BalestratePolitica

Balestrate. Il consigliere Vitale chiede sopralluogo al bene confiscato in Contrada Tavolata

Il consigliere balestratese: “Un sopralluogo e necessario perché bisogna utilizzare questi beni confiscati e renderli utili per la comunità”



Rosario Vitale, consigliere comunale del Comune di Balestrate, del gruppo di Prospettiva Futura si complimenta con l’amministrazione di Cinisi che nella giornata odierna inaugura il centro comunale per la raccolta differenziata dei rifiuti, struttura che sorge su un bene confiscato alla Mafia. Il consigliere balestratese suggerisce che anche Balestrate dovrebbe seguire l’esempio, in altre parole utilizzare dei beni confiscati alla Mafia al fine di garantire e portare avanti dei progetti utili per la comunità.

“Se avessimo preso sul serio il terreno confiscato assegnato a Balestrate, forse, si poteva fare qualcosa di utile per la comunità – dice il consigliere Vitale – ma oggi non sappiamo nemmeno le delimitazioni di proprietà più volte invocate in consiglio comunale, per non parlare della violazione dell’ordinanza antincendio emanata dalla stessa amministrazione comunale. In queste sono le foto si vede l’ingresso al terreno confiscato in contrada Tavolata a Balestrate, e più volte via PEC ho chiesto un sopralluogo ispezione ma a oggi da due anni disatteso”.

 

____________________________________________________________________
Seguici sulla nostra pagina Facebook de Il Tarlo

Articoli Correlati

Back to top button
Close