La risposta di Trump all’invasione dell’Ucraina da parte di Putin espone le divisioni repubblicane

I legislatori ei candidati repubblicani sono in gran parte uniti nella loro convinzione che la risposta del presidente Biden all’invasione della Russia Ucraina Carenze – In effetti, sono le dichiarazioni dell’ex presidente Donald Trump su Vladimir Putin e l’Ucraina a rivelare divisioni nel Partito Repubblicano sulla portata del coinvolgimento degli Stati Uniti nei conflitti esteri.

Le varie e talvolta contrastanti reazioni repubblicane, sia in campagna elettorale che a Capitol Hill, sottolineano come il partito rimanga fortemente influenzato da Trump, che ha elogiato Vladimir Putin definendolo “intelligente” dopo che il presidente russo ha riconosciuto l’indipendenza dei due separatisti russi che controlla. regioni dell’Ucraina orientale.

Come è iniziata la Russia Invasione su larga scala più tardi mercoledì“È successo tutto a causa di un’elezione truccata”, ha detto Trump a Fox News. Mercoledì sera a una raccolta fondi a Mar-a-Lago, ha continuato a lodare Putin, definendolo “troppo intelligente” per “prendere il controllo di un paese in cambio di 2 dollari di penalità”. (Video di dichiarazione È stato distribuito su Twitter da American Bridge, un super PAC.)

Mentre la maggior parte dei repubblicani si è astenuta dalle mosse di Putin in Ucraina e ha chiesto sanzioni rapide e severe, altri allineati con Trump hanno fatto eco al punto di vista dell’ex presidente, hanno adottato una visione meno ostile del leader russo ed erano più conservatori su qualsiasi azione militare statunitense in Europa. Gli alleati di Trump hanno rafforzato questo sentimento su importanti piattaforme mediatiche, molte delle quali ritraggono la preoccupazione di Washington per la Russia come una preoccupazione istituzionale, persino elitaria.

Tuttavia, i repubblicani sono stati in gran parte uniti nel battere Biden per il conflitto nell’Europa orientale senza mai dover essere ritenuti responsabili per un voto al Congresso, poiché figure chiave del partito hanno criticato la leadership del presidente.

Tuttavia, la confusa posizione di politica estera dello stesso Partito Repubblicano ha diversi blocchi che si contendono il capitale politico e influenzano gli elettori dei partiti centrali.

READ  In una cerimonia in cui si è tenuto un nuovo traghetto, Putin ha fornito i dettagli di una telefonata con il leader della Bielorussia e ha menzionato uno sbocco sul Mar Baltico

Le discussioni sulla politica estera e il modo in cui le convinzioni repubblicane profondamente radicate sul ruolo dell’America nel mondo si sono evolute drammaticamente sotto Trump, saranno presentate alla Conservative Political Action Conference, un incontro annuale di attivisti che si aprirà giovedì a Orlando, in Florida. Trump dovrebbe parlare, insieme ad alcune voci tradizionali dei repubblicani.

Trump ha descritto Putin come “intelligente” in a intervista radiofonica Con “The Clay Travis & Buck Sexton Show” martedì, dopo il presidente russo ha tenuto un discorso Che ha identificato la sua giustificazione per l’ingresso della Russia in Ucraina. “Ho detto, questo è genio.” Putin dichiara gran parte dell’Ucraina in Ucraina e Putin la dichiara paese indipendente. Oh che bello. Quindi Putin ora dice che è una regione indipendente, gran parte dell’Ucraina. Ho detto: “Quanto è intelligente?” Entrerà e sarà un soldato di pace”.

I commenti ci hanno ricordato la famigerata reputazione di Trump Vertice del 2018 con Putin a Helsinki, dove ha ripreso le parole del presidente russo sulle agenzie di intelligence americane. Durante la sua prima campagna presidenziale e presidenza, Trump ha criticato la NATO e i paesi alleati per non aver pagato la loro giusta quota quando si tratta di difesa comune.

Anni dopo, i repubblicani che aspirano a una carica più alta hanno elogiato la gestione della Russia da parte di Trump e alcuni sembrano offrire opinioni simili a Putin. Mike Pompeo, che ha servito come Segretario di Stato e Direttore della Central Intelligence Agency nell’amministrazione Trump, Raccontare Fox News ha riferito domenica che Putin è “uno statista di grande talento. Ha molti doni. Era un agente del KGB per sempre. Sa come usare la forza. E dobbiamo rispettarlo”.

All’inizio di questa settimana, Pompeo ha adottato un approccio meno elogiativo Twitter“Vladimir Putin è l’aggressore. E gli ucraini sono le vittime”. Ma nelle interviste televisive e su Twitter, Pompeo ha sostenuto L’approccio di Trump alla Russia ha avuto successo. “Vladimir Putin è la stessa persona che era durante la nostra amministrazione. L’unica cosa che è cambiata è la leadership americana”, ha detto.

READ  La Russia interrompe le consegne di motori missilistici negli Stati Uniti

Parlando in Iowa mercoledì ore prima dell’inizio dell’invasione, Pompeo ha intensificato le sue critiche a Putin, definendolo un “malvagio” e un despota che “voleva ristabilire questo concetto di Grande Russia o Unione Sovietica per così tanto tempo”.

L’ex ambasciatore alle Nazioni Unite Nikki Haley, che probabilmente sarà un candidato alla presidenza nel 2024, è stato ansioso di essere coinvolto nella conversazione sulla Russia. I suoi commenti si sono concentrati sull’amministrazione Biden, mentre accennava a Trump, Twitter“Vladimir Putin è sul punto di ricreare l’Impero russo, se non l’Unione Sovietica. Non passò molto tempo prima che il leader del mondo libero impedisse che ciò accadesse. Oggi, sotto Biden, la nostra debolezza è provocare la Russia aggressione.”

Le divisioni sono evidenti anche nel corso della campagna. Nelle primarie del senatore in pensione Rob Portman in Ohio, ad esempio, la candidata del GOP Jane Timkin si è unita ad altri repubblicani chiedendo sanzioni più severe. Ha citato sia Reagan che Trump: “America First significa pace attraverso la forza. Il presidente Trump ha dimostrato per quattro anni che possiamo avere un confine meridionale sicuro e affrontare i nostri nemici”.

Uno dei suoi concorrenti, JD Vance, ha sostenuto il laissez-faire, sostenendo che l’invasione “non ha nulla a che fare con la nostra sicurezza nazionale” e che “distrae i leader” idioti “dal concentrarsi sulle cose che contano davvero per noi sicurezza nazionale, come la sicurezza dei confini e l’arresto del flusso di fentanil che uccide.” Bambini americani, Timkin accusato di essere “Cheney repubblicano”.

Timken, che la scorsa settimana ha fatto un annuncio collegandosi a Trump, ha risposto a Vance sottolineando che l’Ohio è la patria di 80.000 ucraini americani.

READ  Corea del Nord, Cina e Stati Uniti seguono da vicino le elezioni sudcoreane

Notizie CBS votazione All’inizio di questo mese, è stato scoperto che i repubblicani avrebbero preferito che gli Stati Uniti rimanessero fuori dal conflitto e sono fortemente in disaccordo con il modo in cui tratta la Russia in modo più ampio.

A Capitol Hill, i repubblicani hanno adottato un approccio più intransigente e hanno spinto Biden a infliggere pesanti sanzioni. Il senatore dell’Arkansas Tom Cotton ha criticato l’amministrazione per aver aspettato di imporre sanzioni fino a dopo l’invasione russa dell’Ucraina. “Non un minuto da perdere”, ha scritto Cotton su Twitter all’inizio di questa settimana.

Il leader della maggioranza al Senato Mitch McConnell ha anche chiesto sanzioni più rapide e complete, sollecitando l’interruzione della costruzione del gasdotto Nord Stream 2 tra Russia e Germania. (L’amministrazione Biden ha emesso Sanzioni contro la società Mercoledì costruzione del gasdotto.)

Con l’invasione iniziata bene giovedì, il leader repubblicano della Camera Kevin McCarthy, uno stretto alleato di Trump, ha rilasciato una dichiarazione importante per non parlare dell’attuale amministrazione o della precedente amministrazione. “L’invasione dell’Ucraina da parte di Vladimir Putin è sconsiderata e malvagia. Gli Stati Uniti stanno con il popolo ucraino e pregano per la loro sicurezza e determinazione”, ha affermato. Putin deve essere ritenuto responsabile delle sue azioni”.

“Penso che questo sia il momento di segnalare il potere americano”, ha detto McConnell. “Sia Vladimir Putin che il presidente cinese Xi hanno preso il messaggio sbagliato dal nostro rapido ritiro dall’Afghanistan. Non solo sembrava disordinato, ma suonava debole”. Egli ha detto Parlando con i leader aziendali in Kentucky questa settimana. Quindi stanno spingendo i confini ovunque in risposta alla percezione della debolezza americana e della perdita di determinazione.

Aaron Navarro ha contribuito a questo rapporto

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,587FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles