Apple rimuove Game Boy Emulator iGBA dall'App Store a causa di spam e violazioni del copyright

Apple ha dichiarato oggi di aver rimosso l'emulatore Game Boy iGBA dall'App Store per aver violato le linee guida di revisione delle app dell'azienda relative allo spam (Sezione 4.3(e diritto d'autore)Sezione 5.2), ma non ha fornito dettagli specifici.


iGBA era un'imitazione dello sviluppatore Riley Testut L'app GBA4iOS è open source, che da tempo è stato distribuito al di fuori dell'App Store. L'emulatore è salito in cima alle classifiche dell'App Store dopo il suo rilascio questo fine settimana, ma gli utenti sui social media si sono lamentati del fatto che l'app fosse una palese truffa coperta da pubblicità.

“Sembra che Apple abbia approvato un imitatore di GBA4iOS”, ha detto Testot. Condividi argomenti di sabato. “Non ho dato a nessuno il permesso di farlo, eppure ora è in cima alle classifiche (nonostante sia pieno di pubblicità e monitoraggio).” Ha scherzato dicendosi “molto contento che esista la revisione dell'app per proteggere i consumatori da truffe e truffe come questa”.

Non è chiaro se Apple abbia rimosso iGBA perché riteneva che l'app fosse stata copiata da GBA4iOS. Abbiamo chiesto ad Apple chiarimenti sulla rimozione dell'app e aggiorneremo questo articolo se riceviamo ulteriori informazioni sulla decisione.

iGBA consente agli utenti iPhone di giocare ai giochi Game Boy caricando ROM gratuite scaricate dal web. È possibile trovare online le ROM per un'ampia gamma di giochi, compresi quelli dei popolari franchise Pokémon e The Legend of Zelda. L'emulatore potrà comunque essere utilizzato da chi lo aveva installato sul proprio iPhone prima di rimuoverlo dall'App Store.

su di lui Sito web dell'assistenza clienti Negli Stati Uniti, Nintendo afferma che scaricare copie piratate dei suoi giochi è illegale. Non è chiaro se Nintendo abbia inviato un reclamo ad Apple riguardo l'iGBA e se questo sia stato un fattore nella rimozione dell'app.

READ  I giocatori hanno riferito che la skin Steam più costosa di Valve è soggetta a screpolature

Estratto dalla Sezione 5.2 delle Linee guida per la revisione delle domande di proprietà intellettuale:

Assicurati che la tua app includa solo contenuti creati da te o di cui disponi di una licenza per l'utilizzo. La tua app potrebbe essere rimossa se superi i limiti e utilizzi contenuti senza autorizzazione. Naturalmente, questo significa anche che l'app di qualcun altro potrebbe essere rimossa se “prende in prestito” dal tuo lavoro.

iGBA è apparso nell'App Store poco più di una settimana dopo che Apple ha aggiornato le linee guida per la revisione delle app per consentire “emulatori di console di gioco legacy”, ma non è ancora certo cosa consentirà esattamente Apple dopo la rimozione immediata dell'app.

Per quanto riguarda Testut, ha creato un altro emulatore per i giochi Nintendo chiamato Delta, che è distribuito al di fuori dell'App Store. Delta sarà disponibile anche attraverso il mercato alternativo delle app di Testut, AltStore, sugli iPhone nell'UE. Non è chiaro se prevede di rendere Delta disponibile nell'App Store dopo la modifica delle regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto