Cinisi/TerrasiniCronaca

Aro Cinisi-Terrasini, aggiudicata la gara d’appalto per il servizio di raccolta rifiuti


Aggiudicata all’ATI Econord/Agesp di Varese la gara d’appalto per i servizi previsti dall’Aro Cinisi-Terrasini, che ha offerto un ribasso del 3,92% sull’importo a base d’asta di € 21.131.968,06. Ieri, infatti, l’Assemblea della SRR-Palermo Area Metropolitana ha provveduto all’assegnazione ufficiale della gara per la gestione del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati ed altri servizi di igiene pubblica, all’interno dell’Ambito di raccolta ottimale. Il procedimento di gara era iniziato il 18 ottobre 2017. Alla procedura avevano partecipato 4 operatori economici: ATI Senesi/Ecoburgus, Ionica Ambiente, F.lli Mirto e ATI Econord/Agesp.

Già con verbale del 5 giugno 2018 dell’UREGA era stata proposta l’aggiudicazione nei confronti del raggruppamento ATI Econord/Agesp di Varese, ma a causa di ricorsi delle altre ditte la procedura aveva subito dei rallentamenti. Il progetto riguarda la gestione integrata dei rifiuti nei territori di Cinisi e Terrasini, per sette anni.

I due Comuni hanno convenuto di aggregarsi allo scopo di gestire in modo coordinato, razionale ed unitario il complessivo servizio di raccolta rifiuti.  Grande soddisfazione per il risultato raggiunto è stata espressa dai sindaci di Terrasini e Cinisi, Giosuè Maniaci e Giangiacomo Palazzolo.

Articoli Correlati

Back to top button
Close