OJ Simpson muore a 76 anni: aggiornamenti in tempo reale

12:02 ET, 11 aprile 2024

Lo sportivo Bob Costas afferma che Simpson “non è solo ammirato, ma amato” come nome familiare

Dalla CNN Alaa Elazar

OJ Simpson osserva da bordo campo una partita di football dei Buffalo Bills nel 1975.

George Gojkovich/Getty Images

Bob Costas, un atleta veterano che ha stretto amicizia con OJ Simpson dopo essersi unito a OJ Simpson sulla NBC, ha detto che Simpson non era solo un giocatore di qualità da Hall of Fame, ma “è difficile da definire; le statistiche da sole non lo catturano”.

“Non è solo ammirato, è amato”, ha detto Costas alla CNN. “Se non fosse stato il primo, la persona che lo fece in grande stile, era un afroamericano.”

Sebbene fosse conosciuto come un atleta di talento, “uno dei pochi migliori running back nella storia del football universitario e poi della NFL”, Simpson divenne un nome familiare per le sue apparizioni in vari spot pubblicitari, inclusi film e spot pubblicitari popolari. Un'auto a noleggio Hertz del 1978 mostra Simpson che corre attraverso l'aeroporto.

“Tutto di lui, la gente lo sente più o meno”, ha detto Costas.

L'analista sportiva Christine Brennan ha definito Simpson una “icona americana” che trascendeva lo sport.

“Quello che stiamo vedendo in questo momento con gli atleti oggi, potrebbe essere Caitlin Clark di recente, certamente Tom Brady, Serena Williams, LeBron[James]potrei continuare all'infinito, siamo in base al nome di battesimo con questi atleti , ci aspettiamo assolutamente di vederli negli spot pubblicitari”, ha detto. Brennan ha detto alla CNN. “Tutto, per me, è iniziato davvero con gli spot pubblicitari di OJ e Hertz.”

Ha aggiunto che anche le persone che non hanno guardato la partita o che non lo conoscevano come atleta hanno riconosciuto chi fosse Simpson.

“Lo conoscevo come atleta, ma lo conoscevo come lanciatore, e quel crossover piace a ogni salotto, quindi anche se non ti piace il calcio, conosci OJ per la sua capacità di trascendere il gioco. È un uomo d'affari e un lanciatore”, ha detto Brennan.

“E poi il processo, e la causa civile, la causa civile che perse, e la caduta in disgrazia fu straordinaria e meritata, completamente autoinflitta, e un uomo che non si sarebbe mai più visto”, ha aggiunto. .

READ  Le azioni di Alibaba sono scese di quasi l'11% nella storia di Hong Kong

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto