Jay Pasachoff, che ha passato la vita a inseguire le eclissi, mancherà l’8 aprile

Un'eclissi solare totale, quando l'universo scatta in posizione con i mondi allineati come sfere principali, potrebbe essere una delle esperienze più viscerali che puoi vivere senza mangiare nulla di illegale.

Alcune persone urlano, altre piangono. Otto volte ho attraversato questo ciclo di luce e oscurità, morte e rinascita, e ho sentito la luce dissolversi e ho visto la corona del sole allargare le sue ali pallide e piumate attraverso il cielo. Non invecchia mai. Mentre leggi questo articolo, mi sto preparando per andare a Dallas, con la mia famiglia e i miei vecchi amici, per vedere la nona eclissi.

Un vecchio amico non sarà presente: Jay M. Passachoff, professore di astronomia di lunga data al Williams College. Sono stato con lui tre volte all'ombra della luna: sull'isola di Giava in Indonesia, in Oregon e su una piccola isola al largo della Turchia.

Non vedevo l'ora di rivederlo la prossima settimana. Ma Jay è morto alla fine del 2022, ponendo fine alla sua carriera durata mezzo secolo come opportunista evangelista cosmico, responsabile come chiunque altro del sensazionale circo di scienza, meraviglia e turismo che è diventata l’eclissi solare.

“Siamo amanti dell'ombra”, ha scritto il dottor Pasachoff sul New York Times nel 2010. E poiché una volta durante un’eclissi solare ci trovavamo all’ombra, cioè all’ombra della Luna, siamo obbligati a farlo ancora e ancora, ogni volta che la Luna si sposta tra la Terra e il Sole”.

Quando si è verificata l'eclissi, è stato possibile trovare Jay con indosso i suoi fortunati pantaloni arancioni e alla guida di spedizioni per colleghi, studenti (molti dei quali sono diventati astronomi professionisti e cacciatori di eclissi), turisti e amici agli angoli di ogni continente. Molti di coloro che si sono uniti alle sue uscite sono stati introdotti all'adrenalina della corsa di pochi minuti o secondi magici sperando che non piovesse. Era lui che conosceva tutti e aveva il controllo per procurare ai suoi studenti i biglietti per le parti più remote del mondo, spesso per lavori che utilizzavano telecamere e altri strumenti, e per coinvolgerli nel progetto scientifico.

READ  Il primo buco nero mai immaginato dagli esseri umani contiene campi magnetici contorti e gli scienziati sono entusiasti

“Jay è probabilmente responsabile di aver ispirato più studenti universitari di chiunque altro a intraprendere una carriera nel campo dell'astronomia”, ha affermato Stuart Vogel, un radioastronomo in pensione dell'Università del Maryland.

La sua morte pose fine a una straordinaria serie di successi nella ricerca dell'oscurità. Ha visto 75 eclissi, incluse 36 eclissi totali. Nel complesso, secondo Registro del cacciatore di eclissiil dottor Pasachov ha trascorso più di un'ora, 28 minuti e 36 secondi (era un pignolo per i dettagli) all'ombra della luna.

“Era più grande della vita”, ha detto Scott McIntosh, vicedirettore del Centro nazionale per la ricerca atmosferica, che ha detto che uno dei cappelli del dottor Pasachoff durante il volo dell'eclissi era appeso al muro del suo ufficio a Boulder, in Colorado.

Mentre il mondo si prepara per l’ultima eclissi totale che toccherà i 48 stati inferiori entro i prossimi 20 anni, sembra strano che ciò non sia in vista. E non sono l'unico a cui manca.

“È stato probabilmente la persona più influente nella mia carriera, e la sua assenza è profondamente sentita”, ha detto Dan Seaton, fisico solare presso il Southwest Research Institute di Boulder.

Il dottor Pasachoff era una matricola di Harvard di 16 anni nel 1959 quando vide la sua prima eclissi, al largo delle coste del New England, su un aereo DC-3 noleggiato dal suo mentore, il professore di Harvard Donald Menzel. Era affascinato.

Post dottorato Da Harvard, il dottor Pasachoff si unì finalmente al Williams College nel 1972 e iniziò immediatamente a reclutare cacciatori di eclissi.

Daniel Steinbring, ora professore emerito all'Oberlin College, era una matricola quando fu reclutato per una spedizione sull'eclissi al largo dell'Isola del Principe Edoardo.

READ  Scegliere l'ignoranza: il 40% evita la conoscenza per guadagno egoistico

Il giorno dell'eclissi si presentò nuvoloso. Il dottor Pasachov, sotto la guida del suo vecchio mentore, il dottor Menzil, assunse un pilota e un piccolo aereo. Mandò il suo giovane studente all'aeroporto con una fantastica macchina fotografica Nikon e gli chiese di fotografare l'eclissi mentre era appeso alla porta aperta dell'aereo.

“Avevo questa visione senza ostacoli dell'eclissi. E sai, qui ero l'unica persona di Williams che poteva vedere l'eclissi.”

Un anno dopo, nel 1973, il signor Steinbring si ritrovò sulle rive del lago Turkana in Kenya con il dottor Pasachoff e gruppi di altre 14 università in attesa dell'eclissi più lunga del secolo, circa sette minuti in totale. Ha detto che quel momento gli ha cambiato la vita.

“Mi ha fatto pensare che, se questo è ciò che fanno gli astronomi per vivere, allora ci sto,” ha detto.

I suoi vecchi studenti hanno detto che il dottor Pasachov ha fatto del suo meglio per informare i residenti locali di non aver paura dell'eclissi e su come osservarla in modo sicuro.

Il dottor Pasachov era orgoglioso dei suoi preparativi, mobilitando il supporto scientifico locale e altre comunicazioni, attrezzature, alloggi e altri servizi logistici anni prima dell'effettiva eclissi.

“Jay ha sempre avuto un piano di riserva”, ha detto Dennis Di Cicco, redattore di lunga data della rivista Sky & Telescope.

Nel 1983, il dottor Pasachov arrivò in Indonesia per una spedizione sull'eclissi sponsorizzata dalla National Science Foundation. Scopre che il dispositivo di registrazione digitale su cui verranno archiviati tutti i suoi dati è rotto.

Il dottor Pasachoff ha chiamato sua moglie, Naomi, una storica della scienza che lavora anche lei al Williams College e che si trovava nella sua casa nel Massachusetts, dove ha assistito a 48 eclissi. Ha provato a ordinare un nuovo dispositivo di registrazione, ma le è stato detto che i documenti necessari per spedire il dispositivo a Java avrebbero richiesto diversi giorni. Il signor De Cicco fu messo in servizio. Nel giro di 24 ore rinnovò il passaporto, prese il registratore e si imbarcò su un aereo per l'Indonesia. Il signor De Cicco è arrivato proprio un giorno prima dell'eclissi.

READ  Marte nasconde sotto la sua superficie un mare di magma radioattivo

Il dottor Pasachoff ha pagato il biglietto di andata e ritorno da 4.000 dollari. Un dipendente della Lufthansa ha detto al signor Di Cicco che questo era il biglietto dell'autobus più costoso che avesse mai visto.

Le eclissi solari sono ora un grande affare e hanno meno bisogno di un araldo, ha detto in un'intervista Kevin Reardon, un alunno della Williams che ora è uno scienziato presso l'Osservatorio solare nazionale e l'Università del Colorado Boulder. “Ora tutti sanno che le eclissi sono grandi”.

Anche con i nuovi e potenti osservatori solari e i veicoli spaziali dedicati all’osservazione del Sole, c’è ancora della scienza da fare durante le eclissi sulla Terra, come osservare la corona, che continua a muovere Jay.

Il dottor Pasachoff si vantava di essersi perso raramente l'eclissi e attribuiva il merito al tempo perché non era mai nuvoloso. È sempre riuscito ad assicurarsi i posti migliori e Mazatlan, in Messico, sembrava molto promettente per il 2024.

Ma nel 2021 mi ha inviato un'e-mail dicendomi che il suo cancro ai polmoni si era diffuso al cervello e offrendo materiale per il suo necrologio.

Tuttavia, scrive, “non ho rinunciato all'idea di andare all'eclissi antartica del 4 dicembre, per la quale ho tre linee di ricerca”. Andò e inviò immagini inquietanti di un sole spettrale sopra un orizzonte ghiacciato, il suo ultimo viaggio nell'oscurità. Tuttavia, continua a pianificare le prossime eclissi.

“Sai, c'è un'eclissi, e poi quella successiva, e poi quella successiva”, ha detto il dottor Reardon. “Voleva vedere ogni eclissi e non voleva pensare che ce ne sarebbe stata l'ultima.”

Sarà solo nell’ombra l’8 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto