Giancarlo Esposito esercita i suoi demoni per una storia che “ha bisogno di raccontare”

È sempre l'ultimo lavoro in cui le cose tendono ad andare storte.

Nella première del nuovo film poliziesco della AMC diocesi, Giancarlo Esposito Interpreta il ruolo di Gracián “Gray” Parish, un padre di famiglia che soffre la sfortuna dopo l'omicidio di suo figlio Maddox. È anche un autista con un passato criminale sospetto e la sua famiglia, sua moglie Ross e sua figlia Michaela, non sanno nulla di lui. Nonostante i grossi problemi finanziari e gli affari vacillanti che potrebbero portarli a perdere la loro casa di New Orleans, bastano pochi minuti per rendersi conto che la lotta dei Grigi è molto più che semplici difficoltà finanziarie.

Altro da TVLine

“Gray è un 'uomo qualunque' che lotta per affrontare la perdita di suo figlio e risolvere il suo omicidio”, dice Esposito a TVLine. “È separato dalla sua famiglia per molte ragioni perché è molto stressato e non è in grado di esprimere verbalmente il tipo di dolore che sente dentro. È un 'uomo qualunque' che cerca di diventare un uomo straordinario. Non sa che questo è ciò che deve fare per uscire dalla situazione in cui si trova”.

Mentre cerca di decidere la prossima mossa, arriva un vecchio amico del suo passato e gli fa un'offerta che Barış cerca di rifiutare. Colin (interpretato da Skeet Ulrich) ha servito 17 anni nel torneo, in parte perché si è rifiutato di maltrattare Parrish dopo che il suo precedente lavoro è andato storto. Quindi le cose si complicano quando Colin dice che ha bisogno di aiuto per ritirare un pacco per il suo capo. Ascensore semplice. dentro e fuori. Se Parrish accetta di guidare.

Premiere Parrocchia Skeet Ulrich

Premiere Parrocchia Skeet Ulrich

Il capo è un uomo di nome Shepherd Tongai (Zachary Momo), ma tutti lo chiamano “Cavallo”. Parrish vede l'intera vicenda: Colin è in debito con un gangster internazionale e non vuole farne parte. Ma dopo un'attenta riflessione su ciò che ha perso e ciò che ha ancora da perdere, il nostro eroe titolare (antagonista?) cambia idea, qualcosa di cui alla fine si pentirà.

“È un'apertura al mondo che nasconde lui, la sua precedente incarnazione di autista di fuga e forse più di questo: un uomo di idee, un uomo di furti, un uomo che può pensare a un piano e metterlo in atto”, spiega Esposito. “Quindi, quando Colin lo invita, è un'opportunità per uscire dai debiti, salvare i suoi affari e recuperare il suo orgoglio, la sua autostima, la sua autostima e riacquistarli. Questo potrebbe essere un modo per lui guadagnarsi di nuovo il rispetto della sua famiglia. Non riesce a capire come uscire dalla sua depressione. Non può provvedere a lui.” La sua famiglia, qual è il vantaggio per lui?

READ  Dune 3 nelle opere di Denis Villeneuve è leggendario

“Quindi, mentre iniziamo a svelare il suo passato, ci rendiamo conto che forse non è un brav'uomo. Vogliamo che abbia il controllo della sua integrità e della sua morale, ma è un uomo che dovrebbe dire: “Sono stanco di essere un passeggero nella mia vita.' Sono stanco di lasciare che il mondo mi spinga in giro e mi dica cosa fare.'. Sono stanco di non esserci e di non essere in grado di fornire. [the job] Perché sente che questa è la via d’uscita”.

Nel frattempo Barış soffre ancora in silenzio per la morte del figlio, ma allo stesso tempo trascura di riconoscere i bisogni della sua famiglia. Durante una cena per celebrare il primo compleanno di Maddox dalla sua morte, Parrish ha litigato con sua figlia, che era sconvolta dal fatto che suo padre avesse messo una foto di suo fratello sul tavolo da pranzo. “Sembra ancora che sia appena successo”, dice alla bambina, che è sorpresa che “questa volta si sia presentato”.

“Tutti soffriamo in modo diverso e alcuni di noi vogliono dimenticare perché non riescono a riaverlo”, dice Esposito. “Ma cosa succede se non sai cosa è successo? E questo è l'argomento principale del nostro articolo. Quanto dovremmo sapere di cosa è successo se non riesci a recuperare una persona scomparsa?”

Prima parrocchialePrima parrocchiale

Prima parrocchiale

Sebbene noi spettatori non siamo (ancora) a conoscenza di tutti i dettagli sull'omicidio di Maddox, ci sono molti aspetti dell'evento che rimangono un mistero anche per la famiglia. Tutto ciò si aggiunge alla pesantezza della loro vita domestica e dei processi di lutto, rendendo più difficile andare avanti.

“La storia parla molto della famiglia e sì, affrontano la perdita in modo molto diverso”, aggiunge. “Ma questa è la natura del trauma. Rimaniamo e viviamo in quel trauma ed è difficile lasciarlo andare finché non facciamo il lavoro per sbarazzarcene. Anche Barış ha un segreto dentro di sé, non solo il trauma della perdita di suo figlio. . Ha un trauma derivante da un'esistenza precedente che non ha condiviso con la sua famiglia. “Ho l'idea che sia lui il fantasma. È un fantasma per se stesso.”

READ  Michael Parkinson, conduttore e presentatore di chat show nel Regno Unito, è morto all'età di 88 anni

“Questo è un 'uomo qualunque' che soffre, ma vive la vita nella sua sofferenza”, dice l'attore. “Per inserirlo in una storia che sia emozionante e non predicatoria, vuoi intraprendere il viaggio perché vuoi che anche lui non soffra. Lo speri.” Voi Potrebbe essere fuori per te sofferenza. 'Come ha fatto?' È così che ci insegniamo a vicenda, ci ispiriamo a vicenda e siamo modelli l'uno per l'altro. È diventato qualcosa che amo perché non solo è una storia emozionante, ma mostra come interagiamo come famiglia e affrontiamo il dolore, la felicità, la tristezza e la depressione, come parliamo tra noi, come ci aiutiamo a vicenda, come ci rifiutiamo di ascoltare e vogliamo farlo a modo nostro, e come a volte dobbiamo tacere per… Siate pronti ad ascoltarlo.

Parrocchia dell'AMCParrocchia dell'AMC

Parrocchia dell'AMC

Esposito è tornato al suo passato travagliato per dare forma alla sua performance. I suoi genitori erano divorziati. Sua madre lo ha cresciuto e si è preso cura di lui anche se era “coinvolta nel suo mondo”. Suo padre non lo ha mai contattato. Quando divenne padre di quattro figli, non era estraneo ai suoi oneri finanziari. È andato in bancarotta due volte e ha perso due case, oltre a diverse auto e motociclette d'epoca. Questi conflitti nella vita reale lo hanno aiutato ad aggiungere autenticità alla storia del suo personaggio.

“Ho rinunciato a tutto affinché la mia famiglia potesse sopravvivere”, dice. “Questa è la parte della storia che mi ha davvero toccato perché parla di sacrificio. 'Cosa devo sacrificare affinché la mia famiglia sopravviva?' E quando ero seduto nel Connecticut cercando di capire come trovare un lavoro e sbarcare il lunario e mi sono reso conto che avevo una grossa polizza assicurativa con me, ho pensato che il modo per farlo fosse lasciare andare la mia vita. Ho sacrificato la mia vita affinché i miei figli potessero andare al college, così potessero avere una vita. “È una cosa terribile a cui pensare. Quanto sarebbe stato terribile se avessi continuato su quella strada. Gran parte del comportamento di Parrish è venuto fuori dalla mia vita e avevo bisogno di raccontare la storia per esercitare quel demone, per lasciar andare la profondità di quel demone.” trauma, di quel pensiero assolutamente terribile, e riconquistare il rispetto di me stesso per sapere che ero abbastanza bravo da realizzarlo perché avevo talento.

READ  Questo film di Russell Crowe ha superato Heart of Stone per diventare il miglior film su Netflix

La vita di Barış diventa più complicata una volta che l'offerta di Colin viene ufficialmente accettata. Parrish va a prendere un uomo e lo porta in un edificio per uffici, dove lui e Colleen recuperano una misteriosa valigetta da una valigia. Ma quando l'uomo sbaglia il codice di accesso, le sirene iniziano a suonare e la polizia inizia a sciamare. Barış pensa in piedi. Fa una distrazione, cambia veicolo, abbandona il cellulare e va a prendere i suoi amici (borsa in mano) dietro l'angolo.

Ma il cavallo non è contento di tutta questa attività della polizia. Nei tesissimi momenti finali dell'episodio, il fratello del cavallo, Zenzo, uccide brutalmente l'uomo con la spada. Parrish cerca di rifiutarsi di pagare per il lavoro, ma quando questa non è un'opzione, accetta e dice a The Horse che ripulirà tutto il pasticcio. Sfortunatamente per Parrish, quella non sarebbe stata l'ultima volta che avrebbe visto i fratelli Tongay.

Pensando alla serie e ai prossimi cinque seguiti (il finale di stagione è fissato per il 4 maggio), Esposito dice di consigliare agli scrittori e agli studenti di recitazione a cui insegna di inserirsi sempre nel proprio lavoro.

“Per quanto pensi che nessuno voglia ascoltare la mia storia, in realtà lo facciamo perché la tua storia potrebbe avere un impatto su di me in un modo che mi dà un po' di speranza”, dice. “Ciò che inserisci è ciò che ottieni, e io ho messo il mio cuore e la mia anima in questo e ho utilizzato molto di ciò che la mia storia permetteva diocesi Cantare.”

Cosa stavi pensando? diocesi'Capitolo primo? Valuta la premiere qui sotto, quindi facci sapere i tuoi pensieri nei commenti!

Il meglio di TVLine

Ottieni di più da TVLine.com: Seguici Twitter, Facebook, le notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto