Cronaca

Corleone, al via il restyling di due impianti sportivi e alla nascita di altrettante strutture

Il primo progetto riguarda la riqualificazione del campo sportivo di contrada Santa Lucia, mentre il secondo sarà un ammodernamento che riguarderà il palasport, ovvero la palestra comunale di contrada Punzonotto, chiusa da parecchio tempo. Gli altri due progetti riguardano: la creazione di un campo di tiro a volo in contrada Ponte Aranci; è un campetto polivalente in contrada San Marco, tra le vie Leonardo Sciascia e Federico De Maria

Via libera dall’assessorato regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo al restyling di 2 importanti impianti sportivi e alla nascita di altrettante strutture a Corleone. Sono stati infatti emanati i decreti di finanziamento delle opere per un importo di quasi 3 milioni di euro (2.880.640,32 euro). Il progetto più consistente riguarda la riqualificazione del campo sportivo di contrada Santa Lucia. I lavori per il suo ammodernamento costeranno 1.323.007,12 euro. Il secondo importante ammodernamento riguarderà il palasport, ovvero la palestra comunale di contrada Punzonotto, chiusa da parecchio tempo. Tra le varie opere che saranno eseguite c’è anche il rifacimento della pavimentazione in parquet. Previste anche la manutenzione straordinaria, la messa a norma degli impianti tecnologici e la sistemazione delle aree di pertinenza. Costo complessivo: 857.948,99 euro.

Gli altri due progetti riguardano la creazione di due nuovissimi impianti. Il primo è un campo di tiro a volo in contrada Ponte Aranci, a qualche chilometro di distanza da Corleone. Una grande opera di riqualificazione ambientale nell’area di un’ex discarica dove adesso protagonista sarà la disciplina del compak sporting. La Regione Siciliana lo ha finanziato con 376.257,49 euro. L’altra novità è un campetto polivalente in contrada San Marco, tra le vie Leonardo Sciascia e Federico De Maria. Gli appassionati potranno giocare a calcio a 5, basket e pallavolo. Quattro torri-faro consentiranno di utilizzarlo anche nelle ore serali. Ci sarà un parcheggio da 19 posti più due per persone con difficoltà motorie. L’opera costerà complessivamente 323.426,72 euro.

“Contiamo di appaltare tutti i lavori entro giugno del prossimo anno – afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Schillaci – e di farli partire immediatamente dopo. Siamo estremamente soddisfatti per l’approvazione e il finanziamento di questi progetti che consentiranno di avere impianti moderni ed efficienti”. “È in atto la più grande azione programmatica ed infrastrutturale sportiva della storia di questa città, per la quale sono doverosi alcuni ringraziamenti – commenta l’assessore allo Sport Walter Rà -: al settore sport ed all’ufficio tecnico del Comune di Corleone nonché all’assessorato regionale del Turismo, Sport e Spettacolo guidato da Manlio Messina, per la collaborazione degli uffici e quindi la celerità con cui si è arrivati, come promesso, a tutti e quattro i decreti di finanziamento entro la fine dell’anno”.

“Accogliamo con compiacimento la notizia del finanziamento dei quattro progetti che abbiamo presentato alla Regione – dice il sindaco Nicolò Nicolosi – e che erano stati pienamente condivisi dall’Amministrazione, dal presidente del consiglio comunale Pio Siragusa e dai consiglieri comunali che li hanno approvati all’unanimità. Quando gli impianti saranno pronti contribuiranno in maniera concreta al miglioramento del benessere e della qualità di tutti i cittadini corleonesi e diventeranno polo d’attrazione anche per i comuni limitrofi”.

Comunicato stampa

Articoli Correlati

Back to top button
Close