Il discorso di Putin è stato scioccante per molti, ma non per le persone a Kiev

“È stato così per 15 anni. Ha sempre mentito. Questa non è diplomazia, è solo merda”, ha detto alla CNN Nina Vasylenko, residente a Kiev.

In attesa di un autobus con la sua amica ed ex compagna di classe Alla Buffton, Vasylenko, che si è detta “60+”, ha raccontato che Putin aveva ufficialmente riconosciuto due regioni separatiste in Regione del Donbass L’Ucraina orientale come paese indipendente non fa differenza.

“L’esercito russo è lì da molto tempo”, ha detto.

Putin non capisce cosa siano democrazia e diplomazia, la sua idea è: questa è mia e devo prenderla. Questo è quello che dice: “piccola”, ha detto Buffton, indicando che vuole conquistare l’Ucraina. La schietta dichiarazione di Putin A proposito dell’Ucraina la scorsa settimana.

“Ma penso che la maggior parte dei paesi europei e degli Stati Uniti sappia già cosa sta succedendo”, ha aggiunto. “Non volevano entrare in conflitto con la Russia, volevano solo ottenere petrolio e gas. Slogan sulla giustizia, sono solo slogan”.

Mentre i leader politici ucraini hanno risposto con parole forti agli eventi di lunedì sera, la reazione nelle strade di Kiev è stata più tenue.

Una folla di manifestanti si è radunata davanti all’ambasciata russa martedì pomeriggio, sventolando bandiere ucraine e manifesti con messaggi anti-russi.

In un parco vicino alla Piazza Europea a Kiev, un’esibizione improvvisata del popolare gruppo rock ucraino Okean Elzy ha attirato una piccola folla. Molti si sono uniti e hanno cantato insieme al ritornello di uno dei loro più grandi successi: “Andrà tutto bene”.

La foto è stata scattata da Katerina Cherepanova nel centro di Kiev martedì 22 febbraio.

Katerina Cherepanova, 38 anni, della regione di Khmelnytskyi nell’Ucraina occidentale, ha detto che il discorso di Putin lunedì è stato “disgustoso”.

READ  La Russia bombarda obiettivi civili ucraini prima dei colloqui

“È stato pazzesco, ma non siamo rimasti scioccati, ha semplicemente ripetuto ciò che aveva scritto prima, la sua storia di fantasia. Vorrei solo che il popolo russo sarebbe rimasto scioccato se avesse ascoltato, perché era così pazzo e surreale”, ha detto .

Sherepanova ha detto che il discorso di Putin, sebbene “spaventoso” com’è, ha fatto poca differenza nella sua vita quotidiana.

“Abbiamo combattuto la guerra otto anni fa, e ora è ufficiale”, ha aggiunto. Una cosa a cui pensare è passare dal parlare russo all’ucraino. Sherepanova è cresciuta parlando russo, come fanno molti ucraini. “È una cosa simbolica”, ha detto.

Sherepanova ha detto che spera che ascoltare la retorica piena di lamentele di Putin ispirerà i paesi occidentali a inviare aiuti in Ucraina.

La gente canta l'inno nazionale ucraino durante una manifestazione a sostegno dell'Ucraina che si tiene durante i festeggiamenti per commemorare la rivoluzione di Maidan il 20 febbraio 2022 a Kiev, in Ucraina.

“Penso che questo sia il momento giusto [the West] per aiutarci. Non con le parole, ma con i fatti. Ma non credo che sarebbe qualcosa di più importante delle semplici “preoccupazioni profonde” e tutte quelle cose”.

Alla domanda su cosa vorrebbe che l’Occidente facesse, ha risposto: “Possono invitare l’Ucraina ad aderire alla NATO. Or [the] Unione Europea. O sanzioni davvero severe [on Russia] E smetti di commerciare con la Russia e smettila Nuovo gasdotto,” lei ha aggiunto.
Più tardi martedì, il cancelliere tedesco Olaf Schulz ha annunciato di averlo fatto Approvazione interrotta È controverso Nord Stream 2. gasdotto In risposta alle azioni di Mosca nell’Ucraina orientale.

In un caffè vicino alla Cattedrale di Santa Sofia a Kiev, Ivan Demchuk si stava godendo una pausa al sole pomeridiano. Ha detto che il discorso di Putin lo ha reso più ansioso.

READ  L'inviato russo in America afferma che le sanzioni danneggeranno i mercati globali e i "normali americani"

“Sulla base della sua reazione al comportamento dell’Ucraina come stato sovrano, possiamo aspettarci qualsiasi cosa da lui”, ha detto. Dimchuk, 33 anni, ha amici nella regione di Vinnytsia a ovest di Kiev e ha intenzione di mandare lì la sua famiglia se la capitale diventa pericolosa.

Demchuk ha aggiunto che sarebbe rimasto a Kiev, facendo quello che secondo lui era il suo dovere come membro delle forze di difesa regionali ucraine, le forze di riserva dell’esercito ucraino. La sua unità, come molte in tutto il paese, ha intensificato la sua formazione nelle ultime settimane.

“Se succede qualcosa, rimarrò qui e difenderò”, ha aggiunto.

Olga Shevel ha affermato che gli eventi degli ultimi giorni l'hanno resa preoccupata.

Olga Shevel è arrivata a Kiev martedì mattina presto da Fastiv, una cittadina a 50 miglia a sud-ovest della capitale.

“Abbiamo visto molti carri armati muovere, uno per uno, l’intera colonna di macchine militari in movimento verso Kiev sull’autostrada Zhytomyr. Mi ha fatto molto preoccupare”, ha detto.

& # 39;  Non siamo sicuri di cosa accadrà dopo.  & # 39;  Gli sfollati nel Donbass affrontano l'incertezza nel sud della Russia

“Ho due figli e due nipoti, non voglio che vadano in guerra”, ha detto. Shevel ha detto che sua madre è originaria della Russia e ha parenti nella regione di Altai, vicino ai confini della Russia con il Kazakistan e la Mongolia.

“E poi i ragazzi vengono reclutati e non sanno nemmeno dove andare”, ha aggiunto. “Ho visto una foto di soldati russi, ragazzi molto giovani … da qualche parte nella regione di Rostov in una specie di capanna o tenda sdraiata per terra, solo sulle piastrelle, che dormivano. Da madre mi dispiaceva per lei”, ha detto disse.

Yulia Kisaeva a Kiev ha contribuito a questo rapporto.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,601FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles