BalestrateCultura

“Siamo tutti Sicciaroti”. Così Alfonso Terzoli racconta per immagini Balestrate e i suoi personaggi

Nobili, eroi, estrosi e gente semplice che diventano icone di uno spaccato di tempo, così Alfonso Terzoli regala a Balestrate ed ai balestratesi un passaggio diverso nel racconto. Un esercizio della memoria per crescere insieme e capire ciò di cui si fa parte



E’ stato presentato lo scorso 19 settembre presso la Chiesa Madre Sant’Anna di Balestrate il volume “Siamo tutti Sicciaroti”, antologia per immagini curata da Alfonso Terzoli in arte Vignettista Sicciaroto. Un volume in cui prendono vita miriadi di volti e di storie di Balestrate lasciando spazio alle storie di vita e di quotidianità che spesso raccontano l’evoluzione di un luogo.

“Regnanti, Sacerdoti, Sacristi, Sindaci, Imprenditori, Pescatori, Medici, Infermieri, Insegnanti, Artisti, Musicisti, Commercianti, Carabinieri, Politici, Società Civile, Personaggi del Ballo dei Pastori, Atleti, Calciatori del passato e di oggi, 10 “Senatori” dell’ASD Balestrate” questo e tanto altro all’interno del volume che on le pagelle ignoranti curate da Giovanni Bommarito.

«Ripercorrere 200 anni di storia balestratese per me è stato un onore – dichiara Terzoli – durante questi 2 anni di lavoro ho scoperto fatti e persone che non avrei mai immaginato di andare a cercare. Alcuni di questi “personaggi” li ho conosciuti personalmente altri me li ricordo vagamente da bambino, ma vi posso assicurare che parlarne con i parenti andare alla ricerca di foto o di dati ed in fine disegnarli mi ha dato la sensazione di averli conosciuti tutti.».

L’autore dedica il volume a quei giovani balestratesi andati via troppo presto e che – seppure appartenenti a generazioni diverse – con la loro scomparsa hanno toccato il tessuto sociale del paese: «Ho voluto dedicare questo libro a 5 ragazzi prematuramente scomparsi – continua Terzoli – li ho conosciuti personalmente e ne apprezzavo le qualità di ognuno di loro, secondo me sarebbero stati i personaggi del domani, sono Pierangelo Russo, Giovanni Daidone, Chiara Valenti, Giuliana Ballerino e Paolo Agrusa. Questo libro è il risultato di tanti cittadini che hanno preso a cuore questo progetto, perché dietro ad ogni mio disegno c’è una famiglia che mi ha dato una mano a realizzarlo quel disegno. Quindi un plauso va a tutti noi, non per nulla il titolo è “Siamo Tutti Sicciaroti”.»

Infine un riconoscimento ai protagonisti del libro ed alle loro famiglie, a quell’intimità del quotidiano che vive dietro ogni individuo e che Terzoli ha saputo raccontare con meticolosa attenzione in questi anni con stile ed ironia a supporto di immagini che predono vita esaltando aspetti e caratteristiche di un personaggio che – a sua volta – si impresta – senza troppe pretese – ad una lettura della società: nobili, eroi, estrosi e gente semplice che diventano icone di uno spaccato di tempo, così Alfonso Terzoli regala a Balestrate ed ai balestratesi un passaggio diverso nel racconto. Un esercizio della memoria per crescere insieme e capire ciò di cui si fa parte.».

Articoli Correlati

Back to top button
Close