Distruzione a Gaza mentre Israele dichiara guerra a Hamas: aggiornamenti in tempo reale

16:38 ET, 6 aprile 2024

La sorella dell'ostaggio israeliano Elad Katzir dice che avrebbe potuto essere salvato se l'accordo fosse stato raggiunto all'inizio dell'anno

Di Eugenia Youssef e Mohamed Tawfiq della CNN

Una persona tiene uno striscione con l'immagine di Elad Katzir vicino al Ministero della Difesa a Tel Aviv, Israele, il 6 aprile, durante una manifestazione di parenti e sostenitori degli ostaggi israeliani trattenuti a Gaza.

Jacques Guez/AFP/Getty Images

La famiglia dell'ostaggio israeliano Elad Katzir, che secondo l'esercito israeliano è stato probabilmente ucciso a gennaio, potrebbe essere viva oggi se fosse stato raggiunto un accordo di cessate il fuoco per gli ostaggi, ha detto la famiglia.

Il corpo di Katsir è stato recuperato durante la notte da Khan Yunis e restituito alla sua famiglia in Israele dopo le procedure di identificazione, secondo una precedente dichiarazione congiunta rilasciata dalle Forze di difesa israeliane e dal Servizio di sicurezza generale israeliano.

“Avrebbe potuto essere salvato se un accordo fosse stato raggiunto in tempo”, ha detto sua sorella Carmit Katzir durante un piccolo incontro a Tel Aviv sabato.

Il corpo di Katsir è stato salvato durante la notte da Khan Yunis e restituito alla sua famiglia in Israele dopo le procedure di identificazione, secondo una precedente dichiarazione congiunta dell'esercito israeliano e dell'Agenzia di sicurezza israeliana. È stato rapito da attivisti palestinesi della Jihad islamica nel Kibbutz Nir Oz il 7 ottobre. Il portavoce dell'esercito israeliano Daniel Hagari ha detto che Katzir è stato probabilmente ucciso a gennaio, secondo l'intelligence israeliana.

“La nostra leadership è codarda e guidata da considerazioni politiche ed è per questo che ciò non è accaduto”, ha detto la sorella. “Può essere riconosciuto come vittima delle ostilità, ma il termine esatto è vittima di atti negligenti”.

Ha fatto Commenti simili Sabato anche su Facebook.

Il corpo di Katsir è stato recuperato durante la notte da Khan Yunis e restituito alla sua famiglia in Israele dopo le procedure di identificazione, secondo una precedente dichiarazione congiunta dell'esercito israeliano e dell'Agenzia di sicurezza israeliana. Gli attivisti del movimento palestinese della Jihad islamica lo hanno rapito dal Kibbutz Nir Oz il 7 ottobre.

Il portavoce militare israeliano Daniel Hagari ha detto sabato che Katzir è stato probabilmente ucciso a gennaio, citando l'intelligence israeliana.

“Katsir è stato ucciso dai suoi rapitori”, ha detto Hagari quando gli è stato chiesto se Katzir è stato ucciso e non colpito accidentalmente dalle forze israeliane, aggiungendo: “Lo sappiamo attraverso un’intelligence molto affidabile”.

La CNN non può verificare in modo indipendente le informazioni fornite da Hagari.

READ  La corsa del Lumberjack nel Paese delle Meraviglie si schianta in Canada, intrappolando i passeggeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto