e un video in cui affermava di mostrarlo.

La CNN non è in grado di verificare questa affermazione.

Israele è sottoposto a notevoli pressioni internazionali affinché sostengano le sue affermazioni sull’infiltrazione di Hamas nell’ospedale, al fine di giustificare alcune delle sue decisioni militari, che potrebbero costituire una violazione potenzialmente grave del diritto umanitario internazionale.

Il Kibbutz Be’eri si trova a pochi chilometri dalla Striscia di Gaza e la sua comunità liberale è stata un bersaglio frequente dei razzi di Hamas lanciati dalla Striscia, solitamente intercettati dalle difese israeliane.

Ma il kibbutz divenne il luogo di massacro Il 7 ottobre, quando i militanti di Hamas hanno fatto irruzione nel complesso, hanno ucciso più di 120 residenti, compresi bambini, e ne hanno rapiti altri.

Il Forum per le famiglie degli ostaggi e delle persone scomparse, un gruppo creato dalle famiglie delle persone rapite da Hamas, ha detto che Weiss è una nonna di 65 anni.

Questa è una storia in via di sviluppo e verrà aggiornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto