Costa Gaia: ieri alla cittadella dei giobani ad Alcamo gran Galà di presentazione

Tanti interventi, brevi ma intensi, e tutti a ribadire con forza la grande valenza del “Trofeo Costa Gaia”, uno dei più famosi e longevi tornei, in Italia, di calcio giovanile, capace di lanciare tantissime stelle in 31 anni di esistenza e di creare, anno dopo anno, quel turismo sportivo che porta, ad Alcamo e dintorni, migliaia di persone.

 




Tutti quanti, nel corso del “Gran Galà” di presentazione del torneo, svoltosi ieri pomeriggio all’auditorium “Enrico Cassarà” della Cittadella dei Giovani, si sono rivolti alle centinaia di giovanissimi calciatori presenti. Importanti, per il futuro della manifestazione, gli impegni assunti da Antonio Brianti, direttore generale COO di Conad Sicilia, main sponsor da anni della kermesse di calcio giovanile, e dal sindaco di Alcamo, Domenico Surdi. Entrambi hanno detto che sono felicissimi di sostenere economicamente l’iniziativa e di volere incrementare, nel corso degli anni, il loro impegno.

Tanta attenzione poi all’aspetto sociale e solidale della manifestazione che quest’anno ha sposato la causa dell’AIRC, l’associazione che lavora per la ricerca contro il cancro e che durante le gare venderà biglietti per un sorteggio per raccogliere fondi, e che ha accolto anche la proposta del Kiwanis Club di istituire il trofeo “Fair Play”.

La sala, strapiena fino all’inverosimile, si è poi entusiasmata durante la proiezione delle immagini di alcune azioni di gioco degli ospiti presenti, gli ex calciatori Filippo Galli, Angelo Carbone e Totò Aronica e i giovani del Palermo, La Gumina e Accardi. La parte “calcistica” del “Gran Galà” è servita anche a presentare la stretta collaborazione nata fra Adelkam, società organizzatrice del “Costa Gaia” e il Milan, un’intesa che ha portato all’assegnazione alla scuola calcio alcamese del “Centro Regionale Milan” e all’arrivo in maglia rossonera del “gioiellino” Gabriele Alesi, classe 2004.

Entusiasmo alle stelle anche per i calciatori del Palermo, ancora giovani ma già con presenze in serie B. Sia La Gumina che Accardi scalpitano per giocare con più continuità ma hanno comunque dichiarato di sentire la fiducia, nei loro confronti, del tecnico Tedino. D’altro canto, ha spiegato il segretario del settore giovanile del Palermo, Lorenzo Farris, l’allenatore rosanero ha lavorato tanto, nella sua carriera, con i settori giovanili.

Infine sono stati snocciolati numeri e date del XXXI Trofeo Costa Gaia – Conad Cup. Le squadre, nella varie categorie, saranno più di 200 e fra queste spicca la presenze dei clubs professionistici Milan, Spal (prima volta assoluta al Costa Gaia), Palermo e Trapani. Poi le società dilettantistiche da Fratta Maggiore (NA), San Giovanni Rotondo (FG) e quindi dalla Calabria e dalla Sicilia orientale. Le prime gare dell’anteprima, quella riservata ai più piccoli, si giocheranno 27, 28 e 29 dicembre. Poi il 2 gennaio la sfilata di tutti i partecipanti, quindi la fase principale dal 3 al 5 gennaio e le finali, il giorno dell’Epifania, allo stadio “Lelio Catella” di Alcamo.

 

Potrebbe piacerti anche Altri di autore