Cultura/EventiPartinico

L’associazione Pro loco Cesarò di Partinico organizza il 4° incontro sui Distretti del Cibo

L’incontro si svolgerà domani mattina alle ore 10 presso il Palazzo dei Carmelitani di Partinico. Durante l’incontro il dr. Renzo Di Trapani discuterà delle opportunità di sviluppo realizzando una rete di sistema attorno al distretto del cibo, capace di potenziare e sviluppare l’intero indotto che ruota attorno al territorio.

L’associazione Pro loco Cesarò di Partinico, organizza il 4° incontro sui Distretti del Cibo proponendo un focus sulle caratteristiche e modalità di riconoscimento dei distretti del cibo, alla luce della pubblicazione del bando (decreto dirigenziale nella GURS del 10 maggio) da parte dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea. L’incontro si svolgerà domani mattina alle ore 10 presso il Palazzo dei Carmelitani di Partinico.

Si tratta di uno strumento nuovo e aggregativo volto a promuovere lo sviluppo territoriale, la coesione e l’inclusione sociale, favorire l’integrazione di attività caratterizzate da prossimità territoriale, garantire la sicurezza alimentare, diminuire l’impatto ambientale delle produzioni, ridurre lo spreco alimentare e salvaguardare il territorio e il paesaggio rurale. Con le imprese agricole, i rappresentanti dei comuni del comprensorio, il dr. Renzo Di Trapani discuterà delle opportunità di sviluppo realizzando una rete di sistema attorno al distretto del cibo, capace di potenziare e sviluppare l’intero indotto che ruota attorno al territorio.

Del Distretto del cibo possono fare parte gli imprenditori agricoli, singoli o associati, le imprese che operano nel settore agricolo e agroalimentare, le società cooperative, le organizzazioni di produttori, le imprese addette alla trasformazione, distribuzione e/o commercializzazione ma anche associazioni di categoria, imprese del settore ittico e della pesca ed ancora  enti locali, imprese che operano nel settore della ricettività turistica, organizzazioni che operano nel settore della promozione del territorio ai fini della valorizzazione del patrimonio monumentale, naturale e paesaggistico, Gruppi di Azione Locale ed enti pubblici.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
close-link
Close