EventiPalermo

Team palermitano sarà protagonista al Campionato italiano di cucina che si svolgerà in Emilia Romagna

La manifestazione si svolgerà da venerdì 6 e fino a domenica 8 settembre ad Argenta, in provincia di Ferrara e nell’occasione si sfideranno gli studenti degli istituti alberghieri provenienti da cinque regioni d’Italia: Campania, Sicilia, Puglia, Lazio ed Emilia Romagna


Una squadra di studenti palermitani sarà in gara in Emilia Romagna, ad Argenta (Ferrara), per partecipare, da venerdì a domenica, alla terza edizione di Cuochi di classe, il Campionato italiano di cucina che vedrà sfidarsi gli studenti di istituti alberghieri provenienti da cinque regioni d’Italia: Campania, Sicilia, Puglia, Lazio ed Emilia Romagna. A rappresentare l’isola ci sarà un team di studenti e aspiranti chef dell’Euroform, la Scuola professionale dei mestieri di Palermo, accompagnato dal docente coordinatore Paolo Candurra. Ad indossare i grembiuli saranno Antonio Carta, Francesco Amato e Gaetano Garofalo che gareggeranno presentando una ricetta di petto d’anatra con lamponi e radicchio, dolce di cous cous con mandorle di Avola e Pistacchi di Bronte caramellati. I ragazzi saranno valutati da una giuria di giornalisti di settore, presieduta da Andy Luotto e da una giuria popolare. Il Campionato italiano di cucina si svolgerà nell’ambito della rassegna Oro d’Argenta, al via da venerdì 6 e fino a domenica 8 settembre ad Argenta.

La manifestazione è organizzata dal Comune in collaborazione con la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara e la Pro Loco di Argenta. Alla gara parteciperanno anche l’Istituto d’istruzione superiore “Orio Vergani” di Ferrara, l’I.I.S. Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme (Bologna), l’Enac Puglia – Ente di Formazione Canossiano “C. Figliolia” di Foggia, l’Istituto professionale per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera  Amerigo Vespucci di Roma e l’Istituto professionale per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera  Roberto Virtuoso di Salerno.

Comunicato Stampa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
close-link
Close
Close