Il cantante dei Four Tops Alexander Morris ha accusato l’ospedale di discriminazione razziale

Il cantante della band Motown Four Tops ha citato in giudizio un ospedale del Michigan e due dipendenti, accusandoli di discriminazione razziale dopo che lo hanno trattato ingiustamente come se fosse malato di mente quando si è identificato come membro del gruppo.

Alexander Morris, che è nero, ha detto nella sua causa: Il personale dell’ospedale Ascension Macomb-Oakland, nel Michigan sud-orientale, presumeva che fosse delirante dopo essere arrivato in ospedale in ambulanza con “evidenti sintomi di sofferenza cardiaca” nell’aprile 2023.

Morris, 53 anni, ha detto che dopo essersi identificato come membro dei Four Tops, i lavoratori gli hanno negato le cure mediche tagliandogli l’ossigeno, ordinandogli invece di sottoporsi a una valutazione psicologica e mettendolo in una camicia di forza. Dopo 90 minuti, il cantante è stato rilasciato dalle restrizioni quando ha potuto mostrare a un’infermiera un video di se stesso mentre si esibiva ai Grammy Awards, sostiene la causa.

Martedì Ascension ha dichiarato in una dichiarazione che non avrebbe commentato le controversie in corso. “La salute, la sicurezza e il benessere dei nostri pazienti, colleghi e membri della comunità rimangono la nostra massima priorità. Rimaniamo impegnati a rispettare la dignità umana e ad agire con integrità e compassione per tutte le persone e la comunità. Non lo facciamo”, ha affermato. Condonando la discriminazione razziale di qualsiasi tipo”.

Molti medici ed esperti affermano che la disuguaglianza razziale nell’accesso alle cure mediche è un problema profondamente radicato che può avere gravi conseguenze. I neri americani muoiono più giovani rispetto ai loro colleghi bianchi e hanno tassi più elevati di morte per malattie cardiache, ictus, cancro, asma e diabete.

READ  Patty, la madre della star di "The Bachelor", Matt James, spera di trovare l'amore in "The Golden Bachelor"

Morris ha fatto causa per almeno 75.000 dollari di danni, sostenendo che gli è stata diagnosticata erroneamente e maltrattata a causa della sua razza da parte dell’ospedale, di un’infermiera e di una guardia di sicurezza.

Secondo la causa, Morris è arrivato in ospedale il 7 aprile 2023, in ambulanza, soffrendo di difficoltà respiratorie e dolore al petto.

“Quando è arrivato al pronto soccorso [Morris] “Ha informato un’infermiera e una guardia di sicurezza di essere un membro della famosa band della Motown, i Four Tops, e che attualmente aveva problemi di sicurezza a causa di stalker e fan”, si legge nella causa.

I Four Tops – che hanno catapultato la scena soul contemporanea di Detroit alla fama internazionale negli anni ’60 come macchina di successo per la Motown Records – continuano a fare tournée con la star fondatrice Duke Fakir.

La causa sosteneva che il personale ospedaliero “presumeva erroneamente che fosse malato di mente” e “prese la decisione di togliergli l’ossigeno e condurre invece una valutazione psichiatrica”.

L’accusa sostiene che quando ha cercato di risolvere l’errore chiedendo di mostrare la sua carta d’identità, una guardia di sicurezza bianca gli ha chiesto di “sedersi sul suo sedere nero”.

Morris sostiene che invece di ricevere le cure “tanto necessarie” per un’emergenza cardiaca, i suoi averi sono stati rimossi ed è stato posto in un meccanismo di contenzione sotto la supervisione di diverse guardie di sicurezza, che hanno negato la sua richiesta di farsi curare altrove. Morris “invece… ha ricevuto una diagnosi errata intenzionale e ha ricevuto uno standard inferiore di cure mediche in base alla sua razza, il che equivaleva a una discriminazione razziale e ha ritardato la sua diagnosi effettiva”.

READ  Causa della morte il figlio della veterinaria del RHOC Lori Peterson

Dopo che Morris ha mostrato all’infermiera un video della sua esibizione ai Grammy Awards, la causa ha dichiarato: “L’infermiera si è resa conto che il querelante era un membro dei Four Tops, e l’infermiera è andata a chiedere al medico del pronto soccorso di informarlo”. Il medico del pronto soccorso è tornato e ha detto che aveva annullato la valutazione psichiatrica, si legge nella causa.

Alla fine a Morris fu diagnosticato un problema cardiaco che richiedeva un possibile trapianto e una polmonite, e che ebbe tre convulsioni durante la sua degenza in ospedale, dice la causa.

Come scusa, l’ospedale gli ha offerto una carta regalo da 25 dollari per comprare un supermercato, ma lui ha rifiutato, ha detto Morris.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto