Il leader dei diritti civili Dizzy Betts e il cantante Johnny Cash sostituiscono le statue dell’Arkansas al Campidoglio degli Stati Uniti

LITTLE ROCK, Arkansas – Quando i legislatori dell’Arkansas decisero cinque anni fa di sostituire le statue che rappresentavano lo stato nel Campidoglio degli Stati Uniti, ci furono poche obiezioni all’eliminazione delle statue esistenti. Le statue, che rimasero lì per più di 100 anni, furono figure misteriose nella storia dello stato.

“Ricordo di aver fatto visita agli elettori dell’Arkansas, ai giovani, e vorrei sottolineare i due rappresentanti dell’Arkansas nella Statuary Hall del Campidoglio degli Stati Uniti”, ha detto l’ex governatore Asa Hutchinson, anche lui membro del Congresso. “E diranno: non ne abbiamo mai sentito parlare”.

Invece di due figure poco conosciute del XVIII e XIX secolo, il Paese sarà presto rappresentato da “L’Uomo in Nero” e da una donna che ha contribuito in modo determinante alla lotta contro la segregazione scolastica.

I funzionari prevedono di installare le statue della leader dei diritti civili Daisy Betts questa settimana e del musicista Johnny Cash entro la fine dell’anno.

Bates, che era a capo della NAACP statale, fece da mentore agli studenti neri conosciuti come i “Little Rock Nine” che integrarono la Central High School nel 1957. È una nota figura per i diritti civili in Arkansas, dove una strada del centro della capitale, Little Rock, è chiamato in suo onore. Lo stato celebra anche il Daisy Betts Day il giorno dei presidenti.

Benjamin Victor, lo scultore dell’Idaho scelto per creare la statua di Bates, ha detto di aver iniziato il suo lavoro studiandola approfonditamente, inclusa la lettura della sua autobiografia del 1962 e visitando la sua casa di Little Rock e la Central High School. Ha detto che spera che la statua aiuti anche i visitatori del Campidoglio degli Stati Uniti a saperne di più su di lei.

READ  The Holdovers accusato di plagio "schiacciante" dallo sceneggiatore di "Luca" il giorno prima degli Oscar

“Spero che questo li ispiri innanzitutto a studiare la vita e l’eredità di Daisy Bates”, ha detto Victor. “Gran parte del suo lavoro è catturare il suo spirito e ispirare gli altri a fare lo stesso e difendere ciò che è giusto.”

La statua in bronzo alta 8 piedi raffigura Bates, che con suo marito pubblicava l’Arkansas State Press, mentre cammina con un giornale in braccio. Tiene un taccuino e una penna in una mano e indossa una spilla NAACP e una rosa sul bavero.

Cash è nato a Kingsland, una piccola città a circa 60 miglia (100 km) a sud di Little Rock. Morì nel 2003 all’età di 71 anni. I suoi successi includono la vendita di 90 milioni di dischi in tutto il mondo di musica country, rock, blues, folk e gospel. È stato uno dei pochi artisti ad essere inserito sia nella Country Music Hall of Fame che nella Rock and Roll Hall of Fame.

La statua di Cash alta 2,4 m raffigura il cantante con una chitarra appesa alla schiena e una Bibbia in mano. Lo scultore di Little Rock Kevin Criss, scelto per creare la statua, ha scolpito altre figure musicali dell’Arkansas come Al Green, Glen Campbell e Levon Helm.

Ha detto che Chris vede i contanti come un’aggiunta tanto necessaria al Campidoglio come contrappeso al conflitto al Congresso.

“Ha camminato e ha vissuto ciò in cui credeva. Questa è stata la qualità che mi ha davvero attratto”, ha detto Chris “E quella riflessione interiore era qualcosa che volevo davvero provare a far emergere in questa scultura”.

Le statue di Bates e Cash sostituiranno le statue di James P. Clark, ex governatore e senatore degli Stati Uniti tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, e Uriah Rose, un avvocato del XIX secolo. Le statue sono state oggetto di esame, in particolare a causa dei commenti razzisti di Clark in cui ha invitato il Partito Democratico a mantenere gli “standard bianchi”.

READ  "Manhunt", sulla caccia a John Wilkes Booth, potrebbe farti desiderare di prestare attenzione durante la lezione di storia

Il senatore Bart Hester, un repubblicano che ora ricopre la carica di presidente pro tempore del Senato, ha iniziato a chiedere la sostituzione delle statue nel 2018. Anche Clark Tucker, pronipote di Clark e senatore dello stato democratico, ha chiesto la statua dei suoi predecessori per essere sostituito su Calm Down.

“C’era un riconoscimento diffuso che era giunto il momento di cambiare”, ha detto Hutchinson, che ha firmato la legge del 2019 che impone l’innalzamento delle statue di Bates e Cash.

Scegliere i loro sostituti è stata la parte difficile, poiché i legislatori hanno presentato idee contrastanti che andavano dal fondatore di Walmart Sam Walton a un marine americano ucciso in Afghanistan. Dopo qualche dibattito, i legislatori alla fine hanno approvato Bates e Cash.

Il senatore David Wallace, che ha sponsorizzato la legislazione che sostituirà le sculture precedenti, ha detto che spera che le nuove statue diranno alla gente di più sui tipi di personaggi che l’Arkansas ha prodotto nel corso degli anni.

“Volevamo rappresentare la persona media che rappresenta l’Arkansas”, ha detto Wallace. “E penso che con Dizzy Betts e con Johnny Cash, abbiamo coperto lo spettro in Arkansas. Semplicemente, rappresentano il grande pubblico dell’Arkansas.”

___

Il giornalista dell’Associated Press Mike Pesoli ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto