Secondo quanto riferito, Microsoft ha raggiunto un accordo con Crash Bandicoot Dev Toys for Bob per il nuovo gioco

Secondo quanto riferito, Microsoft ha raggiunto un accordo con l'ex sviluppatore di Crash Bandicoot Toys for Bob per il prossimo gioco dello studio.

A febbraio, Toys for Bob ha annunciato l'intenzione di separarsi da Activision di proprietà di Microsoft e diventare uno sviluppatore indipendente. Toys for Bob è lo sviluppatore di Skylanders, Spyro Reignited Trilogy e Crash Bandicoot, ma negli ultimi anni è diventato uno studio di supporto di Call of Duty.

All'epoca, Toys for Bob disse che stava esplorando “una potenziale partnership tra il nostro nuovo studio e Microsoft”, aggiungendo che sia Microsoft che Activision erano “molto favorevoli” alla sua nuova direzione. Anche se il primo progetto di Toys for Bob come studio indipendente sembra essere “all'inizio”, i fan si sono chiesti se potrebbe trattarsi di un revival di Crash, Spyro o qualsiasi altra IP per cui Toys for Bob è diventato famoso e amato.

Ora, secondo… Windows centraleQuesta partnership è un affare fatto, poiché Microsoft ha accettato di finanziare lo sviluppo del gioco senza preavviso. Windows Central ha affermato che questo nuovo gioco sarà “simile” ai giochi realizzati da Toys for Bob in passato. Microsoft e Toys for Bob non hanno ancora commentato.

Quando Toys for Bob annunciò la sua indipendenza, chiese ai fan di “rimanere sintonizzati e tenere gli occhi aperti per ulteriori notizie”. Alcuni lo considerano un riferimento a Spyro the Dragon. Microsoft ora possiede Activision Blizzard e possiede tutta la proprietà intellettuale associata, inclusi Crash e Spyro.

Wesley è il redattore delle notizie del Regno Unito di IGN. Puoi trovarlo su Twitter all'indirizzo @wyp100. Puoi contattare Wesley a wesley_yinpoole@ign.com o in via confidenziale a wyp100@proton.me.

READ  Sony ha confermato che questa settimana inizieranno altre offerte PlayStation del Black Friday

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto