Cinisi/TerrasiniEventi

15° anniversario della scomparsa di Felicia Impastato, a Cinisi una serie di eventi

Le iniziative sono promosse da Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato con il Centro Impastato, l’associazione Peppino Impastato, Radio cento Passi. Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato Onlus Corso Umberto I, 220 Cinisi e al sito www.casamemoria.it


Dal 6 al 12 Dicembre una serie di incontri con studenti e momenti in ricordo di Felicia. In particolare il 7 Dicembre Casa Memoria sarà aperta tutta la giornata per renderle omaggio con momenti spontanei di riflessione e condivisione. Felicia è stata una donna e madre che ha detto di no alle logiche mafiose ed ha dedicato la propria vita al racconto della verità e alla consegna della memoria, in nome del figlio Peppino, militante ucciso perché aveva lottato contro la mafia. Felicia nel suo impegno svolto quotidianamente, ha creato comunità, la sua casa è diventata un luogo di aggregazione ed un punto di riferimento per tantissime persone che sognano una società migliore.

Per questo invitiamo tutti quelli che hanno a cuore mamma Felicia a passare giorno 7 da Casa Memoria per ricordarla con una testimonianza, con un fiore, o semplicemente con la propria presenza. Abbiamo già avuto diverse adesioni e speriamo di trascorrere insieme una bella giornata di condivisione. Le iniziative sono promosse da Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato con il Centro Impastato, l’associazione Peppino Impastato, Radio cento Passi. Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato Onlus Corso Umberto I, 220 Cinisi e al sito www.casamemoria.it

Sotto il programma completo.

6 DICEMBRE – Incontro all’Istituto Comprensivo Statale di Cinisi dalle ore 9:00 alle 11:00 con Luisa Impastato Presidente dell’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Felicia Vitale Impastato ed Anna Puglisi (Centro Impastato). Sarà presente la Preside Benedetta Lidia  Bartolotta e la referente alla legalità Gemma Cammilleri. Chi meglio della nipote Luisa, della nuora Felicia e di Anna Puglisi che l’ha intervistata per il libro La mafia in casa mia (insieme ad Umberto Santino) può raccontare agli studenti di Cinisi la storia di Felicia, madre coraggiosa che per tutta la vita si è battuta per la verità e giustizia per il figlio Peppino, ucciso dalla mafia.

7 DICEMBRE –  Nel quindicesimo anniversario dalla scomparsa di Felicia Bartolotta Impastato, una Giornata di memoria, riflessione, condivisione e impegno a lei dedicata. Felicia, madre di Peppino, subito dopo l’assassinio del figlio, ha avuto l’idea di aprire la porta della sua casa, di accogliere, fare comunità e raccontare la storia di Peppino. E’ così che nasce casa memoria, un luogo che in tutti questi anni è diventato punto di riferimento di memoria e di impegno civile a livello nazionale ed internazionale. A Casa Memoria ogni giorno, da quando Felicia intraprese il suo percorso di verità, giungono tantissime persone, soprattutto giovani che vedono in Peppino e Felicia un modello di vita, simboli di giustizia e libertà. La casa sarà aperta durante tutta la giornata, dalle 10 del mattino alle 22:00. Saranno realizzati incontri con studenti, dirette streaming, radio e social, con Radio 100 passi, per permettere da tutta Italia che ci si possa collegare con noi ricordando Felicia.

Sarà un momento di incontro e vari eventi: ore 10:00 apertura Casa Memoria; ore 11:00 Incontro con gli studenti dell’I.C. M. Rapisardi di Canicattì che verranno a Cinisi a ricordare Felicia. Ore 15.30 l’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato sarà presente all’inaugurazione della Sede Istituzionale della Consulta Giovanile. Interviste dei familiari e di chi ha conosciuto Felicia, Lettura di poesie dedicate a Felicia, Momento con studenti che leggeranno i propri pensieri, Testimonianze,Letture dal libro La Mafia in Casa mia, Videoproiezioni su Felicia, laboratori, Incontri e brevi dibattiti

10 e 12 DICEMBRE – Incontro (nelle due giornate del 10 e del 12) con 300 ragazzi e docenti dell’Istituto Statale Pascasino – Liceo delle Scienze Umane di Marsala. Gli studenti visiteranno Casa Memoria, il percorso dei 100 passi ed il bene confiscato ex Casa Badalamenti, sala al piano terra e sede di radio 100 passi e la Biblioteca Comunale “F. Paolo Abbate”. Incontreranno i familiari di Peppino e gli attivisti di Casa Memoria a cui sarà raccontata la storia di Peppino e con un particolare ricordo di Felicia.

In basso il programma e la locandina dell’evento

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close