BalestrateCronaca

Balestrate, aggiudicati i lavori di efficientamento energetico della casa comunale

Il sindaco Rizzo: “Il progetto è stato finanziato dall’Assessorato Regionale Energia tramite la misura 4.1.1 Po FESR 2014-2020, ha un importo di 459.000€, a costo zero per il Comune di Balestrate, un intervento importante che coniugherà risparmi economici, innovazione, efficienza e tutela per l’ambiente”

Nella foto: il sindaco di Balestrate Vito Rizzo

Aggiudicati provvisoriamente i lavori di efficientamento energetico della casa comunale alla ditta Valenza Costruzioni di Mussomeli, che ha proposto un ribasso del 35.38%. “Il progetto è stato finanziato dall’Assessorato Regionale Energia tramite la misura 4.1.1 Po FESR 2014-2020, ha un importo di 459.000€, a costo zero per il Comune di Balestrate – dichiara il Sindaco di Balestrate Vito Rizzo (nella foto) – un intervento importante che coniugherà risparmi economici, innovazione, efficienza e tutela per l’ambiente”.

Gli interventi previsti sono: Realizzazione cappotto termico esterno, su tutti i muri perimetrali dell’edificio verso l’esterno e sulla copertura. La realizzazione di un sistema a cappotto comporta l’eliminazione totale dei “ponti termici”, ossia di quei punti della struttura in cui si hanno delle vie preferenziali per la dispersione del calore;  sostituzione degli infissi esterni con infissi a taglio termico rispondenti ai requisiti imposti dalla normativa nazionale vigente; sostituzione delle pompe di calore esistenti con nuove pompe di calore più efficienti. Le nuove pompe di calore in sostituzione avranno la stessa potenza termica delle pompe di calore sostituite ma una più alta efficienza di generazione (COP); relamping totale di tutti i corpi illuminanti dell’edificio (circa 200) e sostituzione degli stessi con corpi lampada a tecnologia led. I LED consentono di risparmiare, a parità di luce emessa, fino all’80% di energia elettrica rispetto a una normale lampada a incandescenza; sostituzione boiler elettrici per I produzione di acqua calda sanitaria con dispositivi a pompa di calore elettrici;  Istallazione sistema di monitoraggio e controllo consumi energetici; Installazione impianto fotovoltaico sulla copertura a falda dell’edificio. Si considera l’istallazione di un impianto fotovoltaico di potenza pari a 15,12 kWp installato sulle falde est-ovest della copertura dell’edificio.

I lavori dureranno cinque mesi e saranno avviati nelle prossime settimane, in seguito alla verifica dei requisiti della ditta. Prosegue senza interruzioni il lavoro portato avanti dall’Amministrazione e dall’ufficio lavori pubblici e ambiente, che ringrazio per lo straordinario sforzo messo in campo per rispettare tutte le scadenze e la gestione di oltre 5 milioni di euro di appalti pubblici portati avanti in questo ultimo anno.

Articoli Correlati

Back to top button
Close