L'ex amministratore delegato della Trump Organization Alan Weiselberg si dichiara colpevole di falsa testimonianza.

Alan Weiselberg, l'ex direttore finanziario della società immobiliare di famiglia dell'ex presidente Donald Trump, si è dichiarato colpevole lunedì di accuse di falsa testimonianza derivanti dalla sua testimonianza durante il processo per frode civile di Trump.

Weiselberg “ha ammesso la condotta” il 12 maggio 2023 e il 10 ottobre 2023, testimoniando sotto giuramento sulle dimensioni del triplex di Trump sulla Fifth Avenue a Manhattan.

“Ti dichiari colpevole perché sei colpevole?” ha chiesto a Weiselberg un giudice di Manhattan durante la sua comparizione in tribunale lunedì.

“Sì”, rispose Weiselberg.

Weiselberg ha ammesso di aver ingannato consapevolmente gli investigatori circa la sua conoscenza delle dimensioni del triplex della Trump Tower al fine di ottenere prestiti favorevoli, tassi assicurativi e “altri benefici economici”, secondo Gary Fishman, che ha intentato una causa per falsa testimonianza presso l'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan.

“Sei d'accordo con tutto questo?” chiese il giudice.

“Sì, vostro onore”, disse Weiselberg.

Lo spergiuro sta “lacerando il tessuto stesso del nostro sistema giudiziario”, ha detto Fishman.

Weiselberg, che compirà 77 anni ad agosto, sarà condannato il 10 aprile a cinque mesi di prigione, ha detto il giudice. È stato rilasciato dietro suo stesso riconoscimento.

In una dichiarazione, il portavoce della campagna di Trump Steven Cheung ha incolpato il procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Brock, affermando che Brock “è impegnato in una crociata di pressioni vendicative e oppressive che ha portato oggi all'appello forzato di Alan H. Weiselberg”. Gli americani innocenti non possono continuare a essere perseguitati e dobbiamo salvare il nostro Paese.

READ  "The Marvels" ha guadagnato 6,6 milioni di dollari nelle anteprime di giovedì

“Alvin Bragg continua a sprecare risorse pubbliche nel suo tentativo tirannico di impedire al presidente Trump di salire alla Casa Bianca”, ha detto in una nota l'avvocato di Trump Christopher Kiss, aggiungendo che “l'impeachment non ha posto nel nostro sistema giudiziario”.

Un portavoce dell'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan ha detto: “È un crimine mentire in una deposizione e durante il processo.” Alan Weiselberg ha prestato giuramento di essere sincero e in seguito ha spergiurato sia durante le indagini e il processo del procuratore generale dello Stato di New York, sia durante durante il loro recente processo. Oggi Alan Weiselberg si è dichiarato colpevole e si è assunto la responsabilità. per la sua condotta.”

Questa è la seconda condanna per Weiselberg, che si è dichiarato colpevole nel 2022 di aver evaso le tasse su quasi 2 milioni di dollari di risarcimento da parte della Trump Organization, tra cui un appartamento, un'auto di lusso e tasse scolastiche per i suoi nipoti. Ha scontato tre dei cinque mesi di condanna nella prigione di Rikers Island a New York.

Come riportato da ABC News il mese scorso, Weiselberg, 75 anni, ha presentato istanza all'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan per risolvere le accuse secondo cui avrebbe mentito sul banco dei testimoni quando ha testimoniato in ottobre nel processo civile contro i due adulti di Trump. Sons e un altro ex dirigente della Trump Organization sono stati accusati di frode.

Durante la sua testimonianza, Weiselberg ha faticato a spiegare perché il triplex di Trump sulla Fifth Avenue a Manhattan, che è meno di 11.000 piedi quadrati, era elencato come 30.000 piedi quadrati nel rendiconto finanziario di Trump.

READ  Il nuovo atto d'accusa riguarda l'associazione a delinquere finalizzata ad agire come agente straniero. Bob Menendez ha accusato

“Era quasi trascurabile rispetto al suo patrimonio netto, quindi non ci ho prestato molta attenzione”, ha detto Weiselberg durante l'udienza. “Non ho mai pensato all'appartamento.”

Ma la rivista Forbes ha pubblicato un articolo dopo l'apparizione di Weiselberg L'ha accusata di aver mentito sotto giuramento E Wieselberg ha pensato all'appartamento perché è stato determinante nel convincere la stampa che l'appartamento rappresentato dal rendiconto finanziario di Trump era grande.

All'udienza, Lewis Solomon, un avvocato dell'ufficio del procuratore generale di New York, ha confrontato il giornalista di Forbes con e-mail, una lettera firmata da Weiselberg per chiarire le dimensioni dell'appartamento e una lettera firmata da Weiselberg per la contabilità della Trump Organization. L'azienda all'epoca era Mazars USA.

“Forbes ha ragione, Triplex in realtà ha solo 10.996, giusto?” chiese Salomone.

“Va bene”, concordò infine Weiselberg.

Non si prevede che Weiselberg venga chiamato come testimone in un processo penale che inizierà alla fine di questo mese, accusando Trump di aver falsificato i documenti aziendali relativi ai pagamenti all'attrice di film per adulti Stormi Daniels poco prima delle elezioni presidenziali del 2016. Trump è innocente e ha negato ogni addebito.

L'ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan ha dichiarato nei documenti giudiziari: Weiselberg ha incaricato l'allora avvocato di Trump Michael Cohen su come pagare Daniels, quindi ha disposto che Cohen lo restituisse in rate mensili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto