I conservatori britannici hanno perso il loro posto “sicuro”, un duro colpo per Boris Johnson

Sebbene i liberaldemocratici sperassero in una vittoria a sorpresa, la dimensione della loro maggioranza era significativa e inaspettata. Il leader del partito Ed Davey ha descritto la decisione come “un momento spartiacque” poiché “milioni di persone sono rimaste frustrate dagli elettori la scorsa notte a causa di Boris Johnson e dell’incapacità di fornire una leadership durante l’epidemia”.

Con Oliver Dowd, il leader del partito conservatore, ha riconosciuto l’entità della sconfitta. “So che gli elettori nel North Shropshire sono stanchi e so che ci hanno dato un calcio”, ha detto alla BBC, aggiungendo che lui e il suo partito “hanno sentito la notizia ad alta voce e chiaramente da loro”.

Due anni dopo aver vinto una schiacciante vittoria alle elezioni generali di dicembre 2019, prima di perdere quel seggio, Mr.

Il legislatore conservatore senior e il sig. Il critico di Johnson, Roger Gale, ha dichiarato a Sky News che il primo ministro ha tre settimane per riunirsi durante le festività natalizie, ma che deve essere fatto molto più velocemente. “Abbiamo due scioperi: in primo luogo, alla Camera dei Comuni del Partito Conservatore all’inizio di questa settimana, e ora questa decisione”, ha affermato. ha detto Gale. “Un altro colpo, penso che sia fuori.”

Per iniziare il voto di sfiducia, il sig. Cinquantaquattro dei legislatori di Johnson devono scrivere a Graham Brady, presidente del comitato che rappresenta i banchieri conservatori. Tali lettere sono riservate, ma gli analisti non credono che l’opportunità sia vicina. Il Parlamento ora è in vacanza, dando al Presidente del Consiglio un breve respiro politico.

Tuttavia, è probabile che la fine di venerdì aumenti il ​​caos a Downing Street poiché il North Shropshire era una delle roccaforti del Partito conservatore in Gran Bretagna. È l’agenda politica che definisce Johnson.

READ  Moderna afferma che il suo booster aumenta significativamente gli anticorpi contro Omigran

Nonostante la loro posizione pro-europea, i liberaldemocratici sostenuti dai laburisti nel North Shropshire nelle elezioni generali del 2019 si sono presentati con successo come l’unica sfida credibile ai conservatori nel collegio elettorale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Il Tarlo