CronacaPartinico

Invaso Poma. Nominato funzionario regionale per collaborare con ufficio locale


Il comitato “Invaso Poma” ha incontrato l’assessore comunale di Partinico, Rosi Pennino, che si è impegnata per la nomina da parte dell’assessorato regionale all’Agricoltura del funzionario Vincenzo Amodeo che collaborerà con Ufficio del Consorzio di bonifica di Partinico “per ottimizzare la gestione”. Alla riunione hanno partecipato pure il Commissario straordinario  del Consorzio di Bonifica della Sicilia occidentale, Giuseppe Palmeri, il dirigente Fabio Marino e una delegazione appunto dell’Ufficio di Partinico. “L’ingegnere Marino -si legge in una nota- ha relazionato sulle difficoltà riscontrate per il finanziamento del primo lotto degli impianti dell’Invaso Poma, già progettato, e ha dato notizie sugli interventi di manutenzione delle reti degli altri lotti. E’ stata posta dal Comitato la necessita’ di assicurare un controllo sui quantitativi dell’acqua dell’invaso prelevati dall’Amap ed una sua presenza al Tavolo di assegnazione delle quote sia alla Citta’ che alla campagna . Infine il Comitato -si legge ancora nella nota- ha esposto le problematiche relative agli impianti di recupero delle acque reflue di Partinico e di Borgetto sollevando anche il problema dell’impianto di depurazione poco funzionante di Grisi’ che scarica i suoi reflui all’interno dell’invaso ma soprattutto gli scarichi dei due Comuni a monte San Cipirello e San Giuseppe Jato, nei quali manca un depuratore nonostante l’ex Provincia di Palermo disponga di un progetto realizzato dal Consorzio per il disinquinamento dell’area del partinicese risalente già agli inizi degli anni ’90”.

Articoli Correlati

Back to top button
Close