I mercati asiatici sono stati contrastati dopo che il rapporto sull’occupazione statunitense è stato migliore del previsto

HONG KONG (AP) – I mercati asiatici sono stati contrastati lunedì dopo… Rapporto sui lavori I dati pubblicati venerdì sono stati più caldi del previsto, mentre l’euro è caduto dopo che il presidente francese Emmanuel Macron ha sciolto l’Assemblea nazionale a seguito di una battuta d’arresto nelle elezioni parlamentari di domenica.

I futures statunitensi sono scesi e i prezzi del petrolio sono aumentati.

I mercati di Cina, Hong Kong, Australia e Taiwan sono rimasti chiusi per festività.

A Tokyo, l’indice Nikkei 225 è salito dello 0,9% a 39.038,16 punti dopo i dati governativi di lunedì. L’economia del Giappone Si è ridotto ad un tasso annuo dell’1,8% nel periodo gennaio-marzo, una revisione al rialzo rispetto al calo del 2% precedentemente riportato.

L’indice Kospi della Corea del Sud è sceso dello 0,4% a 2.711,43 punti.

Nel frattempo, in Europa, i partiti di estrema destra hanno ottenuto notevoli guadagni nelle elezioni parlamentari di domenica, spingendo il presidente francese Emmanuel Macron ad annunciare la sua candidatura. Scioglimento dell’Assemblea nazionale E chiedendo elezioni legislative anticipate. Ciò ha portato l’euro a scendere al suo prezzo più basso in quasi un mese. Lunedì l’euro veniva scambiato a 1,0752 dollari, in ribasso da 1,0778 dollari.

Venerdì, l’S&P 500 è sceso dello 0,1% a 5.346,99, il Nasdaq Composite è sceso dello 0,2% a 38.798,99 e il Dow Jones Industrial Average è sceso dello 0,2% a 38.798,99.

I datori di lavoro statunitensi hanno creato 272.000 posti di lavoro a maggio, in aumento rispetto ad aprile e più di quanto previsto dagli economisti. Il rapporto mostra anche che il tasso di disoccupazione è aumentato per il secondo mese consecutivo. Nel complesso, ciò indica una continua forza del mercato del lavoro, con alcuni lievi segnali di debolezza. Il forte mercato del lavoro ha sostenuto la spesa dei consumatori e l’economia in generale, ma ha anche complicato il futuro percorso della Fed sui tassi di interesse.

READ  Perché la CISA avverte i CISO di una violazione di Sisense - Krebs on Security

Il rendimento dei buoni del Tesoro a 10 anni è balzato al 4,43% dal 4,29% poco prima del rapporto sull’occupazione. Il rendimento a due anni, che segue da vicino le aspettative per la Fed, è balzato al 4,89% dal 4,74% prima del rapporto.

Wall Street spera in almeno un taglio del tasso di interesse di riferimento della Federal Reserve prima della fine dell’anno. La banca centrale ha alzato i tassi di interesse al livello più alto degli ultimi due decenni nel tentativo di contenere l’inflazione al suo obiettivo del 2%. Tuttavia, il tasso di inflazione è rimasto intorno al 3% dopo il forte calo degli ultimi due anni. Un’economia forte potrebbe continuare ad aumentare i prezzi.

Un’economia più fredda potrebbe ridurre l’inflazione e spingere la Fed ad attuare i tagli dei tassi di interesse desiderati dai trader. Il rischio è che il rallentamento si trasformi in una recessione, che alla fine danneggerebbe i prezzi delle azioni.

I dati economici pubblicati la scorsa settimana hanno indicato che l’economia potrebbe rallentare. Gli ultimi rapporti mostrano che il settore manifatturiero ha subito una contrazione a maggio, la produttività dei lavoratori non è così forte come pensavano gli economisti e la creazione di posti di lavoro è in calo.

Si prevede che i funzionari della Fed manterranno i tassi di interesse stabili durante la riunione di questa settimana. Dopo la pubblicazione del rapporto sull’occupazione, gli investitori hanno ritirato le scommesse sul fatto che la Federal Reserve taglierà i tassi di interesse nella riunione di luglio, secondo i dati del CME Group.

Wall Street sta inoltre monitorando i guadagni dei rivenditori, che mostrano che i clienti si stanno allontanando da articoli che non sono essenziali. La spesa dei consumatori è stata il principale sostegno dell’economia, ma l’inflazione persistente sta danneggiando i consumatori, soprattutto quelli a basso reddito.

READ  Un banchiere d'investimento miliardario prende a pugni una donna in una strada di Brooklyn

GameStopil rivenditore di videogiochi in difficoltà che è stato al centro della mania delle azioni dei meme, è crollato del 39,4% dopo aver riportato un’altra perdita trimestrale e aver dichiarato di voler vendere fino a 75 milioni di azioni in più.

Negli altri scambi, il prezzo del petrolio greggio statunitense è aumentato di 20 centesimi a 75,73 dollari al barile nel commercio elettronico sul New York Mercantile Exchange.

Il greggio Brent, lo standard internazionale, è aumentato di 16 centesimi a 79,78 dollari al barile.

Il dollaro USA è salito a 157,08 yen giapponesi da 156,83 yen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto