Prime impressioni sul gioco di Akuma di Tokido Dopo aver provato in anticipo il prossimo DLC di Street Fighter 6, non sono sicuro che il demone sia onnipotente



Invece, nella sua nuova incarnazione potrebbe cadere maggiormente nel lato artistico








Ci sono alcuni giocatori nella comunità dei picchiaduro che si affezionano intrinsecamente a un particolare personaggio con cui trovano successo e, in casi con un rendimento elevato come questo, le persone vogliono sapere cosa ne pensano.





Rohto|Tokido Ora ha pubblicato un nuovo video che descrive in dettaglio le sue prime impressioni sul gameplay dopo aver sperimentato Akuma all’evento di anteprima di Street Fighter 6 che si è svolto in Giappone, e ha molto da dire sul suo demone preferito.









Una delle prime cose che fece fu fare un test di velocità di camminata dove scoprì che l’Akuma era più veloce di Chun-Li, probabilmente collocandolo nella massima categoria di movimento in questo senso.


Come precedentemente previsto, gli esperimenti di lancio hanno anche dimostrato che la sua vitalità totale sarebbe di circa 9000.


Se ne andò incerto sulla forza di Akuma con le sue nuove mosse/abilità poiché il principale rivale non aveva imparato come incorporarle completamente nelle sue combo e nel suo stile.


Tokido ritiene che il calcio accovacciato medio di Akuma sia molto potente con la stessa portata di Ken e probabilmente si trova anche intorno a un avvio a 7 frame come lui.


Anche i suoi pugni pesanti sono simili al pugno di Kane e sono un buon pulsante di annullamento, mentre il suo pugno pesante in avanti si traduce in una combo con un certo angolo di trasporto.

READ  Il game master di Helldivers 2 Joel afferma che l'ex forza degli Automaton era "solo un'avanguardia" e ora un'enorme armata sta attaccando il Cyberstan e oltre


Ha notato che il Gohadouken leggero ha un avvio lento ma un recupero breve mentre il pesante è veloce ma più vulnerabile alle punizioni e si ritiene che raggiunga tutto lo schermo a differenza di Street Fighter 5.


La sua palla di fuoco rossa ha più livelli di carica e si ritiene che Akuma sia stato in grado di guadagnare fotogrammi extra sul blocco con un proiettile carico a due colpi.


Tokido crede che la sua nuova offerta di Shakunetsu Messhou sarà buona dietro l’angolo con un alto potenziale di danno e attacchi successivi che forse somiglieranno al calcio d’asino di Ryu. Dice che non vede l’ora di armeggiare di più.


Secondo lui, Super Art 2 ha una gittata corta, quindi potresti commettere errori quando provi ad usarlo per i rigori.


Non è sicuro che Akuma possa fondere lo Shoryuken antiaereo in Super Art 3, ma sottolinea che sembra infliggere molti danni.


Come altri hanno notato nel processo, gli avversari non possono saltare dall’iniziazione di Raging Demon se sono già nel raggio d’azione, e Tokido ritiene che il danno totale sia ancora molto alto, almeno 4000 circa.


Una cosa potenzialmente spaventosa che Tokido dice è che è stato in grado di passare facilmente dal puro Drive Rush a Shun Gokusatsu, quindi sarà qualcosa a cui prestare attenzione.


Alla fine, Tokido se ne andò con la sensazione che Akuma potesse essere un personaggio tecnico che non è facilmente controllabile e si concentra più sull’alta velocità piuttosto che sulla potenza pura in SF6, ma non può saperlo con certezza senza imparare di più sulla sua nuova struttura di combo. E come è messa insieme la sua collezione.

READ  I set Lego Super Mario e Mario Kart ti faranno correre nei negozi


Sembra che il danno possa essere più o meno lì, anche se Capcom sta dando maggiore enfasi alla velocità con più opzioni rispetto a prima.


Sottolinea che si trattava di una build pre-beta, quindi alcune di queste informazioni potrebbero non essere accurate sullo stato di Akuma quando verrà lanciato alla fine di questo mese.


Justin Wong ha recentemente rilasciato un’intervista a Tokido in cui ha avuto alcune cose interessanti da dire sul dibattito tra il nuovo e il vecchio gioco di combattimento in corso.


Puoi guardare il video completo di Tokido qui sotto, che include i sottotitoli in inglese. Questi non sono sempre i più accurati, quindi abbiamo tradotto e compilato qui le note più interessanti della storia.










Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto