Le azioni GameStop guadagnano il 110%, frenate dalla volatilità dopo il post di “Roaring Kitty”.

Lunedì le azioni di GameStop (GME) sono aumentate fino al 110% e sono state temporaneamente fermate dalla volatilità dopo il “gattino ruggente” che è considerato il kickstarter della frenesia delle azioni di meme durante la pandemia. Pubblicato Online per la prima volta dal 2021.

Quell’anno “Roaring Kitty”, identificato come Keith Gill, divenne una figura di spicco nel subreddit di WallStreetBets e su YouTube per la sua posizione positiva su GameStop (GME).

Il post di domenica su X, precedentemente noto come Twitter, includeva un meme di un videogiocatore che si sporge in avanti e prende il gioco sul serio. Roaring Kitty ha pubblicato l’ultima volta su X nel giugno 2021.

Gill è noto per pubblicare commenti sul motivo per cui GameStop salirà alle stelle, testimoniando infine davanti al Congresso sulla massiccia short squeeze di gennaio 2021 alimentata da un esercito di rivenditori.

Secondo i dati di S3 Partners, l’interesse a breve termine per GameStop è in fluttuazione del 24%.

“Incluse le perdite di oggi, i short del GME sono ora in calo: perdite da inizio anno di 1,34 miliardi di dollari, ora in calo di 952 milioni di dollari da inizio anno”, ha detto lunedì a Yahoo Finance l’amministratore delegato di S3 Partners, Ihor Dusaniwsky.

I guadagni di lunedì hanno fatto seguito al recente rally dei titoli legati ai meme. L’operatore della catena di teatri AMC ( AMC ) ha guadagnato il 19% durante la sessione, mentre Trump Media & Technology ( DJT ) ha guadagnato l’8%.

“I venditori allo scoperto potrebbero trovarsi in una situazione accidentata e sanguinosa in questi titoli”, ha detto Dusaniewski.

READ  La SEC reagisce dopo che il regolatore Tesla è accusato di molestie sessuali

Come ha recentemente osservato Jared Blikre di Yahoo Finance, il recente aumento dei titoli di memoria non sembra essere un segnale inquietante del passato, ma piuttosto una sana propensione al rischio per gli investimenti.

Una schermata mostra il logo e le informazioni commerciali di GameStop sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) il 29 marzo 2022 a New York City.  REUTERS/Brendan McDermid

Una schermata mostra il logo e le informazioni commerciali di GameStop sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) il 29 marzo 2022 a New York City. REUTERS/Brendan McDermid (REUTERS/Reuters)

Ines Ferre è una reporter aziendale senior presso Yahoo Finance. Seguitela su Twitter @ines_ferre.

Fare clic qui per un’analisi approfondita, comprese le ultime notizie sul mercato azionario e gli eventi di movimento delle azioni

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto