Lizzo spiega che non lascerà l'industria musicale, ma solo “energia negativa”

  • Scritto da Brandon Drennon
  • notizie della BBC

Fonte immagine, Immagini Getty

Commenta la foto,

Lizzo appare al Vanity Fair Oscar Party 2024

La pop star americana Lizzo ha assicurato ai suoi fan, in un post sui social, che non lascerà presto i riflettori.

La vincitrice del Grammy ha detto la scorsa settimana che avrebbe “lasciato” perché era stanca di essere presa di mira online per il suo aspetto e la sua personalità.

Ma ha spiegato in un nuovo video: “Quando dico che smetto, intendo che ho smesso di preoccuparmi di qualsiasi energia negativa”.

La pop star ha costruito la sua reputazione sulla positività del corpo, ma è stata accusata di body shaming da parte di uno dei suoi ballerini.

La cantante – il cui vero nome è Melissa Vivian Jefferson – ha respinto questa accusa, così come altre accuse mosse l'anno scorso in una causa intentata dalle sue ex ballerine che la accusavano di molestie sessuali e di creazione di un ambiente di lavoro ostile.

Nel post su Instagram della cantante “I Quit” del 30 marzo, ha detto che era “stanca di dover sopportare di essere trascinata in giro da tutti nella mia vita e su Internet”.

La lettera è arrivata pochi giorni dopo che si era esibita a New York davanti a un pubblico e a tre presidenti degli Stati Uniti.

Un avvocato che rappresenta le ex ballerine della cantante ha criticato la decisione di avere Lizzo come protagonista dell'evento tra le accuse contro di lei.

In un nuovo video pubblicato su Instagram martedì, Lizzo ha cercato di mettere le cose in chiaro.

“Ciò a cui non rinuncerò è la gioia della mia vita, che è fare musica e connettermi con le persone, perché so di non essere sola”, ha detto.

“In qualche modo, non sono l'unico a soffrire di questa voce negativa che sembra più forte della voce positiva.”

READ  Terry Funk, leggenda della WWE e leggenda del wrestling professionistico, è morto all'età di 79 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto