L'esterno dei Mets Johan Ramirez è stato sospeso per 3 partite per aver lanciato intenzionalmente Hoskins e Carlos Mendoza per una partita

NEW YORK — La saga che coinvolge Rhys Hoskins e i New York Mets è continuata domenica mattina con l'annuncio di due sospensioni.

La Major League Baseball ha sospeso l'outfielder dei Mets Johan Ramirez per tre partite per aver lanciato intenzionalmente Hoskins, il battitore designato dei Milwaukee Brewers, sabato. Anche l'allenatore dei Mets Carlos Mendoza ha ricevuto una sospensione per una partita.

La Lega ha annunciato che Mendoza sconterà la squalifica domenica. Dopo solo due partite nella sua carriera manageriale, Mendoza è stato squalificato.

Ramirez ha presentato ricorso e aspetterà di essere disciplinato fino al completamento del processo di appello.

Sabato, Ramirez è stato espulso per aver lanciato dietro Hoskins nel settimo inning. A quel punto, Hoskins aveva già segnato tre successi, incluso un fuoricampo e quattro RBI.

Ramirez, Mendoza e il manager dei Brewers Pat Murphy hanno tutti affermato di non credere che ci fosse alcun intento dannoso.

“Stavo cercando di inserire il piombo, e a volte, quando provo a farlo anch'io, la palla si stacca – ha detto Ramirez -. Con questo tempo, non avevo il controllo che volevo avere”.

Hoskins non sembrava convinto.

“I grandi giocatori non sbagliano di otto piedi”, ha detto del campo errante. “Che fosse intenzionale o meno, non sta a me decidere. Ma questo gioco ha avuto un modo di adattarsi da molti anni. Quindi concentriamoci sul farlo nel modo giusto, se vogliamo farlo.”

Vai più in profondità

Dove si colloca Rhys Hoskins tra i nuovi cattivi dei Mets?

Venerdì, la dura scivolata di Hoskins in seconda base ha fatto arrabbiare il soccorritore dei Mets Jeff McNeil. Il giocatore ha immediatamente iniziato a gridare e ad indicare Hoskins, spingendo le panchine a sgombrare. I Mets sostenevano che la scivolata di Hoskins era avvenuta più tardi di quanto avrebbe dovuto essere e che questa non era la prima volta che Hoskins andava in seconda base come quella su McNeil.

READ  Bob Myers ammette di aver lasciato una partita delle finali NBA durante il mandato di GM - NBC Sports Bay Area e CA

Sabato, il pubblico al Citi Field fischiava costantemente Hoskins ogni volta che veniva a battere. Al quarto over, il corridore era in base quando Ramirez salpò per la prima volta verso Hoskins dietro.

“Cercare di mettere un corridore in seconda base con meno di due eliminati in una partita quasi ravvicinata in cui si perde” sembra un brutto baseball da parte loro, ha detto Hoskins del tempismo. “Considererei i Brewers in una posizione migliore per vincere la partita ogni volta.”

Lettura obbligatoria

(Foto: Christopher Passatieri/Getty Images)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto