CronacaMontelepre/Giardinello

Montelepre, approvato progetto di sistemazione di Piazza Ventimiglia e Via della Torre


Approvato dalla Giunta Reset guidata dalla Sindaca Crisci il progetto dei lavori di sistemazione delle piazze Ventimiglia e Regina Elena e di via della Torre per un importo complessivo di oltre 700.000 euro. Il piano di riqualificazione del centro storico era stato presentato dall’amministrazione comunale ad agosto 2016 tramite la Città Metropolitana di Palermo, ed è stato approvato e finanziato nel 2017 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto è ora cantierabile, grazie al fatto che in questi mesi, dopo l’avvenuto finanziamento, sono state avviate le procedure di gara per l’affidamento dell’incarico per l’aggiornamento del progetto. Tra gli interventi previsti, la nuova pavimentazione sia pedonale che carrabile che sarà realizzata con pietra di tipo “Nerello di Custonaci” sia di Piazza Ventimiglia che di Via della Torre. A breve – si legge in una nota del comune – l’amministrazione organizzerà un incontro pubblico per presentare alla cittadinanza le azioni ed i lavori previsti dal progetto. Soddisfatta la sindaca Maria Rita Crisci: “tale azione va nella direzione della città di Montelepre che da tempo sogniamo, con un centro storico riqualificato grazie ad un nuovo basolato ed un nuovo arredo. La nostra amata piazza – prosegue – avrà finalmente il decoro che si addice al prestigio della sua storia. Al centro i due simboli che tutti riconoscono come identificativi della piazza: la statua di Filippo Riccobono e la palma riuniti da una  ellisse che viene richiamata nel resto dell’area pedonale. Ringrazio l’ingegnere Lanza che ha accolto con entusiasmo e professionalità le istanze dell’amministrazione e l’ufficio tecnico per aver seguito il lungo iter che ci ha portato a questo risultato Un particolare ringraziamento al vice sindaco, Totò Cristiano e al dipendente comunale Gianfranco Terranova perché senza il loro aiuto non avrei potuto completare l’invio dell’istanza alla Città Metropolitana in quel torrido pomeriggio del 30 luglio 2016. Grazie al dott.re Rosario Genchi per i preziosi suggerimenti sul bando.”

Articoli Correlati

Back to top button
Close