Leah Thomas della Pennsylvania potrebbe aver dominato gli Ivy Championships, ma una competizione più dura attende negli NCAA

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Leah Thomas, una nuotatrice transgender in Pennsylvania, punta i riflettori nazionali Campionati Ivy League Nel fine settimana è partito da campione in tre diverse gare.

Thomas ha vinto le gare di 100, 200 e 500 stile libero durante la settimana mentre si prepara per i campionati NCAA a marzo. Thomas ha nuotato 47.63 nei 100, 1:43.12 nei 200 e 4:37.32 nei 500. Sebbene Thomas abbia concluso con i tempi più veloci negli Ivy Championships, non è stato il nuotatore transgender più veloce del paese.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURA SPORTIVA SU FOXNEWS.COM

La nuotatrice dell'Università della Pennsylvania Leah Thomas sorride sul podio dopo aver vinto il 500° stile libero durante i Campionati di nuoto e immersioni femminili della Ivy League 2022 a Blodgett Pool il 17 febbraio 2022 a Cambridge, Massachusetts.

La nuotatrice dell’Università della Pennsylvania Leah Thomas sorride sul podio dopo aver vinto il 500° stile libero durante i Campionati di nuoto e immersioni femminili della Ivy League 2022 a Blodgett Pool il 17 febbraio 2022 a Cambridge, Massachusetts.
(Katherine Riley/Getty Images)

Ci sono stati molti altri tornei di conferenza tenuti la scorsa settimana. Alcune delle migliori squadre I 25 migliori CSCAA Era nel settore, incluso il numero 1 VirginiaNumero 3 Tennesseen. 4 Carolina del Nord e il numero 11 Louisville. Per Thomas, potrebbe essere un’anteprima di cosa accadrà quando affronterai alcuni dei migliori nuotatori il prossimo mese.

Thomas è arrivato quinto tra alcuni degli altri concorrenti che hanno gareggiato nei loro tornei di conferenza la scorsa settimana. Virginia Katherine Douglas e Gretchen Walsh sono state le 100 stelle del Freestyle. Douglas ha vinto il campionato ACC con 46.81 e Walsh ha concluso con 46.86. Katherine Berkoff di NC State ha guadagnato 46,89 e Morgan Scott Alabamaerano le 47.32

Thomas possedeva 200 Ivies. Rispetto al resto della nazione, il nuotatore transgender è arrivato in alto. Thomas 1:43.12 era buono per il terzo posto. Alexandra Walsh della Virginia aveva un 1:42.28, che andava bene per un titolo ACC, e il Kentucky Riley Gaines ha vinto il campionato SEC con 1:42.62. Brooklyn Dowthright, del Tennessee, ha terminato 1:43.45

READ  L'OMS si riunisce tra gli avvertimenti globali sulla nuova variante di Covid-19 trovata in Sudafrica

Nella corsa libera 500, Thomas si è piazzato un altro dei primi tre classificati della settimana. Ha terminato con 4:37.32. La campionessa SEC Julia Morzinski, del Tennessee, ha segnato 4:35.95. Emma Wayan della Virginia, la campionessa ACC, ha ottenuto un 4:37.23. Il tempo di Thomas è stato migliore di Kensey McMahon dell’Alabama, che aveva 4:38.34, e Kristen Steig del Tennessee che ha nuotato 4:38.50.

Thomas ha avuto un fine settimana dominante, fissando un bel po’ di incontri. Il nuotatore ha persino preso il nome dal nuotatore con il punteggio più alto nell’incontro.

La nuotatrice dell'Università della Pennsylvania Leah Thomas reagisce dopo che la sua squadra ha vinto la staffetta di stile libero di 400 yard durante i Campionati di nuoto e immersioni femminili della Ivy League 2022 a Blodgett Pool il 19 febbraio 2022 a Cambridge, Massachusetts.

La nuotatrice dell’Università della Pennsylvania Leah Thomas reagisce dopo che la sua squadra ha vinto la staffetta di stile libero di 400 yard durante i Campionati di nuoto e immersioni femminili della Ivy League 2022 a Blodgett Pool il 19 febbraio 2022 a Cambridge, Massachusetts.
(Katherine Riley/Getty Images)

Lea Thomas batte Isaac Hennig 100 volte gratuitamente alla IVY LEAGUE

Ma la prossima competizione che Thomas avrà sarà contro alcuni dei migliori nuotatori del paese.

Con la grandezza che probabilmente verrà raggiunta ad Atlanta il prossimo mese, arriva la controversia che ha oscurato la stagione 2021-22 della nuotatrice: se le atlete transgender debbano competere contro femmine biologiche.

Thomas ha ricevuto supporto a Blodgett Pool la scorsa settimana. Uno striscione “8 Against Hate” è stato esposto sopra la piscina tra le bandiere che rappresentano ciascuna delle scuole membri della Ivy League e diversi atleti sono stati visti indossare magliette con lo stesso logo.

16 I membri del team di Leah Thomas esortano a non combattere le nuove regole di nuoto statunitensi per gli atleti transgender

READ  40 La migliore estrattori di succo a freddo del 2022 - Non acquistare una estrattori di succo a freddo finché non leggi QUESTO!

Il mese scorso, il dibattito è finalmente arrivato alle porte della NCAA. L’organo di governo dell’atletica leggera del college ha annunciato la sua politica aggiornata per la partecipazione dei transgender, affermando che l’idoneità sarà determinata sport per sport. Se non esiste un organo di governo nazionale per lo sport, lo sport NCAA seguirà la politica del Comitato Olimpico Internazionale (CIO). La NCAA ha affermato che la sua politica entrerà in vigore a marzo, a partire dai campionati di nuoto e tuffi femminili di divisione I, dal 16 al 19 marzo.

Il 1 ° febbraio, USA Swimming ha aggiornato la sua politica richiedendo agli atleti transgender che competono a livello d’élite di avere piccoli livelli di testosterone – la metà di quello con cui Thomas era autorizzato a competere – per almeno 36 mesi prima di diventare idonei. Il futuro di Thomas in piscina è stato subito incerto.

Leah Thomas di Penn State, a destra, si congratula con Samantha Shelton di Harvard dopo che Thomas ha stabilito un record di testa e piscina nella finale di stile libero di 200 yard ai Campionati di nuoto e immersioni femminili della Ivy League venerdì 18 febbraio 2022 a Cambridge, Massachusetts.

Leah Thomas di Penn State, a destra, si congratula con Samantha Shelton di Harvard dopo che Thomas ha stabilito un record di testa e piscina nella finale di stile libero di 200 yard ai Campionati di nuoto e immersioni femminili della Ivy League venerdì 18 febbraio 2022 a Cambridge, Massachusetts.
(Foto AP/Mary Schwalm)

Tuttavia, la NCAA ha dichiarato la scorsa settimana che il sottocomitato amministrativo del CMAS aveva deciso che non avrebbe cambiato la guida al testosterone dopotutto, osservando che “l’implementazione di ulteriori modifiche in questo momento potrebbe avere effetti ingiusti e potenzialmente dannosi”. Campionati di nuoto femminile NCAA 2022″.

CLICCA QUI PER APPLICAZIONE FOX NEWS

La decisione ha aperto la strada a Thomas per competere nel campionato NCAA.

READ  Affrontare l'ambito picco costringe i booster della NFL, ma si ferma per un momento nel test

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,596FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles