Uma Sofia Srivastava rinuncia alla corona di Miss Teen USA, dopo Miss USA

Uma Sofia Srivastava, incoronata Miss Teen USA 2023, si è dimessa dalla sua posizione mercoledì dopo “mesi di lotta con questa decisione”, due giorni dopo che Noelia Voigt si è dimessa da Miss Teen USA.

“Dopo un’attenta valutazione, ho deciso di dimettermi perché ritengo che i miei valori personali non siano più completamente allineati con la direzione dell’organizzazione.” Ha scritto la signora Srivastava Su Instagram.

La signora Srivastava e la signorina USA non hanno risposto alle richieste di commento.

La signora Srivastava, rappresentante del New Jersey, è stata incoronata vincitrice del concorso Miss Teen USA, tenutosi a Reno, Nevada, a settembre.

La sua biografia sul sito web di Miss Teen USA descrive la signora Srivastava come “la prima Miss New Jersey USA indiano-messicana”, aggiungendo che “spera di diventare un’ambasciatrice delle Nazioni Unite”. Mercoledì non ha risposto immediatamente alle richieste di commento.

Lunedì, dopo che la signora Voigt ha annunciato le sue dimissioni da Miss USA per concentrarsi sulla sua salute mentale, sono abbondate le speculazioni online sul motivo della sua decisione. I fan dello spettacolo hanno notato che le iniziali delle prime 11 frasi nella dichiarazione della signora Voigt dicevano: “Sono in silenzio”.

Dopo la dichiarazione della Srivastava, molte persone hanno mostrato il loro sostegno alle due donne in centinaia di commenti pubblicati su Instagram e altre piattaforme di social media.

Leyla Rose, amministratore delegato e presidente dei concorsi Miss USA e Miss Teen USA, ha dichiarato in una e-mail mercoledì che lei e l’organizzazione hanno ricevuto sostegno dopo le dimissioni.

“So che tutti coloro che amano lo spettacolo vogliono sbrigarsi e fare qualcosa”, ha detto la signora Rose. “Il mio obiettivo è fornire misure davvero utili che possiamo intraprendere insieme.” Non ha spiegato cosa potrebbero comportare questi passaggi.

READ  Phylicia Rashad si dimette da Dean of Fine Arts presso la Howard University nel 2024

“Il nostro obiettivo generale al concorso Miss USA è celebrare e dare potere alle donne”, ha detto la signora Rose. Ha aggiunto che l’obiettivo dell’organizzazione è ispirare le donne e mantenere l’integrità mentre lo fa.

“Mi attengo agli stessi standard elevati e prendo molto sul serio queste accuse”, ha scritto, ma ha rifiutato di rivelare a quali accuse si riferisse. “Stai certo che il benessere di tutti gli individui associati a Miss USA è la mia massima priorità.”

Miss Teen USA ha risposto alle dimissioni della signora Srivastava su Instagram, ringraziandola per il tempo dedicato nel ruolo. L’organizzazione ha detto che presto annuncerà l’incoronazione della nuova Miss Teen USA, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

“Rispettiamo e sosteniamo la decisione di Uma Sophia di dimettersi dalle sue funzioni.” L’organizzazione ha scritto. “Il benessere dei nostri detentori del titolo è una priorità assoluta”.

Miss USA ha pubblicato una risposta simile alla dichiarazione della signora Voigt all’inizio della settimana.

Mercoledì altri concorrenti di Miss USA si sono espressi a sostegno della signora Voigt. Derby Chukwudi, Miss New Jersey USA 2023, ha pubblicato una dichiarazione su Instagram in cui afferma che la maggior parte dei membri della classe Miss USA 2023 sostiene la decisione della signora Voigt.

La dichiarazione chiedeva inoltre all’organizzazione Miss USA di liberare la signora Voigt dal suo accordo di non divulgazione in modo che potesse parlare delle sue esperienze.

“Il nostro obiettivo è restituire a Noelia la sua voce”, si legge nella dichiarazione. “Chiediamo piena trasparenza per i concorrenti della Classe del 2024 e oltre”.

La signora Voigt e la signora Srivastava si sono sostenute a vicenda per le dimissioni, augurandosi a vicenda ogni bene.

READ  Taylor Swift entra nella storia delle classifiche con "Tortured Poets Oath"

“Ti amo così tanto Noelia”, ha scritto la signora Srivastava. “Sei incredibilmente forte.”

La signora Srivastava ha scritto che per ora si concentrerà sul finire la terza media, sull’iscrizione alle università e continuerà a gestire il suo blog, That’s Fan Behavior.

“Anche se questo non è certamente il modo in cui vedo la fine del mio regno, sono entusiasta di continuare la mia difesa dell’istruzione e dell’accettazione”, ha scritto Srivastava.

“In definitiva, sono molto fortunata ad aver avuto il privilegio di vivere questa esperienza, ma se questo è solo un capitolo, so che la storia della mia vita sarà davvero straordinaria”, ha aggiunto la signora Srivastava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto